BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riaprono gli estivi: Falconi e Marianna in piazza Dante Parco Goisis senza alcolici

Riparte lunedì 1 giugno la stagione degli spazi estivi a Bergamo: tre proposte differenti sugli spalti di Città Alta che andranno avanti fino al 6 settembre, piazza Dante e Parco Goisis in città bassa. Rimane vuoto il piazzale degli Alpini.

Più informazioni su

Riapre lunedì 1 giugno la stagione degli estivi a Bergamo: sei gli spazi per dehors inizialmente previsti dall’amministrazione comunale che, tramite regolare bando di gara, ne ha assegnati cinque. L’unico a rimanere fuori dal programma è il piazzale degli Alpini, per il quale non è stata avanzata alcuna candidatura entro i termini stabiliti.

I più ambiti, come sempre, i tre spalti di Città Alta: la commissione per la valutazione e la selezione delle proposte ha giudicato idonee le proposte della Comunità delle Botteghe di Città Alta per Sant’Agostino, di Cocolele Srl per San Giacomo e di Food & Beverage di Crafa Emiliano & C. per San Michele.

Dal 1° giugno fino al 6 settembre, sullo Spalto Sant’Agostino ci sarà dunque il “Borgo Sant’Agostino”: 15 le realtà di Città Alta che parteciperanno, divise nei settori Cucina, con Da Mimmo, La Marianna, Pozzo Bianco, PolentOne, Il Sole e La Vendemmia, Birreria, con Ca’ del Fasà, Fly Pub, The Tucans e Pub dell’Angelo, Enoteca, con Antica Osteria del Vino Buono e La Tana e Cocktail Bar, con Bar Doce Bar “Ol Baretì” e Bar Flora. Periodicamente parteciperà in qualità di ospite speciale l’APEtitoso della Vineria Cozzi.

Stesse date per il Cocolele Beach Bar a San Giacomo e per l’Estivo Cb di San Michele.

Chiuderà invece il 27 maggio il dehor di Parco Goisis, il 13 quello di Piazza Dante, assegnati dall’amministrazione in un secondo momento.

A Parco Goisis il progetto vincente è stato quello della Cooperativa Sociale Alchimia che ha raccolto una valutazione di 60 punti su cento: 40 su 60 per la qualità del progetto e la rispondenza alle finalità e agli obiettivi posti dall’Amministrazione, 15 su 30 per gli orari di svolgimento dell’attività e 5 su 10 per la qualità delle strutture. Una proposta innovativa che prenderà forma all’interno del parco e senza la somministrazione di alcolici.

Ultimo assegnato in ordine di tempo piazza Dante, spazio per il quale era già stata avanzata la candidatura da parte del Caffè Falconi: la commissione in un primo momento aveva respinto la proposta perchè non conteneva interamente quanto richiesto dal bando. Alla fine il dehor si farà e, oltre al Falconi, ci sarà anche La Marianna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da maurycaribe

    I soliti noti, nulla di nuovo..

  2. Scritto da Andrea

    Croccanti Diego croccantiiii

  3. Scritto da Pinuccio

    Quest’anno il bando per gli estivi è stato un vero disastro, basti dire che sono andati deserti tutti gli spazi di città bassa…Bergamo Flop….