BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Funicolari, sette nuovi monitor per le informazioni: “Atb più vicina ai turisti”

Si sono accesi venerdì 29 maggio i sette nuovi monitor che Atb ha installato nelle stazioni inferiore e superiore delle funicolari che trasmetteranno in italiano e in inglese le informazioni sempre aggiornate sui servizi e sulle iniziative dell'azienda.

Più informazioni su

Si sono accesi venerdì 29 maggio i sette nuovi monitor che Atb ha installato nelle stazioni inferiore e superiore delle funicolari che trasmetteranno in italiano e in inglese le informazioni sempre aggiornate sui servizi e sulle iniziative dell’azienda. "Una novità – hanno spiegato il presidente Alessandro Redondi e l’amministratore delegato Gian Battista Scarfone – che avvicinerà ancora di più Atb e la città di Bergamo ai turisti. Volevamo essere pronti coi nuovi monitor prima dell’inizio di Expo, ma alla fine i tempi tecnici non ce l’hanno permesso".

I nuovi monitor LCD, ad alta luminosità con retroilluminazione e schermo antiriflesso, trasmetteranno in Full HD video informativi bilingue sulle regole del viaggio, sui biglietti ordinari e turistici, sulle iniziative promozionali Atb, sulle immagini storiche delle funicolari, sul servizio Airport Bus che collega l’aeroporto Il Caravaggio con la città, sul trenino turistico Gulliberg e sugli orari programmati delle corse in partenza dalle funicolari stesse e di quelle in coincidenza della linea 1 e 21. "Il tutto – spiegano ancora Redondi e Scarfone – è stato ideato per restare in armonia con il contesto storico dei caratteristici impianti a fune che collegano la città bassa con il borgo medioevale sul colle, e Città Alta con il colle di San Vigilio. Ovviamente, si tratta di una novità semplice e accessibile a tutti".

Dal 29 maggio saranno inoltre regolati i trasporti degli animali: un’apposito cartello posizionato sotto alla biglietteria mostrerà quale sarà la taglia massima che potrà salire a bordo delle funicolari.

Il progetto ha visto la luce a fronte di una spesa di 45mila euro e "per ora – conferma l’amministratore delegato Scarfone – non abbiamo intenzione di trasmettere della publicità sui monitor, ma questa potrebbe essere un’idea alla quale penseremo in futuro".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Daniele.F

    Tutto molto bello. I monitor multilingue, l’attenzione agli animali. Poi vai in biglietteria e l’addetto neanche risponde alle domande, quello ai tornelli ti invita a darti una mossa con gesti sgarbati ed il conducente ti obbliga a salire quando la cabina è già stipata di passeggeri, cani e passeggini perché “la capienza è di 50 persone”. Un consiglio: meno monitor e più cervelli.

  2. Scritto da ivan

    A bergamo la seconda lingua dopo l’arabo è il bergamasco e non c’è da stupirsi.

  3. Scritto da pensa

    sul trenino della valseriana hanno proclamato che gli annunci delle fermate sono in italo e in inglese: testo declamato (ad esempio)”prossima fermata negrisoli”= next stop negrisoli.
    Mi vien da piangere pensando che la maggior gli utenti extra itali sono di lingue “NON” inglesi

  4. Scritto da Fabrizio

    Ma scusate vista la bellissima iniziativa intrapresa da Atb mi sembra riduttivo le sole 2 ligue italiano e inglese, avrei aggiungo almeno il tedesco, francese e spagnolo, non credete?
    Altra domanda: visto che avete messo le dimensioni massime dei cani ammessi a viaggiare con noi vige sempre la regola di guizaglio o museruola o basta solo il primo?
    Grazie a tutti!