BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Banda di ladri a Grassobbio: in 2 minuti via 100mila euro di macchinari per gelato

Furto nella serata di giovedì 28 maggio all'interno della sede di Grassobbio della Gel Matic Italia Srl. Un colpo ripreso interamente dalle telecamere di sorveglianza della ditta.

 In pochi minuti hanno rubato quattro macchinari per la produzione di gelato del valore di 100mila euro. Furto nella serata di giovedì 28 maggio all’interno della sede di Grassobbio della Gel Matic Italia Srl. Un colpo ripreso interamente dalle telecamere di sorveglianza della ditta.

Intorno alle 22.28 un furgone cassonato con a bordo una banda composta da otto uomini incappucciati è arrivato di fronte al cancello della fabbrica di via Zanica 6 C.

Uno è rimasto a bordo del mezzo, mentre gli altri sono scesi e dopo aver forzato una porta si sono introdotti nell’azienda. Senza pensarci due volte si sono diretti nella zona dove erano posizionati quattro macchinari per la produzione di gelato, che hanno prelevato uno alla volta, caricandoli sul furgone parcheggiato all’esterno. Azioni rapide e coordinate, tanto che il furto vero e proprio è durato circa due minuti.

Terminato di caricare la refurtiva, i ladri sono ripartiti senza lasciare tracce dietro di sè. Ma non avevano fatto i conti con le telecamere della ditta, che hanno ripreso l’intera scena.

Un filmato che ora i carabinieri di Bergamo, intervenuti poco dopo sul posto insieme al servizio di vigilanza notturno, stanno analizzando alla ricerca di elementi utili all’individuazione dei colpevoli. Sono stati organizzato anche alcuni posti di blocco nella zona di Grassobbio. 

Non è escluso che si tratti della stessa banda di malviventi che nelle settimane scorse aveva colpito altre due aziende della zona che si occupano di macchinari per la produzione di gelato: la Carpigiani di Bergamoe la Iceberg di Orio, presa di mira per due volte in pochi giorni. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.