BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Serrata dei commercianti di Grumello: chiedono dialogo sul centro storico

Il comitato ViviGrumello precisa che la protesta è sorta "in seguito al mancato dialogo tra le parti interessate in virtù dell'ormai imminente riqualificazione del centro storico".

Il 27 maggio commercianti e artigiani di Grumello del Monte, aderenti al comitato commercianti ViviGrumello, incroceranno le braccia dalle 9 alle 12 in segno di protesta contro l’amministrazione comunale.

Il comitato precisa che questa decisione è sorta "in seguito al mancato dialogo tra le parti interessate in virtù dell’ormai imminente riqualificazione del centro storico".

La mancanza di un tavolo di confronto sulle sorti delle attività produttive e commerciali che si affacciano su via Roma è il primo punto alla base della protesta.

La data ufficiale del restyling viabilità è prevista per il 3 giugno. "Questo comporterà – spiega il comitato ViviGrumello – oltre ai mesi di lavori in corso, il cambiamento a senso unico di marcia di via Roma e il defluire del traffico nelle arterie interne, lambendo i quartieri residenziali".

Intanto il comitato ha deciso di scendere in piazza davanti alla sede del Comune per pretendere quello che ancora non ha avuto ovvero "udienza dal sindaco" Nicoletta Noris.

Tante le preoccupazioni "e tanta la voglia di far valere i diritti, a fronte di un lavoro sempre praticato nel rispetto delle norme e delle leggi italiane".

La parola spetta ora al Sindaco e il comitato si dice pronto a spiegare ogni singola obiezione in merito al futuro del centro di Grumello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Bruno Caldara

    A onor di cronaca se ne parla da diversi anni; nel quinquennio precedente l’amministrazione comunale già propose la cosa. Su questo han di fatto costruito tutta la loro compagna elettorale ed han stravinto.
    Il motivo vero di tale opera è mettere in sicurezza la viabilità, la strada al centro del paese oggi in alcuni tratti (tra cui in prossimità della parrocchia) non presenta marciapiede obbligando anziani, diversamente abili, passeggini ad invadere la carreggiata rischiando non poco.

  2. Scritto da Mark

    Che ci sarebbe da discutere? Per quanto scritto si tratta principalmente di tramutare una strada a doppio senso in una a senso unico.

    1. Scritto da grumello

      beh, se secondo lei non c’è niente da discutere, non vedo il motivo di questo commento… evidentemente non ha un’attività nel centro di Grumello perchè, in tal caso, vedrebbe la questione sotto un’altra prospettiva: la continuazione o la fine della sua attività.

    2. Scritto da Zio

      caro Mark: che tu abiti o no a Grumello dalla tua affermazione si può dire comunque che non sai di cosa si sta parlando.
      Non sono un commerciante ma l’ impressione da cittadino è di cosa già decisa in piena autonomia dall’ amministrazione, che dimostra ancora una volta la assoluta ritrosia al dialogo e alla comunicazione, quasi fossero noie e impedimento.