BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fuori Expo, ad Alzano emozioni al violoncello con Giovanni Sollima

Lunedì primo giugno ad Alzano Lombardo il violoncellista e compositore Giovanni Sollima si esibirà in un prestigioso concerto ad Alzano Lombardo. L'iniziativa rientra tra le proposte di Fuori Expo 2015.

Il violoncellista e compositore Giovanni Sollima, uno dei più importanti musicisti italiani contemporanei, terrà un prestigioso concerto ad Alzano Lombardo.

L’appuntamento è lunedì primo giugno alle 21 al museo d’arte contemporanea "Alt", negli ex magazzini Italcementi, uno degli spazi appartenenti al circuito di visita Strade d’Arte.

Nel corso della serata, Sollima si esibirà con la collaborazione pianistica di Attilio Bergamelli, direttore artistico della manifestazione.

È prevista l’esecuzione di alcune delle più belle pagine del repertorio violoncellistico di tutti i tempi: apertura con “l’Arpeggione” di Franz Schubert, a seguire musiche di Alfredo Piatti, dello stesso Sollima e di Robert.

In questo contesto sarà possibile coniugare le arti, cogliendo l’occasione per ammirare le opere della Collezione Leggeri, una delle più significative collezioni d’arte contemporanea lombarde.

L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale di Alzano Lombardo in collaborazione con l’associazione di promozione sociale per la cultura "Musica rara" di Bergamo.

L’evento, che si svolge con il patrocinio di Oltre Expo Regione Lombardia e col sostegno di Sa.Ma.Fer, rientra tra le proposte di Alzano Fuori Expo.

Il biglietto d’ingresso al concerto di Giovanni Sollima è di 10 euro.

Il museo A.L.T. – Ex Magazzini Italcementi è ad Alzano Lombardo in via Acerbis, 6.

Per avere ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 035/575781 – 035/4289058 oppure consultare il sito internet www.associazionemusicarara.it – www.comune.alzano.bg.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.