BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Filago, Terzi unico candidato “Per il lavoro fare rete coi 20 Comuni dell’Isola” fotogallery

Claudio Terzi, 64 anni, pensionato dal 2008 dopo una vita da dirigente aziendale di una locale società multinazionale chimica, candidato sindaco della lista Obiettivi Comuni è l'unico in corsa per la fascia di primo cittadino a Filago alle prossimi elezioni del 31 maggio.

Più informazioni su

Claudio Terzi, 64 anni, pensionato dal 2008 dopo una vita da dirigente aziendale di una locale società multinazionale chimica, candidato sindaco della lista Obiettivi Comuni è l’unico in corsa per la fascia di primo cittadino a Filago alle prossimi elezioni del 31 maggio.

Terzi, per lei è la prima esperienza politica. Cosa l’ha convinta a mettersi in gioco?

Ho deciso di candidarmi con la lista civica Obiettivi Comuni perchè credo sia arrivato il momento, dopo tanti anni di lavoro in un’azienda di Filago, di impegnarmi per il paese, mettendo a disposizione della comunità tutta la mia esperienza da ex dirigente ed il tempo necessario per un’amministrazione efficiente e trasparente, insieme ad un gruppo di persone altamente motivate nel raggiungimento degli obiettivi programmati.

In lista con lei ci sono il sindaco e qualche consigliere uscente: vi proponete solamente come lista di continuità o ci sono anche elementi di novità?

Il gruppo è costituito per il 60% da nuovi candidati e questo significa nuove idee e nuovo vigore. Quindi continuità intesa come piattaforma per migliorare dove possibile un’amministrazione che parte già da un’ottima base.

Se dovesse sceglierne solo una, quale sarebbe la priorità assoluta del vostro programma?

Più che di priorità parlerei di valori quali la centralità della persona e del suo essere, la correttezza nell’applicare e fare rispettare le regole. Sono i valori sui quali pone le basi ed è stato costruito tutto il programma 2015-2020.

Qualora diventasse sindaco e non ci fossero i vincoli del Patto di Stabilità quale opera le piacerebbe realizzare?

Il recupero del centro storico, da anni in progetto, e mai realizzato. Per farlo, però, è necessario il coinvolgimento anche di risorse private oltre a quelle comunali. Altri progetti sono la nuova sede della biblioteca comunale e il completamento della messa a norma del Polo Scolastico.

Quale politica intendete perseguire nel campo dei servizi sociali?

In prima battuta la continuità nell’erogazione di contributi alle associazioni volontarie che operano sul territorio comunale. Poi ci sono diversi progetti di politiche e iniziative per i giovani che comprendono sia spazi che mezzi.

Quali interventi metterebbe in campo la sua amministrazione comunale per provare a combattere la crisi e favorire il lavoro?

Da solo Filago può fare molto poco ma insieme agli altri 20 Comuni della Comunità dell’Isola Bergamasca si possono studiare interventi che rilancino l’industria manifatturiera, creando condizioni che invoglino gli imprenditori e le grandi aziende ad investire sul territorio: le aziende devono trovare condizioni interessanti per rimanere. E i Comuni devono affrontare la questione insieme, non ciascuno separatamente.

Ai cittadini sta molto a cuore la questione sicurezza. Qual è la posizione della vostra lista a proposito?

Per la sicurezza il nostro programma prevede sostanzialmente tre provvedimenti: maggiore collaborazione con le forze dell’ordine, continuare a sviluppare campagne di prevenzione degli incidenti stradali e implementazione del sistema di videosorveglianza esistente.

Che ruolo ritaglia per i giovani all’interno della sua amministrazione?

I giovani, e non scorderei neppure le quote rosa, saranno linfa vitale con il loro entusiasmo per la nostra lista: sicuramente una parte importante nella futura Giunta e nel futuro Consiglio Comunale spetterà a loro.

Essendo l’unico candidato, l’avversario da battere sarà l’astensionismo: c’è qualcosa che vuole dire ai cittadini di Filago per convincerli a recarsi alle urne?

Riporto quello che è diventato un po’ il nostro motto che enfatizzeremo anche nelle prossime assemblee pubbliche: votare è importante, è fondamentale per Filago. Il non raggiungimento del quorum ci porterebbe al commissariamento prefettizio con grave danno per il paese. In quel caso sarebbe reale il rischio del blocco dei servizi erogati dall’amministrazione comunale.

I candidati consiglieri

Massimo Zonca, 51 anni

Alessandra Targa, 52 anni

Maria Luisa Besana, 47 anni

Gianni Valsecchi, 56 anni

Magne Fotsing Eudoxie detta Edy, 45 anni

Cesare Pasquini, 36 anni

Luce Foglieni, 65 anni

Jody Innocenti, 29 anni

Giuseppe Nicolosi, 59 anni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sveglia

    intervista al candidato di filago e non 1 domanda suull’inceneritore del paese…..come andare in Giappone e non mangiare il susci….. ottimo lavoro,complimenti!!!!!! o forse il sig Terzi è un vostro amico???!!!……