BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arte e musica alla Carrara I Powerdove in concerto domenica mattina

Domenica 24 maggio alle 11, l’Accademia Carrara e Sunday Morning si incontrano per offrire una performance musicale e visiva che esalti artisticamente la domenica mattina, incoronandola come momento spirituale accompagnato dal suono, come storicamente accade durante le funzioni sacre che trovano proprio nella domenica mattina lo scenario migliore.

Domenica 24 maggio alle 11, l’Accademia Carrara e Sunday Morning si incontrano per offrire una performance musicale e visiva che esalti artisticamente la domenica mattina, incoronandola come momento spirituale accompagnato dal suono, come storicamente accade durante le funzioni sacre che trovano proprio nella domenica mattina lo scenario migliore. Nel momento della giornata in cui la concentrazione e l’atmosfera raggiungono l’apice della loro potenzialità, le meravigliose opere della Carrara, mostrate al pubblico con la riapertura dell’Accademia, e la musica dei Powerdove, trio franco-statunitense semi acustico (progetto dell’artista Annie Lewandowski), renderanno magica l’atmosfera di una delle sale della pinacoteca.

“Vediamoci” è il claim che l’Accademia Carrara ha utilizzato per la propria riapertura, avvenuta il 23 aprile. Sunday Morning, contraltare pop, pubblico e alla luce del sole degli appuntamenti solitamente segreti e notturni di Invisible Show, sussurra “sentiamoci”. Decine di sguardi dipinti, provenienti da secoli passati e mai così vicini, saranno la cornice all’interno del quale il pubblico potrà godere di un’elevata esperienza multisensoriale, in cui due forme d’arte, una d’importanza storico-estetica e l’altra d’avanguardia musicale, accorceranno le distanze, riducendo centinaia di anni a una manciata di metri di estremo fascino e potere attrattivo. “La mattina ha l’oro in bocca”.

È sulla base di questo concetto che Invisible Show ha avviato Sunday Morning, al primo appuntamento del 2015 dopo le esibizioni dell’indiana Tritha e dell’americana Orion Rigel Dommisse, rispettivamente a settembre e ottobre 2014. Nell’esaltazione della mattina, nella magia della domenica, la musica, suonata dal vivo, non come sottofondo della propria serata ma ascoltata nel suo valore assoluto, vissuta allo stesso livello dell’artista, senza palco, corona un altro momento fondamentale al quale spesso non viene data la giusta importanza, un rito che accomuna l’umanità e tutti i suoi popoli: la colazione. Caffè, brioches e prodotti artigianali di Yoguito (il primo american bakery a Bergamo), saranno a disposizione del pubblico, per un risveglio cullato dalle dolci sonorità psych/folk dei Powerdove, sotto gli occhi dei preziosi dipinti della pinacoteca.

*L’ingresso all’Accademia Carrara e quindi al Sunday Morning, è da effettuarsi presso la biglietteria del museo, non include il costo della colazione (opzionale) ed è soggetto al tariffario standard: Intero (oltre i 25 anni): 10 euro Ridotto (dai 18 ai 25 anni): 8 euro Under 18: Gratis

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andy baumwolle

    Già il termine Franco-statunitense semi acustico mi rende particolarmente nervoso…….