BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Expo: padiglione Lombardia? Chiuso per restyling

L'eccellenza lombarda all'Expo? Chiusa. Da giovedì il padiglione della Regione Lombardia all'Esposizione Universale di Milano non è visitabile, è circondato da un ponteggio e da un telo bianco: lavori i corso. A quasi un mese dall'avvio, avvio avvenuto, per lo spazio del Pirellone, già in ritardo.

Più informazioni su

L’eccellenza lombarda all’Expo? Chiusa. Da giovedì il padiglione della Regione Lombardia all’Esposizione Universale di Milano non è visitabile, è circondato da un ponteggio e da un telo bianco: lavori i corso. A quasi un mese dall’avvio, avvio avvenuto, per lo spazio del Pirellone, già in ritardo.

Il presidente Roberto Maroni spiega: "Abbiamo avviato un piano per la sistemazione definitiva di Pianeta Lombardia, entro il 29 maggio, festa della Lombardia. Il restyling è in corso, colmando lacune e ritardi di Padiglione Italia a cui avevamo affidato la consegna del padiglione chiavi in mano. Abbiamo deciso di prendere in mano noi la questione".

Gli interventi di miglioramento riguardano solo il piano terra. L’area oggetto del restyling è tra l’altro quella dedicata al tour virtuale dei siti Unesco della Regione, inizialmente allestita con tristissimi tavolini a forma di rosa camuna.

Anche la scelta del colore delle pareti, il bianco, si è rivelata poco azzeccata per l’obiettivo di esaltare i soggetti delle proiezioni. Sui muri accecanti risultavano infatti poco definite le immagini destinate a rilanciare la vocazione economica e culturale della Lombardia. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Non sono un insegnante! Agli insegnanti con stipendi da 1500–2000 euro al mese si vogliono bravi, va bene. Politici da 12000–20000 euro al mese possono essere, incompetenti , ignoranti, lazzaroni, ladri,…………
    Non credo che vada bene?

  2. Scritto da Sandro

    Come ampiamente previsto! E poi conteggeremo dopo il 31 ottobre gli scheletri che rimarranno sul groppone dei contribuenti…. Sarebbe meglio che gli organi d’informazione, nel 2015, appoggiassero maggiormente i cittadini contribuenti, piuttosto che i poteri forti e le multinazionali. Invece di continuare a pubblicare articoli pro-expo, dovrebbero pubblicare e sottolineare gli scandali e indicare ai cittadini come muoversi per chiedere risarcimenti a chi spreca il denaro pubblico!

  3. Scritto da giggi

    ahah l’eccellenza lombardo-leghista, e il maroni che scarica tutta la responsabiltà su altri. tipico!

  4. Scritto da c

    Io se consegno in ritardo un lavoro come tutti sono soggetto a penali, il magna magna di Expo invece fa solo lievitare i prezzi.
    ALLA FINE SAREMO GLI UNICI A FARE EXPO E CHIUDERE CON PIù PERDITE CHE GUADAGNI.

  5. Scritto da kurt Erdam

    Gnam gnam gnam gnaragnam gnarangnam burp burp e prima che finisca l’EXPO la maniera di ganmgnam gnam ancora a amici e parenti la troveremo ancora.Intanto con la maxiregione stiamo già programmando ancora un po di cadreghe per gli amici,un presidente in più,un vicepresidente un po’ di consiglieri e assessori che andranno ad aggiungersi a quelli delle regioni poi si potrà creare un ente coordinatore e un consiglio di coordinamento fra regioni e maxiregione anche lui col suo presidente ecc..