BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche a Predore nasce lo sportello digitale per le pratiche edilizie

CPortal risponde alla necessità degli enti pubblici di rispondere agli impegni imposti dalle normative per la semplificazione e la trasparenza amministrativa, in particolare dalla recente Legge 104/2014.

Più informazioni su

A Predore nasce lo sportello unico digitale per l’edilizia che consentirà di gestire pratiche e interventi di questo ambito in modo completamente digitale, quindi con una maggiore velocità e comodità da parte di professionisti del settore e dei cittadini.

CPortal risponde alla necessità degli enti pubblici di rispondere agli impegni imposti dalle normative per la semplificazione e la trasparenza amministrativa, in particolare dalla recente Legge 104/2014. Secondo le nuove norme, i Comuni saranno tenuti entro il 15 febbraio 2015 a elaborare un piano per la compilazione online di tutte le istanze da parte di cittadini, aziende e associazioni. Le linee guida devono permettere il completamento della procedura, il tracciamento dell’istanza con individuazione del responsabile del procedimento e, ove applicabile, l’indicazione dei termini entro i quali il richiedente ha diritto a ottenere una risposta. Cportal già realizza quegli obiettivi per le pratiche edilizie, costituendo anche un modello su cui appoggiare qualsiasi istanza che il Cittadino può inoltrare all’Amministrazione Comunale.

Il sindaco di Predore Paolo Bertazzoli afferma: “Con l’istituzione dello sportello unico per l’edilizia desideriamo agevolare professionisti e tecnici e offrire un servizio migliore ai cittadini. In futuro la progressiva riduzione dell’utilizzo del materiale cartaceo e delle spese legate a esso, consentirà maggiori investimenti per la tutela dell’ambiente. Lo sportello unico digitale è inoltre un passo concreto verso la semplificazione e la trasparenza nelle relazioni tra Comune e residenti. CPortal è stato progettato e realizzato per il Comune di Predore da Starch, società specializzata in software e soluzioni per l’automazione degli uffici tecnici della Pubblica amministrazione che ad oggi può contare sull’un’esperienza di più di 25mila pratiche edilizie presentate in modalità digitale da parte di 6mila professionisti a quasi un centinano di Comuni. Per ogni pratica che viene presentata e pubblicata online, CPortal fornisce informazioni relative alla prassi amministrativa, alla normativa di riferimento, ai costi, agli interventi edilizi ammessi. Alla sua posizione sulla cartografia comunale.

L’amministratore di Starch Ruggero Beretta aggiunge: ”Siamo molto soddisfatti della lungimiranza dei Comuni, come quello di Predore , che innovano per migliorare il flusso di informazioni verso l’esterno. Abbiamo sviluppato soluzioni come CPortal e l’applicativo internet ArchiPro proprio per favorire una maggiore efficienza negli enti pubblici”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.