BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stefano e Fiodor, prima coppia omosessuale nel registro di Bergamo

Stefano Macetti e Fiodor Ardizzoia sono la prima coppia omosessuale iscritta al registro delle unioni civili approvato settimana scorsa dal Consiglio comunale di Bergamo. I due ragazzi si sono presentati all'ufficio anagrafe mercoledì mattina alle 10.30 per compilare tutti i documenti e ufficializzare la loro unione.

Più informazioni su

Stefano Macetti e Fiodor Ardizzoia sono la prima coppia omosessuale iscritta al registro delle unioni civili approvato settimana scorsa dal Consiglio comunale di Bergamo.

I due ragazzi si sono presentati all’ufficio anagrafe mercoledì mattina alle 10.30 per compilare tutti i documenti e ufficializzare la loro unione.

"Da tempo aspettavamo che il comune approvasse il registro, è stato un caso che siamo i primi. In realtà aspettiamo che si muova qualcosa a livello nazionale. Intanto approfittiamo di questa opportunità. Siamo contenti che Bergamo sia tra le prime città lombarde a istituire il registro".

Arcigay Bergamo comunica "con grande soddisfazione questa notizia e saluta Bergamo come città d’Europa per l’avanzata dei diritti civili – dichiara Luca Pandini, presidente di Arcigay Bergamo -. Questi due ragazzi compiono un passo importante per loro e per la nostra città, in attesa di poter festeggiare, il prima possibile il loro matrimonio egualitario".

IL VIDEO 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sara

    Sono contenta. Io sono femmina e sono asexual.
    Spero che un giorno posso anche io spozarmi.
    Ciao e buona luna di miele.

    Sara

  2. Scritto da Vanessa

    che bello!!! soni contenta!!!

  3. Scritto da pino

    che teneroni, che belli

  4. Scritto da il grillo

    Faccio due domande. Spero che qualcuno possa rispondermi.

    Se i due (o altri) si stufassero, qual è la procedura per farsi depennare dal legalissimo registro?

    Bello che si riconoscano alcuni diritti, ma chi si iscrive nel registro, quali doveri si assume nei confronti della collettività?

    1. Scritto da Fjodor Ardizzoia

      L’impegno nei confronti della collettività ce lo prendiamo ogni mattina alzandoci per andare al lavoro, ogni volta che paghiamo – giustamente – le tasse, ogni volta che ci comportiamo da cittadini onesti e, per quanto umanamente possibile, esemplari. Proprio per questo, perché siamo cittadini come tutti gli altri, pretendiamo di avere per le persone cui teniamo più di noi stessi le stesse tutele che gli altri nostri concittadini hanno. Non togliamo nulla agli altri, semmai, aggiungiamo.

      1. Scritto da Tasslehoff

        Condivido in pieno

      2. Scritto da Daniele

        Complimenti per questo commento, condivido ogni singola parola.

    2. Scritto da Daniele

      Che c’entra la collettività? E cosa intendi per “collettività”?
      I cittadini di Bergamo, la nazione intera…. il genere umano..?
      A me risulta che con il matrimonio ci si assuma dei doveri soltanto nei confronti del coniuge… Che c’entra la “collettività”?

    3. Scritto da pablo

      una domanda per lei: quali doveri si assume nei confronti della collettività una coppia etero che decide di sposarsi?

  5. Scritto da il polemico

    che bello essere rimasto all’antica,al contrario di altri,questa unione mi lascia indifferente sperando oslo che non vangano legalizzati i matrimoni omosessuali.non si può paragonare una coppia uomo-donna con coppia uomo-uomo o donna-donna,anche se delle firme dicono che osno uguali,fortuna che per la natura non lo saranno mai

    1. Scritto da gigi

      La solita domanda cui nessuno vuole rispondere : chi e’ contrario a queste unioni, etero o meno che siano, non puo’ limitarsi a non fruire della legge ? Non si e’ mai visto qualcuno che osteggia il matrimonio tradizionale (rigorosamente etero), semplicemente non si sposa. Polemico ed “Eco di Bergamo”, se ci siete battete un colpo.

    2. Scritto da Daniele

      Già, invece per la natura è del tutto normale che esseri umani espiantino organi dai cadaveri per reimpiantarli in altri corpi viventi anestetizzati e sezionati, per poi imbottirli di farmaci per evitare che i nuovi organi vengano rigettati dall’organismo ospite che, poverino, vorrebbe soltanto seguire le leggi della natura.
      Questa faccenda del contro-natura presenta aspetti controversi… non trovi?

    3. Scritto da Giulio

      Certo che uguali non lo saranno mai, ne si vogliono paragonare ad una coppia formata da un uomo ed una donna. Sono due persone che si vogliono bene e se la natura lo ha voluto meritano di essere rispettate al pari di ogni altra onesta, come individui e come coppia. Sappiamo tutti che è solo questione di tempo prima che vengano legalizzate le unioni: mi auguro che ciò avvenga il prima possibile.

      1. Scritto da Tasslehoff

        Una cosa che persone come “il polemico” e altri non capiranno mai è che la lotta per i diritti LGBT non si basa sul pretendere (giustamente) gli stessi diritti perchè si pretende di essere uguali agli altri, ma sul pretendere gli stessi diritti a prescindere e nel rispetto delle differenze che oggettivamente ci sono.

  6. Scritto da G. Lebowski

    Miiiii non ci posso credere,il progresso é finalmente arrivato anche nella provincia bianca…!
    W GLI SPOSI!

    1. Scritto da lu

      Dice? A leggere alcuni commenti a me non pare proprio. Anzi penso che molti siano rimasti al medioevo

  7. Scritto da antonio

    annotarsi in un registro non cambia le cose. sono due uomini

    1. Scritto da Fjodor Ardizzoia

      Noi sì.

    2. Scritto da Daniele

      Perché, quel registro aveva lo scopo di cambiare sesso alle persone? Non lo sapevo.

  8. Scritto da gisella

    Auguroni,baci gisella

  9. Scritto da Alberto

    Chissà se sanno cosa si perdono a passare la vita senza amare la cosa più bella del mondo: le donne.

    1. Scritto da Tasslehoff

      I miei complimenti per il commento più inutile e senza senso.
      Ah no, forse un senso ce l’ha, rendersi ridicolo di fronte a tutti…

    2. Scritto da francesco ardizzoia

      l’AMORE con la ”A” maiuscola non ha sesso, pensa a quanti maschietti hanno incrociato la loro vita con quella di una ”donna” per poi dire ”ma chi me l’ha fatto fare”..temo tu sia uno di quelli e , comunque, ripeto , l’Amore con la ”A” maiuscola non conosce sesso

      1. Scritto da Alberto

        Temi male.

    3. Scritto da Alamar

      Questa opinione sulle donne è assolutamente soggettiva, tua e personale…

      1. Scritto da Alberto

        Accidenti, finalmente qualcuno sta scoprendo il significato della parola opinione! Alla buon’ora…

    4. Scritto da Franco

      Non credo che le donne etero vivano male perchè amano gli uomini e non le donne. O forse dovremmo dire a tutte le donne di diventare omosessuali o saranno sempre amanti a metà perchè non possono amare una donna?

  10. Scritto da

    Ammiro il coraggio e la determinazione di questi due ragazzi. Quando due persone si vogliono bene il resto non conta. E’ già così difficile trovarsi che quando questo accade si deve sempre lottare per difendere il proprio amore

  11. Scritto da Ivana

    Sono emozionata e commossa!! Vi meritate a vicenda!!! Due uomini eccezionali! Un esempio di famiglia!!!!!

  12. Scritto da Normale di Pisa

    Contenti loro…..

  13. Scritto da Amorfo

    Siamo alla frutta…

    1. Scritto da er sorcio

      no, e’ finita pure quella!!!

  14. Scritto da Mirco

    …ed ora speriamo che anche a livello parlamentare battano un colpo!!

  15. Scritto da davide

    auguri…figli maschi!!!

  16. Scritto da Marco Arlati

    Tanti auguri a questa bellissima coppia! Grazie al grande lavoro di questi anni dell’associazione Arcigay Bergamo Cives è stato possibile raggiungere questo risultato: uno strumento concreto per i Cittadini di Bergamo! Ho sempre combattuto per i Diritti Civili e continuerò a farlo!

  17. Scritto da Giulio

    Tanti Auguri… Ma tanti tanti!!

  18. Scritto da Luigi

    Che spettacolo!