BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Palestra sul Sentierone: 800 bambini con Graziani, Panatta, Lucchetta e Chechi fotogallery

Grande successo per l'iniziativa di Banca Generali Un Campione per Amico: oltre 800 bambini delle scuole elementari e medie della città hanno avuto la possibilità di trascorrere una mattinata all'insegna dello sport e del divertimento in compagnia di Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Ciccio Graziani e Jury Chechi.

Più informazioni su

Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Ciccio Graziani e Jury Chechi, tutti insieme sul Sentierone a Bergamo per una mattinata di sport, divertimento e allegria con oltre 800 bambini delle scuole elementari e medie della città: la penultima tappa dell’edizione 2015 di Banca Generali – Un Campione per Amico ha trasformato il centro in una vera e propria palestra a cielo aperto dove i ragazzi si sono potuti confrontare con quattro mostri sacri delle rispettive discipline, tra rovesci, palleggi, punizioni e capriole.

L’iniziativa, che si fa portatrice dei valori dello sport e della sana competizione, si pone l’obiettivo di avvicinare i ragazzi ad un’attività fisica regolare, indispensabile insieme ad una corretta alimentazione, per lo sviluppo e la crescita: dietro l’attenta supervisione dei quattro campioni, i giovani studenti hanno potuto testare le proprie abilità e scoprirne di nuove, facendosi consigliare da chi è stato Campione del Mondo.

 

“Avete l’occasione di imparare dai migliori – ha commentato il sindaco Giorgio Gori – Di campioni così in Italia non ce ne sono più stati”.

“C’è molto da fare, serve un di più anche da parte delle scuole – ha sottolineato Jury Chechi – L’importante, però, è che i bambini si siano divertiti e che abbiano capito che muoversi e fare attività fisica stare meglio”.

“La soddisfazione più bella è proprio quella di vedere i bambini felici – ha aggiunto Andrea Lucchetta – Noi abbiamo la possibilità di continuare nella nostra missione, facendo vivere ai ragazzi emozioni nuove e uniche insieme a 4 campioni del mondo. Una giornata speciale per tutti, con il sorriso sulle labbra”.

“L’input che dobbiamo dare noi è la voglia di fare sport – ha spiegato Ciccio Graziani – Ci accorgiamo che tanti bambini non fanno attività fisica, preferiscono telefonini e PlayStation: noi vogliamo invece trasmettere l’importanza di muoversi e anche di socializzare”.

“Tanti bambini e tanta allegria per uno sport vissuto senza stress – ha concluso Adriano Panatta – Ora deve essere solo gioco e divertimento, poi in futuro sceglieranno loro, se vorranno, cosa fare”.

Grande soddisfazione anche dai vertici di Banca Generali, sponsor per il sesto anno consecutivo della manifestazione: “La giornata si commenta da sola – spiega Pietro Calderaro, District Manager di Banca Generali a Bergamo – Crediamo di poter dare una mano ai bambini che nella fascia tra i 7 e gli 11 anni iniziano ad avvicinarsi allo sport. Molto spesso oggi ci sono bambini che non sanno fare nemmeno una capriola: il nostro è un segnale, se almeno 10-15 bambini che sono qui oggi si avvicinano allo sport grazie noi saremmo molto felici”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.