BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ospedale di Seriate, dopo l’inchiesta si dimette il direttore Amedeo Amadeo

Il direttore generale dell'ospedale di Seriate Amedeo Amadeo si è dimesso. La notizia è stata ufficializzata nella mattinata di martedì 19 maggio. Il direttore è stato rinviato a giudizio con l'accusa di peculato a fine aprile. Di fronte al giudice dovrà giustificare i viaggi con l'auto aziendale nelle estati del 2011 e 2012.

Il direttore generale dell’ospedale di Seriate Amedeo Amadeo si è dimesso. La notizia è stata ufficializzata nella mattinata di martedì 19 maggio. Il direttore è stato rinviato a giudizio con l’accusa di peculato a fine aprile. Di fronte al giudice dovrà giustificare i viaggi con l’auto aziendale nelle estati del 2011 e 2012: quattromila chilometri con relative spese che gli inquirenti sostengano si tratti di peculato.

Amedeo si è fatto venire a prendere sull’Isola di Cres da un autista, è stato accompagnato a Seriate, ha lavorato e il giorno successivo si è fatto riportare in Croazia. Amadeo si è sempre difeso sostenendo che quel viaggio era necessario per svolgere il suo lavoro di direttore generale, per l’accusa invece tutti quei chilometri sarebbero un danno per l’azienda. In attesa del processo, fissato il 23 febbraio 2016, Amadeo ha deciso di dimettersi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Federica

    Chi sbaglia deve pagare, basta approfittarsene, c’è la crisi?

  2. Scritto da MAURIZIO

    Amadeo non è un delinquente, ma il degnissimo figlio di un sistema malato. Questo sistema dice che un ospedale è eccellente in base a parametri stabiliti da lui stesso. Quindi, un direttore generale può benissimo buttare via un po’ soldi pubblici e rimanere eccellente perché questa è la concezione malata del potere. Nelle istituzioni pubbliche poi, caro sindaco di Alzano, l’eccellenza viene certificata sempre da arbitri del tutto parziali. Avete il terrore del mercato.

  3. Scritto da punto

    Atto DOVUTO.

  4. Scritto da silvio

    Non entro nelle questioni giudiziarie, ma uno che si sente assolutamente indispensabile, “da interrompere” le ferie d’Agosto, e farsi venire a prendere dall’autista, come se fosse l’unico, assoluto, onnipotente….quello che deve seguire e sovrintendere ogni lavor…beh esiste l’istituto della delega, altrimeti è onnipotenza…

  5. Scritto da gae

    Da quando in qua si viene rinviati a giudizio per un viaggetto “poco opportuno”?
    Mi aspetto NOVITA’

    1. Scritto da silvio

      Da quandoè stato introdotto un reato che si chiama peculato ed è uno dei più odiosi commessi da pubblici dipendenti

  6. Scritto da Sère

    Condivido l’opinione di Anelli. Per questo, a maggior ragione, mi rammarica vedere che una così valida persona, sprechi il proprio buon nome, facendo venire apposta un’auto con autista a Cres per rientrare a Seriate + viaggio di ritorno (con google-maps 521 km per ogni tratta). Anche ammettendo che non sia illecito, certamente lo valuto POCO OPPORTUNO. Mi dispiace veramente, ma le dimissioni (gesto da signore), ci stanno. Che bello se avesse guidato la sua auto! Ma c’era l’autista… SINGH!

  7. Scritto da Roberto Anelli

    Non entro in merito alle vicende giudiziare che non conosco e non mi competono, ma come ex Sindaco di Alzano Lombardo non posso non ringraziare il Direttore Generale Amedeo che nell’arco del suo mandato ha trasformato gli ospedali dell’Azienda Bolognini di Seriate in ospedali di eccellenza da tutti riconosciuti.

    1. Scritto da Carlo

      Da come Lei scrive, sembra che Amadeo ci abbia messo soldi di tasca sua…. Suvvia, basta con queste ruffianerie: ha speso meno peggio di altri (forse) i soldi dei contribuenti. Nel frattempo, in Lombardia i ticket della sanità pubblica a volte sfiorano il costo della prestazione pagata per intero in strutture private…. contento lei di simili manager pubblici…..

    2. Scritto da sergino

      Amedeo…santo subito….Roberto visto che sei in regione proponi un monumento per questo….Grazie da tutti i cittadini onesti che non riescono ad arrivare a fine mese