BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dimissioni di Amadeo M5S: “Atto dovuto, noi non ci fermeremo”

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lombardia Dario Violi commenta le dimissioni del direttore generale dell'ospedale di Seriate Amedeo Amadeo, rinviato a giudizio con l'accusa di peculato (leggi qui).

Più informazioni su

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lombardia Dario Violi commenta le dimissioni del direttore generale dell’ospedale di Seriate Amedeo Amadeo, rinviato a giudizio con l’accusa di peculato (leggi qui). “Siamo soddisfatti ma non ci fermiamo qui – dichiara il capogruppo M5S in Lombardia Dario Violi. Alla luce degli approfondimenti del MoVimento 5 Stelle in sede istituzionale sui viaggi con l’auto blu del direttore generale, rinviato a giudizio per peculato, chiederemo in Consiglio Regionale l’abolizione delle auto blu per tutto il comparto sanitario.”

“Amedeo Amadeo – continua il capogruppo pentastellato – è solo l’ultimo caso di direttore generale nominato dalla politica sotto indagine per la mala gestione di risorse pubbliche. E le zone d’ombra non riguardano solo le auto aziendali. Nel corso di questi due anni infatti, abbiamo chiesto chiarimenti sugli appalti delle facciate dell’ospedale di Alzano, sulla manutenzione degli ascensori a Seriate e sulla gestione sperimentale del presidio di Sarnico senza mai ricevere puntuali chiarimenti” “Ora chiediamo che finalmente la scelta delle persone ai vertici aziendali avvenga per competenza e non per appartenenza al partito: i cittadini di Seriate e della bergamasca e i lavoratori dell’azienda ospedaliera meritano trasparenza e capacità nella gestione delle loro finanze – conclude Dario Violi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tina

    Quando si è abituati troppo bene ?