BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tenaris più morbida I sindacati: “Incentivi e contratto di solidarietà”

Un incontro interlocutorio tra Tenaris Dalmine e i rappresentanti sindacali: sul tavolo i 292 esuberi annunciati dall'azienda dovuti ad una contrazione del mercato. I sindacati: “Abbiamo chiesto incentivi per accompagnare i lavoratori alla pensione e contratto di solidarietà per gli altri”.

Un incontro interlocutorio con spiragli positivi quello che si è svolto nel pomeriggio di lunedì 18 maggio tra i sindacati e i vertici di Tenaris Dalmine. Si tratta sui 292 esuberi annunciati dall’azienda a causa di un calo nelle richieste di mercato, calo dovuto al crollo del prezzo del petrolio. Il primo dato positivo però arriva proprio dall’azienda che, avendo sempre investito in formazione, ha deciso di confermare il 92% dei 22 apprendisti che lavorano in Tenaris.

Il secondo elemento che fa ben sperare è che l’azienda ha ascoltato le richieste dei sindacati.

“Abbiamo avanzato alcune richieste per risolvere questa situazione critica che colpisce i lavoratori – spiega Emanuele Fantini, segretario della Fim-Cisl –. Innanzitutto registriamo una leggera flessione negli esuberi: dei 292 siamo scesi a 280. Alcuni lavoratori, infatti, da quanto hanno saputo del piano dell’azienda hanno deciso di lasciare e trovare un’altra occupazione. Rimangono comunque 280 persone, di queste 208 possono essere accompagnate alla pensione. Ma abbiamo chiesto all’azienda di confermare la buona prassi degli incentivi, come è avvenuto in passato. Per i cento lavoratori in esubero strutturale insistiamo sul contratto di solidarietà. Ora ci aspettiamo che l’azienda faccia la sua parte”.

Il prossimo incontro tra sindacati e azienda è in calendario per il prossimo 28 maggio. I sindacati confidano che siano accettate le loro proposte, anche perché hanno trovato buona disponibilità da parte di Tenaris.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca

    Non mi pare che nell’articolo si vanti nessuno. Comunque ti do ragione sul fatto che anche gli interinali non più menzionati sono un esubero.

  2. Scritto da il polemico

    che finne hanno fatto invece gli interinali?non sono menzionati,sono stati eliminati come effetto collaterale?se poi gli esuberi sono calati perchè qualcuno ha deciso spontaneamente di cambiare aria,può essere motivo di vanto?