BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Internazionali Bergamo, inizia il main draw: è derby Baldi-Sonego

Un tabellone che vale sicuramente più di un Futures da 10 mila dollari di montepremi, con tanti frequentatori abituali del circuito Challenger. Si presenta così l'edizione numero 7 del Trofeo Banca Generali – Memorial Longoni, che ha archiviato le qualificazioni ed è pronto a entrare nel vivo con gli incontri dei big.

Più informazioni su

Un tabellone che vale sicuramente più di un Futures da 10 mila dollari di montepremi, con tanti frequentatori abituali del circuito Challenger. Si presenta così l’edizione numero 7 del Trofeo Banca Generali – Memorial Longoni, che ha archiviato le qualificazioni ed è pronto a entrare nel vivo con gli incontri dei big. Il sorteggio ha messo nello stesso quarto, nel torneo del Tc Bergamo, tre dei possibili protagonisti: i siciliani Gianluca Naso (già a segno cinque volte nel 2015) e Salvatore Caruso, e ancora il toscano Matteo Trevisan, atteso dal veneto Nicola Ghedin. Sempre nella stessa sezione, c’è l’altro derby tricolore tra Filippo Baldi e Lorenzo Sonego. Il primo, 19 anni di Vigevano, ha un po’ perso contatto dai migliori della sua generazione (Quinzi, Donati, Napolitano), ma ha un potenziale importante che attende di trovare conferma sul campo, attraverso una continuità che fin qui gli è mancata. Il secondo, ventenne piemontese, ha avuto una carriera un po’ diversa dai coetanei più forti, ma pare aver ripreso a fare sul serio ed è stato una delle sorprese della seconda parte del 2014. Il match sarà il terzo, lunedì sul centrale.

Il favorito numero 1 è il tedesco Nils Langer, che nell’ultimo ranking Atp ha sopravanzato di poco il faentino Federico Gaio (264 contro 277). Entrambi saranno attesi da un derby: Langer contro Krawietz e Gaio contro Della Tommasina, proveniente dalle qualificazioni. Per i due bergamaschi in gara (domani dalle ore 11), al via grazie alle wild card dell’organizzazione, sorteggio poco fortunato. Gianluca Bergomi trova Pietro Rondoni, mentre Luca Rovetta è atteso da un match ancora più complesso contro il brasiliano Jose Pereira, quinto favorito e numero 319 Atp. Rovetta, componente del team di A2 del circolo orobico e coach della fidanzata Alice Balducci, torna in campo a due anni di distanza dalla sua ultima presenza in singolare nel circuito internazionale, nel 2013 in Grecia.

Sempre lunedì, alle 18 sul centrale, la curiosa sfida pro contro amatori: da una parte lo svizzero Maiga e il tedesco Krawietz, dall’altra i fratelli Ermanno e Antonino Viscardi (54 e 57 anni), vincitori del torneo Tpra che si è svolto alla vigilia del Futures, e che ha garantito loro una passerella da non dimenticare, a prescindere dalla severità del risultato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.