BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Energia green, Legambiente premia 8 Comuni orobici Sedrina 100% rinnovabile

Sono otto i comuni bergamaschi citati nel rapporto di Legambiente “Comuni rinnovabili 2015” che offre una mappatura completa dell'energia verde e dell'innovazione nelle reti energetiche italiane: Sedrina 100% rinnovabile, note di merito per Averara, Cisano, Bergamo, Piazzolo, Nembro, San Pellegrino Terme e Stezzano.

Sono otto i comuni bergamaschi citati nel rapporto di Legambiente “Comuni rinnovabili 2015” che offre una mappatura completa dell’energia verde e dell’innovazione nelle reti energetiche italiane: complessivamente in Italia nel 2014 le rinnovabili hanno contribuito a soddisfare il 38,2% dei consumi elettrici complessivi e il 16% dei consumi energetici finali.

A impressionare sono da un lato i numeri della produzione da fonti rinnovabili passati in tre anni da 84,8 a 118 Twh e dall’altro quelli di distribuzione degli impianti da fonti rinnovabili, circa 800mila, tra elettrici e termici, distribuiti nel territorio e nelle città. Attraverso il contributo di questi impianti e il calo dei consumi energetici, sottolinea Legambiente, l’Italia ha ridotto le importazioni dall’estero di fonti fossili, la produzione dagli impianti più inquinanti e dannosi per il clima e si è ridotto anche il costo dell’energia elettrica.

Tra i Comuni “100% rinnovabili”, la categoria più importante del Rapporto, spunta anche quello di Sedrina: le fonti rinnovabili qui riescono a superare i fabbisogni sia elettrici che termici dei cittadini. I 2.559 abitanti possono contare su 17mq di solare termico per abitante, 25 kw di fotovoltaico, impianti biomassa da 2.800Kwe e 12.400KWT, teleriscaldamento per 7.826Mwht/a.

Averara è invece quinto in Italia per diffusione di impianti sui tetti in rapporto agli abitanti: 185 abitanti e 7 Mw di pannelli solari su o coperture per una media pari a 38,2 Mw/1.000 abitanti.

Tra i Comuni con la maggior potenza installata su strutture comunali, Cisano Bergamasco si piazza al secondo posto in Italia dietro Verona con una potenza installata di 2,9Mw: al quinto posto, con 1,7Mw, il Comune di Bergamo.

Nella classifica dei Comuni del solare termico, costruita mettendo in relazione i metri quadrati dei pannelli installati all’interno del territorio comunale con il numero di famiglie residenti, si distingue Piazzolo che, con 86 abitanti e 70 metri quadrati di pannelli, ha un rapporto di 814 metri quadri ogni mille abitanti.

Il Comune di Zogno è stato segnalato per una buona pratica in campo Idroelettrico, ovvero per il revamping della centrale mini idroelettrica esistente a servizio di un sito industriale da 70kw, in grado di coprire circa il 60% dei fabbisogni elettrici.

Due comuni bergamaschi si sono distinti in campo geotermico: San Pellegrino Terme per quanto riguarda la geotermia ad alta entalpia e Stezzano per la bassa entalpia.

Il premio “Comuni Rinnovabili 2015” è andato a Campo Tures, una realtà altoatesina che è riuscita a portare avanti una lungimirante politica di interventi che ha permesso di arrivare a soddisfare l’intero fabbisogno energetico del territorio grazie ad un mix di 7 tecnologie da fonti rinnovabili elettriche e termiche e alla gestione locale dell’intera filiera energetica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Le rinnovabili sono a portata di tutti, famiglie ed imprese. Dipende da quanto i cittadini credono o si informano di queste realtà.Questa è energia pulita, riduce l’inquinamento e l’importazione di combustibili fossili inquinanti da chiedere ad altri paesi.
    Il fotovoltaico 3 kwp dovrebbero averlo tutte le famiglie. L’ho dal 2009 è una soddisfazione consumare l’energia prodotta dal mio impianto senza inquinare. Chi non l’ha lo metta i giovani ci ringrazieranno. (dopo tanti danni fatti)

  2. Scritto da paolot

    Qualcuno potrebbe spiegare in cosa consista il premio a Stezzano per la “bassa entalpia” e come questa sia stata calcolata su tutti i comuni bergamaschi?
    Grazie

  3. Scritto da sergio marletta

    La buona posizione di Bergamo tra i “Comuni verdi”,in particolare nel Fotovoltaico,è di buon auspicio e stimolo positivo per la nuova Amministrazione a 1 anno dall’insediamento.

  4. Scritto da Alberto

    Bene, avanti così: questi sono investimenti che fan bene al territorio e alle casse pubbliche (e non solo).