BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Vola il mercato phablet S6, prezzo ancora in calo

Ultime daily tech news della settimana in compagnia di Luca Viscardi, aka Mister Gadget: tanti numeri e dati interessanti, in particolare sul prezzo di Galaxy S6 e sulle vendite di iPhone e dei phablet.

Ultime daily tech news della settimana in compagnia di Luca Viscardi, aka Mister Gadget: secondo gli analisti, nel secondo trimestre dell’anno iPhone venderà 50 milioni di pezzi. Sarebbe un record assoluto in questo periodo per Apple.

Continua a scendere il prezzo del Samsung Galaxy S6 che ora gli stockisti propongono a 559 euro, ben 200 euro in meno rispetto al lancio: sempre Samsung ha confermato di non credere affatto nel suo Android Wear perchè il Gear Live è stato addirittura ritirato dal Google Play Store.

Dati molto interessanti sulla diffusione dei phablet: anche se in Europa ancora non decollano, dall’inizio dell’anno rappresentano quasi il 50% dei prodotti venduti, più precisamente il 47%. Addirittura negli Stati Uniti questa percentuale sale vertiginosamente fino al 70%.

Dall’inizio dell’anno sono stati spesi in telefonini 96miliardi di dollari, 166 milioni di phablet venduti nel mondo. Dopo Google anche Bing, il motore di ricerca di Microsoft, cambia gli algoritmi: anche qui verranno favoriti i siti che hanno una migliore visualizzazione su mobile.

Htc continua a differenziare i prodotti a seconda delle aree del mondo in cui devono essere lanciati: in Giappone è appena stato rilasciato J Butterfly. Guardando solamente le specifiche tecniche è probabilmente il miglior smartphone Htc: display 5,2 pollici qhd, fotocamere da 20 megapixel sul retro e da 13 sul fronte, processore snapdragon 810, 3 giga di ram e 32 di memoria.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.