BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ospedale di Bergamo: utenti molto soddisfatti, il 91% lo consiglierebbe

E’ più che positivo il giudizio che gli utenti hanno assegnato al Papa Giovanni XXIII nell’indagine di qualità percepita svolta lo scorso anno: il 92,3% degli utenti si è detto soddisfatto o entusiasta dei servizi ricevuti, il 91,2% consiglierebbe la struttura di Bergamo ad altri e il 94.7% ritornerebbe in caso di bisogno.

Più informazioni su

E’ più che positivo il giudizio che gli utenti hanno assegnato al Papa Giovanni XXIII nell’indagine di qualità percepita svolta lo scorso anno: il 92,3% degli utenti si è detto soddisfatto o entusiasta dei servizi ricevuti, il 91,2% consiglierebbe la struttura di Bergamo ad altri e il 94.7% ritornerebbe in caso di bisogno.

I dati sono in leggero miglioramento rispetto a quelli del 2013 e quindi molto incoraggianti nell’ottica del principio del miglioramento continuo a cui l’ospedale si ispira.

In particolare la soddisfazione rispetto ai servizi ricevuti è passata, su una scala da 1 a 7, da un giudizio medio di 6.06 del 2013 a 6.16 dello scorso anno, la propensione a consigliare ad altri la struttura da 6.30 a 6.38 e la volontà di rivolgersi di nuovo al Papa Giovanni in futuro da 6.36 del 2013 a 6.43 del 2014.

I settori che hanno fatto registrare i miglioramenti più consistenti rispetto allo scorso anno sono stati l’assistenza infermieristica, le cure e le informazioni ricevute durante il ricovero e alla dimissione, il comfort alberghiero, l’organizzazione generale dell’ospedale e l’accoglienza.

In miglioramento anche il comfort e la pulizia degli ambulatori.

“L’analisi ha messo in luce che mediamente i cittadini che si rivolgono al Papa Giovanni XXIII hanno un’opinione elevata della qualità delle prestazioni che incontrano nel nostro ospedale, nei confronti del quale nutrono fiducia e con cui hanno interesse a creare un rapporto continuativo – spiega Luigia Iamele, responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII-. E’ paradossalmente proprio questo alto tasso di fidelizzazione uno dei motivi che vanno ad allungare le liste d’attesa, tra gli aspetti critici più spesso rimarcati dagli utenti: il fatto che i malati vogliano venire a farsi curare da noi, nonostante non manchino valide alternative sul territorio, è un segnale importante di apprezzamento verso la nostra struttura, ma anche uno dei motivi per cui, specie per certe prestazioni, i tempi d’attesa possono soffrirne”.

I dati che emergono dalle analisi di customer satisfaction offrono informazioni preziose e utili sia per continuare ad apportare nuove e concrete migliorie sia per andare incontro alle esigenze dell’utenza.

Indagine che l’Ospedale Papa Giovanni XXIII attua attraverso diversi canali di ascolto appositamente progettati per raccogliere i pareri dei cittadini. Il principale coincide con il sito web www.hpg23.it, dove è possibile, partendo dal banner in home page “Aiutaci a migliorare”, compilare un breve questionario di gradimento online ed esprimere, tramite un campo libero, proprie osservazioni o suggerimenti.

La compilazione del questionario richiede solo pochi minuti, è semplice e intuitiva e può essere svolta da tutti i pazienti che si sono rivolti alla nostra struttura per un ricovero o una prestazione ambulatoriale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tiziana milesi

    Sono stata accolta al pronto soccorso dopo un incidente frontale in auto e tenuta in osservazione per 2 giorni.Ringrazio tutti i medici ed il personale del del reparto di rianimazione e del pronto soccorso per la loro professionalità ,umanità e tatto psicologico. GRAZIE DI CUORE

  2. Scritto da anna

    sulla struttura ci sarebbe molto da discutere; essendo nuova ha molte pecche…….l’ho dovuto frequentare a inizio anno per un parente e a livello di personale ho riscontrato molta umanità, serietà e disponibilità e questo è più importante della struttura in sè.

  3. Scritto da planets

    nessuno cita il particolare non trascurabile che finora è costato più del doppio di quanto preventivato, e sarà sempre oneroso per le inevitabili manutenzioni straordinarie visto che è stato costruito su un terreno paludoso. Curioso che frequentandolo assiduamente l’opinione che mi sono fatto è in controtendenza coi commenti sovracitati, devo essere l’unico che che ha notato le numerose magagne a cominciare dalle condizioni delle pavimentazioni interne.

    1. Scritto da Il galantuomo

      I soliti bastian contrari, appunto, che trovano sempre lecito il muro del pianto, pardon, il pavimento del pianto

      1. Scritto da aris

        chissà se nel questionario erano inlcuse domande sulla soddisfazione uso parcheggi (costi, code agli ingressi, ecc). Casomai non lo fossero, sicuramente il punteggio non sarebbe stato lo stesso. E poi il questionario lo ha fatto l’ Ospedale stesso? magari con uno indipendente cambia tutto …..

      2. Scritto da pablo

        signor galantuomo. è lecito non essere d’accordo con lei, oppure chi lo fa deve farlo necessariamente per una presa di posizione? (bastian contrario, appunto). di problemi all’ospedale ce ne sono molti e sono noti. io, ad esempio, trovo inaccettabile ed incivile il parcheggio a pagamento. se lei è soddisfatto, tanto meglio per lei.

        1. Scritto da Il galantuomo

          Ho frequentato l’ospedale per diverse volte e il servizio di parcheggio é stato piú che soddisfaciente. Questa é la mia esperienza. Certo, se mi necessitava fermarmi per l’intera giornata, il costo sarebbe stato esorbitante. Avrei optato per il mezzo pubblico. O pure questo non va bene?

  4. Scritto da il polemico

    e il restante 9% che non lo consiglia,continuerà comunque a usufruirne,

    1. Scritto da pablo

      già… ma non sarà una scelta, visto che si parla di un ospedale e non di una casa-vacanze… è lecito essere insoddisfatti di un servizio? perchè se uno che si firma “il polemico” sostiene il contrario, c’è qualcosa che non torna.

  5. Scritto da Il galantuomo

    Finalmente. Dopo tante critiche dei soliti bastian contrari di professione, il giudizio del tempo che é galantuomo

  6. Scritto da carlo saffioti

    credo che questa valutazione conforti quanti hanno creduto nella necessita dell’ospedale nuovo , si sono impegnati a tuti i livelli per la sua realizzazione e hanno creduto nella capacita della dirigenza e degli operatori di ulteriormente valorizzare le proprie competenze lavorando in un ambiente nuovo e all’avanguardia. Problemi, difficoltà, criticità,, errori, ci sono stati. ma mi sembrano comunque ben compensati dal risultato . I cittadini dimostrano di aver capito!

  7. Scritto da 081

    Hospital…advisor

  8. Scritto da giambattista

    servizi ottimi.personale preparato,gentilezza come non ho mai trovato in altri ospedali,giudizio più che positivo,lo consiglio a tutti,in caso di necessità,se posso dare un voto è sicuramente un 10 con lode

  9. Scritto da giudiziorivisto

    ero molto critico su questo ospedale. Avendolo dovuto (purtroppo) frequentare assiduamente negli ultimi tempi mi sono dovuto parzialmente ricredere e devo ammettere che si tratta di una struttura di eccellenza dove accoglienza e comfort sono assicurati. Certo rimangono tante piccole “pecche” che rivelano che parecchi lavori/rifiniture sono stati portati a termine male o di fretta tanto che in certi punti fanno sembrare la struttura molto piu’ vecchia di quanto sia.