BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 14 maggio Chiesa e preservativo, se ne parla a “Le Iene”

Per la prima serata in tv, su Italia1 va in onda l'ultima puntata stagionale del varietà "Le Iene show". Nel corso della serata, la trasmissione tornerà ad affrontare il tema dell'utilizzo del preservativo e della posizione della chiesa in merito, con un incontro tra la iena Giulio Golia e suor Maria, missionaria in Africa. Ecco tutti i programmi.

Su Italia1, per la prima serata in tv, va in onda l’ultima puntata stagionale del varietà "Le Iene show", condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s band. Nel corso della serata, la trasmissione tornerà ad affrontare il tema dell’utilizzo del preservativo e della posizione della chiesa in merito, con un incontro tra la iena Giulio Golia e suor Maria, missionaria in Africa.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano la replica del concerto-evento "Stasera… Laura!" con Laura Pausini su RaiUno, la partita di calcio tra Dnipro e Napoli per il ritorno delle semifinali di Europa League su Canale5 e il film fantasy "Ghost – Fantasma" su Rete4.

Da segnalare, poi, il film thriller "If only" su RaiTre, il telefilm "Grey’s anatomy" su La7D e la finale del talent-show "Italia’s got talent" su Cielo (canale in chiaro di Sky, visibile al numero 26).

Non mancherà, infine, la sfida dei talk-show, con "Virus – Il contagio delle idee" su RaiDue e "Servizio pubblico" su La7.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la replica di "Stasera… Laura! – Ho creduto in un sogno", con Laura Pausini. Viene riproposto il concerto-evento che la cantante ha tenuto al teatro Antico di Taormina: la serata è già andata in onda il 20 maggio 2014 con un grande successo di pubblico. Per questa esibizione, Laura Pausini ha ricevuto il premio Music Award 2014 al Foro italico di Roma nella categoria "Premio Speciale per l’eccellenza italiana nel mondo". Nel corso della serata verranno mostrate anche immagini inedite ed esclusive della manifestazione musicale. Lo show avrà come filo conduttore il percorso di Laura raccontato in prima persona: “20 anni della mia vita attraverso le mie canzoni, regalate al mio pubblico che è sempre stato con me, da quando ho iniziato a credere in un sogno, mi sono fidata di loro e ho fatto bene. Da allora non sono mai da sola, e questa è la mia forza, la gente che ha creduto in me e mi ha permesso di crescere come donna e artista, sentendosi parte del mio stesso sogno”. Con Laura Pausini saliranno sul palco tanti colleghi: Marco Mengoni, Emma Marrone, Biagio Antonacci, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Syria, Paola Turci, L’Aura, Malika Ayane, La Pina, Raf e Noemi, che saranno al suo fianco insieme alla sua band ed ai musicisti della Greatest Hits Orquestra.

– Su RaiDue, alle 21.10 il talk-show "Virus – Il contagio delle idee", condotto da Nicola Porro. Riforma della scuola, opere pubbliche, pensioni, governo e sindacati: sono questi i temi al centro della puntata di questa sera. Gli ospiti annunciati in studio sono: il sottosegretario all’economia Enrico Zanetti (Scelta Civica), Barbara Lezzi del Movimento 5 Stelle, l’editorialista de “Il Giornale”, Vittorio Feltri, e Iva Zanicchi. Non mancheranno i consueti appuntamenti con la Social room di Greta Mauro a caccia di tweet e big data (@virusRai2) e il Fact-checking di Pagella Politica. Il punto di Vittorio Sgarbi dal Salone del libro di Torino e, in chiusura, l’intervista finale di Porro con l’imprenditore leader delle costruzioni, Pietro Salini.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film thriller "If only", con Jennifer Love Hewitt, Paul Nicholls e Tom Wilkinson. La ragazza di Ian Wyndham, un uomo d’affari inglese, muore in un incidente poco dopo un litigio tra i due. Ma si è trattato solo di un incubo, che però è destinato ad avverarsi quello stesso giorno mentre Ian cerca disperatamente di influenzare il fato. I suoi sforzi risultano vani e i due finiscono comunque per litigare, con conseguente morte di lei. Eppure non è finita, perchè di nuovo Wyndham, finalmente più saggio e conscio dei propri errori, si risveglia in quella stessa fatidica giornata…

– Su Rete4, alle 21.15 il film fantasy "Ghost – Fantasma", con Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg. I protagonisti, Sam Wheat e Molly Jensen, due giovani innamorati e felici che vivono insieme a New York, hanno appena deciso di sposarsi, quando una notte, in una strada deserta, vengono affrontati da un rapinatore armato che uccide Sam. Molly è disperata e ignora che accanto a lei c’è sempre la costante e amorosa presenza del fantasma di Sam: non lo vede e non sente le sue parole. Sam frattanto scopre presto con dolore che il suo assassino, il portoricano Willie Lopez, è stato appositamente pagato dal suo migliore amico e collega Carl Bruner per impedirgli di scoprire un intrigo da lui combinato insieme a dei mafiosi per riciclare il denaro sporco. Poiché Carl continua a cercare inutilmente di nascosto in casa di Sam un’agendina, che gli permetterebbe di usare il computer del morto e appropriarsi dei soldi, il fantasma comprende che la vita di Molly è in pericolo, e vuole proteggerla. Non potendo comunicare direttamente con lei, trova una medium di colore, Oda Mae Brown, che finora è stata solo una ciarlatana, ma che ha invece dei veri poteri paranormali, e che, dopo molta riluttanza, si decide ad aiutarlo.

– Su Canale5, alle 21 la partita di calcio tra Dnipro e Napoli, match valido per il ritorno delle semifinali di Europa League. Secondo le ultime informazioni, il Dnipro dovrebbe scendere in campo con un 4-2-3-1, schierando: Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Leo Matos; Kankava, Fedorchuk; Luchkevych, Rotan, Konoplyanka; e Kalinic. A disposizione, in panchina ci sono: Lastuvka, Svatok, Vlad, Bruno Gama, Bezus, Matheus e Seleznyov. Non ci sono squalificati, mentre risultano indisponibili Kravchenko e Zozulya. Il Napoli,invece, dovrebbe giocare con un 4-2-3-1, optando per: Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; e Higuain. A disposizione, in panchina ci sono: Rafael Cabral, Koulibaly, Mesto, Gargano, Inler, Mertens e Gabbiadini. Non ci sono squalificati, mentre risultano indisponibili: Zuniga, De Guzman e Michu.

– Su Italia1, alle 21.10 va in onda l’ultimo appuntamento stagionale del varietà "Le Iene show", condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e il trio della Gialappa’s Band (composto da Marco Taranto, Giorgio Gherarducci e Marco Santin). La prima inchiesta annunciata per la puntata di questa sera vede la iena Luigi Pelazza indagare su alcune organizzazioni di trafficanti di esseri umani che in Libia rapiscono persone di origine eritrea per chiedere successivamente un riscatto ai parenti che si trovano in Italia. La Iena spiega il funzionamento di queste organizzazioni e quali sono i costi che le famiglie devono sostenere affinché i migranti rapiti possano arrivare in Europa. Voltando pagina, in un altro servizio, la iena Enrico Lucci andrà a trovare alcuni dei protagonisti dei servizi da lui realizzati negli ultimi 18 anni. Tra questi non poteva mancare Toni Randine. Si proseguirà con la iena Paolo Calabresi, che intervista un "paparazzo" per spiegare i meccanismi e i segreti che stanno alla base del suo lavoro e come nascono i servizi pubblicati sulle riviste di gossip: sono tutte "soffiate" che provengono da una rete di informatori? Infine, la trasmissione incontrerà suor Maria, una suora missionaria di 82 anni, che "Le Iene" hanno già conosciuto qualche anno fa. La religiosa vive da 54 anni in Congo, dove ha aiutato a far nascere più di 33 mila bambini. Suor Maria aveva raccontato alla iena Giulio Golia di come fosse quotidianamente in contatto con problemi molto gravi, come il controllo delle nascite e, soprattutto, l’alta diffusione di Hiv. In questi giorni suor Maria si trova in Italia per un’udienza con Papa Francesco. La Chiesa ha sempre avuto una posizione contraria rispetto all’uso del preservativo. Per questo motivo la Iena decide di andare a trovare a Roma la religiosa; Golia le chiede se è disposta a parlare con il pontefice dei problemi con cui lei ha a che fare tutti i giorni in Africa e a chiedere al Santo Padre il suo punto di vista su un ipotetico uso del profilattico in determinate situazioni.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show "Servizio pubblico", condotto da Michele Santoro. La puntata di questa sera, intitolata “A porte chiuse“, è incentrata sull’attualità politica e sociale del Paese. A Padova è partita una raccolta firme contro sei migranti a cui una donna, Patrizia, aveva dato gratis un suo alloggio, a due passi dal centro. Una parte degli abitanti non li vuole e la storia dei rifugiati divide la città. Mentre in Italia accade questo, la Commissione dell’Unione europea approva l’agenda per una nuova politica dell’immigrazione. Il piano prevede la redistribuzione dei migranti tra gli Stati membri in base a quote prestabilite: in Italia arriveranno poco meno di 2 mila rifugiati. Gli ospiti annunciati in studio sono: il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, la deputata di Forza Italia Mara Carfagna, il deputato del Partito Democratico Roberto Speranza ed il giornalista Marco Damilano. Non mancheranno gli interventi di Marco Travaglio, Vauro e Gianni Dragoni.

– Su La7D, alle 21.10 il telefilm "Grey’s anatomy", con Patrick Dempsey. Andranno in onda quattro episodi, intitolati "Fuori controllo", "Cambiare idea", "Sono fatta per amarti" e "L’amore ti rivolta". Nel primo, Meredith affronta un caso che presenta caratteristiche simili a quello che ha portato alla scomparsa della sorella Lexie. Nel secondo, la dottoressa Yang è tornata e, all’inizio, è odiata dai suoi specializzandi. Poi tutto cambia. Nel terzo, Natale ormai si avvicina e anche le nozze della dottoressa Bailey. Nel quarto, per ridare funzionalità alla mano di Derek è necessario un trapianto di nervo da un donatore vivente.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia "Io, me e Irene", con Jim Carrey e Renée Zellweger. Il protagonista, Charlie è un agente di polizia che ha alle spalle diciassette anni di servizio tra le fila della polizia di Rhode Island. È una persona fin troppo educata ed è sempre pronto ad aiutare gli altri. Charlie ha un unico difetto è schizofrenico e quando finisce le medicine sprofonda nelle sue crisi e si trasforma nell’iperaggressivo Hank. I due non hanno niente in comune salvo Irene una bellissima fuggiasca che ha alle costole la polizia.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “Teen wolf”, con Tyler Posey. La vita di Scott McCall, un adolescente normale come tanti altri, cambia imprevedibilmente in seguito a un morso. Scott scopre in fretta di essere un lupo mannaro, ma teme per ciò che potrebbe diventare ora che i suoi poteri possono fargli perdere il controllo. Mentre cerca di “gestire” le sue nuove pulsioni, Scott prova anche a capire che cosa possa significare tutto questo per il suo rapporto con Allison, la bella compagna di scuola che prima di questo cambiamento faceva parte delle cose che non poteva avere.

– Su Rai5, alle 21.15 concerto "Anton Bruckner "Sinfonia n. 8 in do minore" (versione del 1980, revisione di Leopold Nowlak). Dirige Semyon Bychkov. Un brano mastodontico: 2.080 battute di musica nella prima versione; una durata complessiva vicina all’ora e mezza; un organico orchestrale enorme. È la Sinfonia n. 8 in do minore di Anton Bruckner, che il grande direttore russo Semyon Bychkov interpreta con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai nel concerto trasmesso da Rai Cultura su Rai5 questa sera. Ritenuta dagli stessi direttori d’orchestra contemporanei a Bruckner difficilissima da eseguire, la sinfonia fu soggetta a una profonda revisione da parte del compositore, a testimonianza della sua costante tendenza al ripensamento. Quella proposta da Bychkov con l’Orchestra Rai è la versione datata 1890, pubblicata nel 1955 in un’edizione curata dal musicologo austriaco Leopold Nowak, che riproduce esattamente ciò che è attribuibile alla mano di Bruckner, eliminando gli interventi di altri.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 va in onda la finale del talent-show "Italia’s got talent", condotto da Vanessa Incontrada. In giuria: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli. I 12 finalisti si sfidano per aggiudicarsi 100mila euro e la possibilità di esibirsi a Las Vegas.

– Su La5, alle 21.10 il film musicale "Step up", con Channing Tatum e Jenna Dewan. Il protagonista, Tyler Gage, ragazzo di strada, cerca di entrare nottotempo nella Maryland School of the Arts per un furto. Scoperto, viene condannato a un consistente numero di ore di rieducazione da trascorrere nella medesima scuola, dove incontra Nora, ballerina di danza classica, con la quale nasce un’amicizia. La ragazza sta preparando l’importante saggio finale e coinvolge Tyler.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film drammatico "The Hi-lo country", con Woody Harrelson e Billy Crudup. Nella cittadina di Hi-Lo nel Nuovo Messico, Pete Calder e Big Boy Matson, amici per la pelle e compagni d’armi nella Seconda Guerra Mondiale si incontrano di nuovo. I due, dopo la parentesi bellica, tornano al loro consueto stile di vita: allevano il bestiame e lavorano la terra. Pete viene a sapere che Ramona, la donna che ha sempre desiderato, adesso è sposata con un altro uomo. Così a Pete non resta altro che tornare dalla sua ragazza con cui faceva coppia fissa prima di partire per il fronte. Ma quando scopre che Ramona ha una torrida relazione con Big Boy, Pete torna all’assalto.

– Su Rai Premium, alle 21.20 la replica della fiction "Il commissario Manara 2". La prima stagione della serie inizia con l’arrivo in Toscana, in un paese della Maremma Grossetana, del nuovo commissario, Luca Manara, un tipo anticonformista che, grazie al suo fascino, conquista ogni donna del paese. Qui si trova a lavorare con dei sottoposti un po’ imbranati ma volenterosi, e grazie anche al loro aiuto riesce a risolvere i casi di omicidio che si presentano in ogni episodio. In commissariato si trova a lavorare a stretto contatto con l’ispettore Lara Rubino, interpretata da Roberta Giarrusso, che già aveva conosciuto durante la scuola per ispettori, e, tra alti e bassi, i due iniziano una relazione che li porterà a fidanzarsi. La seconda stagione inizia con il matrimonio tra i due protagonisti, Luca Manara e Lara Rubino, che viene interrotto da un omicidio. A causa di questo Lara se ne va a Milano per un corso di aggiornamento ed è sostituita temporaneamente in commissariato da Marta, interpretata da Anna Safroncik, una collega dal passato oscuro che si innamorerà del protagonista. In realtà Manara ama ancora Lara e al termine della serie si ricongiungerà con lei, mentre Marta tornerà alla squadra anti-camorra insieme al collega (e inizialmente nemico di Manara) che dirige l’antiterrorismo.

– Su RaiSport1, dalle 20 "Giro d’Italia 2015: TGiro – 6a Tappa".

– Su RaiSport2, dalle 20.30 "Calcio Primavera: campionato italiano 2014/2015".

– Su Iris, alle 21 il film poliziesco "Colpevole d’omicidio", con Robert De Niro. Il detective Vincent LaMarca è figlio di un assassino condannato per infanticidio a seguito di un fallito tentativo di rapimento. Quando il suo compagno viene brutalmente assassinato, gli indizi cadono su Joey, che altri non è che il figlio che Vincent ha abbandonato insieme alla prima moglie. Joey, alla disperata ricerca di denaro per garantire un futuro al bambino che ha appena avuto, si è lasciato coinvolgere nell’omicidio di un famigerato trafficante di droga…

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “La sai l’ultima?”. Programma dedicato a barzellette e comicità.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm "Human target". Andranno in onda due episodi, intitolati "L’isola di Tanarak" e "Intrighi di corte". Nel primo, Hank Benson, un caposquadra paziente di Jessica Shaw, un medico condotto che si occupa dei lavoratori di una miniera a Tanarak, in Alaska, muore per cause misteriose. Jessica vorrebbe sottoporre ad autopsia il cadavere, ma la "Industrie Angrius", proprietaria della mi-niera, glielo impedisce con la forza. La madre di Jessica ingaggia Chance per trovare la figlia e portarla al sicuro. Nel secondo, liberamente ispirato alla vicenda di Lady Diana e Carlo d’Inghilterra. Durante una visita a New York della famiglia reale inglese, Victoria, principessa del Galles è la vittima designata di un complotto ordito dall’intelligence inglese per ucciderla ed evitare lo scandalo internazionale dovuto al suo tradimento del principe Walter. Il complotto verrà sventato da Chance e soci.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “24 ore in sala parto”. La serie documenta pensieri ed emozioni dei neo-genitori e dell’équipe medica che li segue: dal bancone dell’accettazione al reparto maternità, dalla sala parto tradizionale alla vasca per il parto in acqua, le telecamere cattureranno emozioni, gioie, dolori e momenti esilaranti che spesso accompagnano l’arrivo di una nuova vita.

– Su RaiStoria, alle 20.50 "Il tempo e la storia – L’età del divismo". Tutto comincia nei primi anni del Novecento, quando il pubblico chiede a gran voce di conoscere qualcosa degli attori che nei primi film erano totalmente anonimi. Le società di produzione si adeguano e trasformano i protagonisti del cinema in personaggi leggendari, dalla vita favolosa e inarrivabile. Nasce, così, il divismo, un fenomeno da quel momento inarrestabile che la professoressa Silvia Salvatici con Massimo Bernardini racconta a “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura, in onda questa sera su RaiStoria. I primi divi rappresentano tipologie ben precise: Rodolfo Valentino è l’amante, Tom Mix il cowboy. Sono giovani e hanno una forte influenza sui loro coetanei che trovano nell’ammirazione/imitazione uno degli elementi della propria identità collettiva. Negli Usa il divismo diventa una vera e propria industria, mentre in Italia rimane a un livello casereccio e provinciale, non potendo competere con la “macchina” hollywoodiana. Dopo la seconda guerra mondiale i modelli culturali americani diventano egemoni e vengono esportati in tutto il mondo, grazie anche al divismo che raggiunge l’apoteosi con il matrimonio da favola tra Grace Kelly e il principe Ranieri di Monaco. In Italia, il fenomeno passa dal racconto della Hollywood sul Tevere al mito dei fotoromanzi, ai divi della televisione, soprattutto cantanti, che nel cuore del pubblico sembrano aver soppiantato gli attori del cinema.

– Su Italia2, alle 21.10 il film d’azione "C’era una volta in Cina e in America", con Jet Li. Per diffondere lo spirito delle arti marziali, viene aperta una scuola di KungFu a San Francisco. Quando l’ideatore Wong parte per l’America per visitare la scuola, batte la testa e perde la memoria, salvo poi riacquistarla dopo un periodo di nomadismo.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari a quattro ruote”. Cri e Chris acquistano e restaurano automobili.

– Su Agon Channel (canale 33), alle 21.10 il docu-talent “Leyton Orient”, condotto da Simona Ventura. La trasmissione racconta la sfida del Leyton Orient nel campionato di calcio inglese, e le avventure di un gruppo di giovani talenti italiani che tenteranno di entrare nella rosa ufficiale della prima squadra. Le passioni, le ansie, i segreti, i trionfi e le sconfitte dei nostri aspiranti calciatori, tutto senza censure. Le avventure dei protagonisti potranno essere seguite dai telespettatori per 5 giorni, dal lunedì al venerdì, durante il daytime e ogni giovedì in prima serata. Tra prove, eliminazioni, nomination e colpi a sorpresa scopriremo chi, settimana dopo settimana, tra i talenti in prova, riuscirà a dimostrare di essere meritevole della maglia del Leyton Orient, conquistando l’importante contratto con la prima squadra e la conferma per il prossimo campionato 2015/2016.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.