BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Un autovelox fuori legge” Ma è un rilevatore di targhe per scovare veicoli rubati

Diverse le segnalazioni arrivate in redazione per un presunto autovelox irregolare a Suisio. Ma la polizia locale di Medolago spiega che si tratta di un rilevatore di targhe scovare i mezzi con assicurazione o revisione scaduta, o addirittura quelli rubati.

"C’è un autovelox senza vigili e con a fianco un furgone in divieto di sosta, che vergogna!". E’ il tono di diverse messaggi e mail arrivate alla nostra redazione nel pomeriggio di martedì 12 maggio.

Segnalazioni che indicavano un autovelox posizionato lungo la strada provinciale 170, nel territorio di Suisio, senza la presenza di agenti di polizia locale. Ma non solo, perché a fianco del presunto rilevatore di velocità, come indicato dai lettori, c’era un mezzo privato in divieto di sosta.

"Rilevano la velocità irregolarmente, mancano le forze dell’ordine ben visibili mentre rilevano loro la velocità e il tutto quando sono in divieto di sosta", attaccava un altro lettore.

La polizia locale di Medolago, però, ha spiegato di cosa in realtà si tratta: un apparrecchio che fotografa sì tutte le taghe delle auto che transitano lungo quella strada, ma che serve a scovare i mezzi con assicurazione o revisione scaduta, o addirittura quelli rubati. Il sistema è collegato con un tablet attraverso il quale, una pattuglia della poliziua locale appostata più avanti, rileva quali sono i veicoli in contravvenzione. 

Un apparecchio che rappresenta una novità per la zona di Medolago e Suisio, che quello di ieri era il primo giorno che entrava in funzione, ma che è già utilizzato in diversi comuni italiani e della provincia di Bergamo. In alcuni paesi, tra l’altro, il rilevatore è fisso e posizionato nelle vie più affollate.

Il bilancio del primo giorno, fanno sapere dal comando di polizia locale di Suisio, è di due automobilisti pizzicati con la revisione scaduta. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni e – assicurano i vigili – saranno molto utili per scovare veicoli fuori legge. Anche nell’interesse dei guidatori stessi. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca76g

    ben 2 con revisione scaduta!! azz.. pericolo a brache.

    Controlli assicurazioni/bolli si possono fare tranquillamente al PC e con controli specifici di chi risulta “insoluto” ..per poi scoprire che qualcuno ha intestato 300 e passa mezzi

    Ogni giorno vedo più infrazioni (specie nell’usare le rotonde tagliando e senza frecce) nel tragitto casa/lavoro

    Intanto alla zia di mia madre hanno rinnovato ancora la patente (81 anni) non vi dico quando la vedo arrivare ed in manovra.

    1. Scritto da Alberto

      Al pc non sai se una macchina è circolante o ferma da anni in garage…

  2. Scritto da memoria!!!!

    Un plauso all’iniziativa, speriamo venga emulata da altri comuni che ne abbiano le disponibilità sia tecniche che economiche. Un favore a tutti coloro che viaggiano in regola, chi non lo è si adegui!!!!

  3. Scritto da guido

    Scatola nera obbligatoria per tutti, che rilevi anche le telefonate non bluetoot con il veicolo in marcia. E controlli elettronici sulla revisione dei veicoli, non solo sul pagamento di bollo e assicurazione: la sicurezza stradale è una cosa seria.

  4. Scritto da Alberto

    Bene, speriamo funzionino anche.

  5. Scritto da Übermensh

    Bella lì…sono contento che si facciano questi controlli, anzi sono fermamente convinto che la categoria degli automobilisti sia la categoria più ligia alle regole e alla disciplina e al rispetto; lo si capisce dai commenti che lasciano quando si parla di ciclisti e pedoni. Autovelox ovunque!! Soprattutto se i limiti ci sono rispettiamoli tolleranza zero!! sbagli paghi!! La patente NON è un diritto

    1. Scritto da PEPERONEROSSO

      … Magari, senza arrivare alla pena di morte.
      Ironia a parte, se la patente non è un diritto, che cos’è? Magari, è un diritto limitato (nel senso che è condizionato a diversi requisiti e può subire limitazioni, sino alla revoca, Per violazioni varie), ma pur sempre un diritto, al quale, appunto, si accompagnano diversi obblighi per il corretto esercizio.

      1. Scritto da Übermensh

        Giusta osservazione, chiedo venia, quello che intendevo è che la patente non è un diritto inalienabile.

  6. Scritto da Bergamasco

    Avete mai provato ad avere un’incidente con un veicolo non assicurato?
    Smettetela di lamentarvi sempre!

  7. Scritto da pinco pallino

    Bella storia gli auto velox così ideati!

  8. Scritto da Che pena

    Ecco i pecoroni a piangere e lamentarsi, perché non solo non rispettate i limiti, i cartelli, e le persone, ma pretendete anche che vi dicano giorni e postazioni dove se correte rischiate la multa… Però quanti nel dubbio avrà rallentato e smaniato per segnalare con i fari agli altri l’imminente pericolo???