BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Super festival di musica elettronica alla fiera di Bergamo

Bergamo si appresta a ospitare il primo One Day Event di stampo internazionale dedicato alla musica elettronica. L’appuntamento è alla Fiera di Bergamo per il debutto di Shade Music Festival, dodici ore non-stop - dalle 16 di lunedì 1 alle 4 del mattino di martedì 2 giugno - con protagonisti otto indiscussi big della musica elettronica, amatissimi dagli appassionati del genere di tutto mondo.

Bergamo si appresta a ospitare il primo One Day Event di stampo internazionale dedicato alla musica elettronica. L’appuntamento è alla Fiera di Bergamo per il debutto di Shade Music Festival, dodici ore non-stop – dalle 16 di lunedì 1 alle 4 del mattino di martedì 2 giugno – con protagonisti otto indiscussi big della musica elettronica, amatissimi dagli appassionati del genere di tutto mondo.

L’evento – organizzato da Ente Fiera Promoberg e Giordano Vecchi (titolare discoteca Bolgia e direttore artistico di Shade), con la collaborazione di m2o Radio e RedBull – ha subito galvanizzato in particolare i giovani, velocissimi nel “postare” sui vari social online il passaparola e l’alto gradimento all’iniziativa. Anche l’andamento delle prevendite dei ticket sta confermando quanto sia forte l’attesa degli appassionati di musica elettronica. Non poteva essere altrimenti, vista la portata della manifestazione e l’altissima qualità degli artisti che si alterneranno alle consolle. Uno spettacolo unico nel suo genere, per una notte, musicalmente parlando, tra le più internazionali ed elettrizzanti che Bergamo abbia mai vissuto!

Per il Shade Music Festival sono stati destinati i 6.500 metri quadrati al coperto del padiglione B del polo fieristico in via Lunga. La Fiera di Bergamo, inaugurata nel 2003, rappresenta per le sue caratteristiche la location ideale per ospitare un evento come il Shade Music Festival.L’ampiezza della struttura, l’eccellente collocazione in tema di mobilità, i 2.400 posti auto a disposizione del pubblico rappresentano alcune delle caratteristiche vincenti per cui la Fiera di Bergamo è già stata scelta numerose volte in passato per ospitare importanti appuntamenti dello spettacolo. Citiamo i concerti del premio Oscar Ennio Morricone, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Jovanotti, Tiziano Anche nel caso di Shade, la struttura al coperto consente l’effettuazione dell’evento con qualsiasi condizioni meteo. I riflettori saranno puntati in particolare sul grande palco (160 metri quadrati) allestito per l’occasione, dal quale, per il piacere delle migliaia di fans, gli artisti si renderanno protagonisti di travolgenti performances. Tolti gli spazi per la regia, aree privè e bar, saranno oltre 5mila i metri quadrati di superficie a disposizione del pubblico, che potrà così divertirsi ballando e cantando con i propri amici: un divertimento che per i più irriducibili potrà durare ben dodici ore di fila!

“Shade Music Festival si può configurare come un nuovo tassello dell’offerta culturale di una città che vuole stare al passo con i tempi e fornire spettacoli e cultura sulla base dell’innovazione – sottolinea Luigi Trigona, Segretario generale Ente Fiera Promoberg -. Anche in questa occasione Promoberg ha compiuto un notevole sforzo organizzativo per assicurare le migliori condizioni affinché il pubblico possa intrattenersi nel pieno rispetto di se stesso, del prossimo e dell’ambiente che lo ospita. La musica elettronica può piacere oppure no – osserva Trigona -, ma ciò che è certo è la grande attesa degli appassionati per quello che si preannuncia essere un evento musicale internazionale di grande spessore”. "I festival dedicati alla musica elettronica sono in forte crescita a livello mondiale – rileva Giordano Vecchi, direttore artistico dell’evento musicale – . Shade Music Festival si inserisce in questo panorama internazionale ricco di appuntamenti importanti,e lo fa da subito con uno stile ben preciso. Il festival rappresenta un’avanzata ricerca musicale e propone una line-up composta dai più grandi nomi internazionali in questo momento. Bergamo, insomma, come le più grandi capitali Europee”.Tutti conosciutissimi a livello mondiale i protagonisti del 1° Shade Music Festival di Bergamo.

A cominciare dall’headliner dell’evento: Richie Hawtin, autentico pioniere e protagonista da tre decadi della scena elettronica mondiale. L’artista, inglese di nascita e canadese d’adozione, ha un’agenda d’impegni fittissima, con date, in media ogni anno, in più di 25 nazioni.Ma non sono da meno gli altri protagonisti della notte in musica: lo svedese Adam Beyer, dj, produttore, fondatore della leggendaria etichetta Drumcode, e sinonimo nel mondo di ciò che è più eccitante in ambito techno; la russa Nina Kraviz, affermata produttrice e tra le dj techno più amate degli ultimi anni, in grado di mettere la parola “sold out” in tutti i più importanti dancefloor internazionali.La parata di stelle del Shade Music Festival si completa con David Squillace e Matthias Tanzman, i due resident del party ibizenco più celebre dell’isola (CircoLoco) che suoneranno insieme per un dj set esclusivo in back-to-back; Sam Paganini, l’unico dj italiano che può vantare l’uscita di sue produzioni su tre etichette di rilevanza mondiale come Plus8, Drumcode e Cocoon; Guti, il dj argentino che con i suoi live set ha fatto ballare i più grandi stadi del Sud America; Fabio Florido, talento italiano lanciato dal “maestro” Richie Hawtin.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.