BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Terza alle Regionali, la Caloni Under 14 si gioca il titolo italiano

Dal 27 al 31 maggio, a Gubbio, i bergamaschi verranno inseriti in uno dei quattro gironi le cui vincitrici (qualifiche in programma il 27 e il 28) raggiungeranno le 12 squadre già in possesso del pass e che, dunque, si contenderanno il titolo italiano di categoria.

Il settore giovanile rossoblù continua a regalare gioie: dopo le imprese dell’Under 17, stavolta tocca all’Under 14 meritare riflettori e applausi. Il team allenato da Marco Bolognini, infatti, si è classificato terzo ai Regionali (sconfitta in semifinale con Segrate, che poi ha superato l’Almevilla) e ora è pronto a giocarsi l’accesso alle fasi nazionali. Dal 27 al 31 maggio, a Gubbio, i bergamaschi verranno inseriti in uno dei quattro gironi le cui vincitrici (qualifiche in programma il 27 e il 28) raggiungeranno le 12 squadre già in possesso del pass e che, dunque, si contenderanno il titolo italiano di categoria.

"E’ la prima volta – spiega Bolognini – che si raggiunge questo traguardo dunque c’è tanta soddisfazione. Il merito è di gruppo affiatato che ha saputo sopperire a lacune fisiche o anagrafiche attraverso grinta, determinazione e tanto lavoro. Ora ci attendono sfide con realtà importanti del panorama del nostro paese, opportunità straordinaria per la crescita". Ed è proprio la "crescita" il cardine che deve già far guardare oltre l’appuntamento in Umbria: "E’ necessario – prosegue Bolognini – che questa sia solo una tappa di un percorso che va creato per costruire dei gruppi competitivi, formati da ragazzi sistemati in compagini capaci di sviluppare al meglio le caratteristiche individuali. La ciliegina sulla torta? Essere in corsa per un traguardo di tale spessore è importante, ancor più però sarà il post in cui bisognerà essere bravi a gettare le basi per dare nuova linfa e sempre più qualità".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.