BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vuelta al Bidasoa, il Team Colpack vince la classifica a squadre

Era uno dei grandi obbiettivi della giornata ed è arrivato: il Team Colpack ha fatto sua la classifica a squadre finale della 43/a Bidasoa Itzulia – Vuelta al Bidasoa con un’altra grande prestazione offerta anche oggi nella quarta e ultima tappa della corsa spagnola.

Era uno dei grandi obbiettivi della giornata ed è arrivato: il Team Colpack ha fatto sua la classifica a squadre finale della 43/a Bidasoa Itzulia – Vuelta al Bidasoa con un’altra grande prestazione offerta anche oggi nella quarta e ultima tappa della corsa spagnola.

Il vincitore di giornata, con un coraggioso attacco nei chilometri finali, è stato lo spagnolo Alvaro Trueba (Cafes Baque – Con. Campo). Festa grande per il colombiano Steven Calderon (Gomur – Liebana 2017) che ha vinto la Vuelta, dopo aver vinto la prima tappa e portato la maglia gialla per tutti successivi tre giorni di gara. Ancora protagonisti Filippo Zaccanti, Umberto Orsini e Fausto Masnada rispettivamente settimo, nono e undicesimo al traguardo. In classifica generale, invece, chiudono al settimo posto Zaccanti e all’ottavo Orsini, rispettivamente a 14" e a 30". Masnada è 13° a 2 minuti, Simone Bettinelli e Oliviero Troia hanno lavorato ancora per i compagni, mentre Edward Ravasi ha avuto dei problemi fisici che gli hanno fatto perdere qualche posizione. Niente di grave invece per Davide Martinelli caduto venerdì e costretto al ritiro per via di forti escoriazioni e contusioni al ginocchio.

Il direttore sportivo Gianluca Valoti, che con Rossella Dileo ha diretto la squadra sulle strade spagnole, ha dichiarato: “Abbiamo iniziato questo giro con un po’ di sfortuna perché puntavamo molto su Ravasi che dopo il Giro di Croazia era in gran condizione, ma nei giorni prima della partenza ha avuto un problema ad un tendine che non gli ha permesso di allenarsi al meglio ed arrivare a questo appuntamento nelle condizioni ideali. Ci siamo trovati però con un ottimo Zaccanti, è arrivata la conferma di Orsini e un Masnada in grande crescita. Bene anche gli altri ragazzi e ci è sfuggita la maglia dei traguardi volanti di Martinelli che è caduto ed è stato costretto al ritiro. Abbiamo però avuto questa bella soddisfazione di vincere la classifica a squadre che testimonia come tutti gli atleti si siano comportati bene”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.