BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La svolta della Teb Filippo Simonetti è il nuovo presidente

L’Assemblea dei soci Teb - Provincia di Bergamo, Comune di Bergamo con ATB Mobilità, Camera di Commercio di Bergamo - riunitasi nel pomeriggio di lunedì 11 maggio ha rinnovato i componenti del Consiglio di Amministrazione della Società.

Più informazioni su

L’Assemblea dei soci TEB – Provincia di Bergamo, Comune di Bergamo con ATB Mobilità, Camera di Commercio di Bergamo – riunitasi nel pomeriggio di lunedì 11 maggio nella sede amministrativa della società in via Monte Gleno 13 a Bergamo, ha rinnovato i componenti del Consiglio di Amministrazione della Società. Il nuovo Consiglio risulta così composto: Filippo Simonetti, Presidente, Gianni Scarfone, Amministratore Delegato, Elio Moschini, Consigliere, Marta Cicolari, Consigliere, Anna Donadoni, Consigliere.

Nominato anche il Collegio Sindacale con: Alberto Manaresi, Presidente, Delia Rielli, Sindaco effettivo, Cristian Morosini, Sindaco effettivo, Linda Garzillo, supplente, Giuseppe Castelletti, supplente.

L’Assemblea dei Soci ha ringraziato gli Amministratori uscenti (i consiglieri Diego Alborghetti, Maria Teresa Birolini, Paolo Pagani e i componenti del Collegio Sindacale, Augusto Tucci, Giacomo Maurini e Massimiliano Serra), in particolar modo il Presidente uscente, Nunziante Consiglio, per l’impegno profuso in questi anni e la collaborazione al conseguimento dei risultati ottenuti dalla Società.

Al neo Presidente e ai nuovi membri del CdA va l’augurio di un sereno e proficuo lavoro nell’interesse del territorio e dei bergamaschi.

“Ringrazio gli azionisti – Provincia di Bergamo, Comune di Bergamo con ATB Mobilità, Camera di Commercio di Bergamo – per la fiducia accordata, che mi onora – dichiara il neo Presidente Filippo Simonetti.

“TEB è un investimento collettivo, non semplice, che ha saputo mettere in campo risorse, ora da tutelare. Un patrimonio economico e di competenze, espressione di un territorio che è in grado di fare rete. Sono consapevole che TEB non è “solo” tram, ma anche un’infrastruttura che esprime un senso più complesso di comunità, che produce cittadinanza. Il mio sguardo al futuro non può che prescindere, oltre che dal salvaguardare l’equilibrio dei numeri, dal consolidare il rapporto tra l’infrastruttura e il territorio, di cui rappresenta certamente uno degli assets strategici per lo sviluppo e la promozione.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.