BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ascom, le sfide del futuro Malvestiti: “Le imprese giochino in attacco”

Assemblea di Ascom alla Fiera di Bergamo. Si festeggiano i 70 anni dell'associazione del commercio ma si guarda anche al futuro. Il presidente Paolo Malvestiti: "Questo compleanno dei 70 anni é una sfida, che detta i passi ad un impegno: insegnare alle nostre imprese a giocare in attacco".

Più informazioni su

Si festeggia alla Fiera di Bergamo i 70 anni dell’Ascom con l’assemblea che ha visto riuniti gli imprenditori del commercio della Bergamasca. A tracciare un bilancio di questi sette decenni di attività è stato il presidente Paolo Malvestiti.

"Sono stati 70 anni di vita, trascorsi rappresentando il terziario bergamasco nei suoi cambiamenti – ha affermato Malvestiti -. Imprese che hanno fatto e continuano a fare la storia di Bergamo e dell’Italia, che hanno saputo innovare, diventare più moderne ed essere presidio sociale nelle nostra città e sul nostro territorio. Mi sento di poter dire con orgoglio che, in questi 70 anni, noi la nostra parte l’abbiamo fatta e oggi continuiamo a farla".

Lo sguardo di Malvestiti però si proietta in particolare nel futuro: "E’ vero che è necessario osare, ma ciò significa anche valutare e ponderare bene che cosa si può e non si può fare. Le difficoltà che insieme abbiamo attraversato ci hanno spinto a guardare con simpatia tutti i tentativi di aggregazione che sono nati in questi ultimi anni, sulla spinta di un disegno lungimirante di Regione Lombardia. Penso in particolare ai distretti del commercio e ai distretti dell’attrattività, per cui la nostra Associazione ha speso tante risorse".

Con il bando dei Distretti dell’attrattività la Regione Lombardia ha premiato la capacità bergamasca di fare rete. Tra i primi 15 progetti promossi e finanziati dal Pirellone 9 sono targati Bergamo, così che nella Bergamasca sono arrivati ben 3milioni 240mila euro, che hanno permesso di costruire un unico "pacchetto turismo" che coinvolge 166 Comuni con oltre 700 mila abitanti, 7.200 negozi, 3.400 tra bar e ristoranti, 400 strutture ricettive.

Nell’affrontare le nuove sfide del commercio si guarda ai 28 Distretti del commercio, che coinvolgono 174 comuni e più di 10 mila attività imprenditoriali.

"All’interno dei distretti stanno nascendo i primi gruppi d’acquisto – continua Malvestiti – si sono sviluppate iniziative di promozione con carte fedeltà, comunicazioni online, siti internet, app. In alcuni Comuni si è persino arrivati ad ottimizzare le risorse del territorio con la “messa in comune” delle attrezzature e degli strumenti per la realizzazione di eventi e manifestazioni; e, forse, una delle novità più assolute, sta nella possibilità, di collegare i propri sistemi di videosorveglianza privati ai sistemi pubblici di proprietà dei Comuni".

Non manca l’attesa per i risvolti positivi che può portare Expo.

"Con Bergamo Sviluppo in Ascom abbiamo aperto lo Sportello dedicato ad Expo e abbiamo assistito le nostre aziende nelle numerose iniziative e nello sviluppo di reti d’impresa – prosegue il presidente Ascom -. Nei sei mesi dell’Esposizione Universale la nostra Associazione ha predisposto una serie di servizi per ottimizzare la presenza nell’arco di 12 giornate delle aziende associate all’interno del Padiglione Italia, l’organizzazione e l’accompagnamento di missioni aziendali, e lo sviluppo di rapporti di internazionalizzazione tra gli imprenditori bergamaschi e le aziende espositrici di Expo".

E infine l’augurio: "Questo compleanno dei 70 anni é una sfida, che detta i passi ad un impegno: insegnare alle nostre imprese a giocare in attacco".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.