BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salvini contestato a Lecce: lancio di uova contro il leader leghista

Pesante contestazione a Lecce contro Matteo Salvini. I manifestanti, radunati di fronte alla porta principale dell'hotel Tiziano, hanno lanciato uova contro il leader leghista, scortato dalle forze dell'ordine.

Più informazioni su

Pesante contestazione a Lecce contro Matteo Salvini. I manifestanti, radunati di fronte alla porta principale dell’hotel Tiziano, hanno lanciato uova contro il leader leghista, scortato dalle forze dell’ordine. Le contestazioni, con slogan, striscioni e cori, sono state messe in atto da circa 250 persone, per lo più appartenenti ai centri sociali della città. Nell’hotel Salvini, sta ora incontrando i suoi sostenitori. Salvini non perde l’occasione per lanciare messaggi all’alleato Silvio Berlusconi: "Non siamo noi a sostenerlo,ma è Berlusconi che sostiene la Lega, i numeri oggi sono cambiati, siamo noi che dettiamo ilprogramma". E boccia sonoramente anche l’ipotesi del Cavaliere di costruire, all’indomani delle regionali, un partito Repubblicano sul modello americano: "Non faccio marmellate, io non sono per le ammucchiate di centro destra o di centrosinistra, puntiamo a un progetto nuovo"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da a

    Marmellate no, non con le uova si fan le frittate.

  2. Scritto da quaquaraquà

    Progetto nuovo? Ma dove volete che vada senza Silvio.
    La lega ha governato solo con Silvio. Da sola non governa. Può fare tutti i progetti che vuole, ma con il suo 10-15% di elettorato non va da nessuna parte.
    Due Mattei, due quaqquaraquà