BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rissa tra indiani a Telgate, auto distrutte a colpi di cric Il sindaco: “Adesso basta”

Sangue sulla strada, pezzi di auto divelti, vetri e finestrini rotti. Una rissa tra indiani ha sconvolto il centro di Telgate nella notte tra sabato 9 e domenica 10 maggio. Sono circa dieci le persone coinvolte.

Sangue sulla strada, pezzi di auto divelti, vetri e finestrini rotti. Una rissa tra indiani ha sconvolto il centro di Telgate nella notte tra sabato 9 e domenica 10 maggio. Sono circa dieci le persone coinvolte. Non sono chiari i motivi che hanno scatenato il diverbio, sfociato in una violenza tale da rischiare conseguenze tragiche. Durante la rissa infatti un uomo ha cercato di investire un rivale. E’ la stessa dinamica che ha portato alla morte della dottoressa Eleonora Cantamessa e Baldev Kumar, a Chiuduno, nel settembre 2013. Anche in quel caso era coinvolta la comunità indiana.

A Telgate è intervenuta una pattuglia dei carabinieri, avvertita dagli abitanti. Il sindaco Fabrizio Sala ora invoca pesanti provvedimenti: “Siamo stanchi di queste situazioni, che si ripetono troppo spesso – spiega -. Cercheremo i responsabili attraverso le telecamere. Devono essere severamente puniti. Questo tipo di risse, molto violente, sono all’ordine del giorno. Vengono utilizzati coltelli, cric. A mio avviso sono veri e propri attentati. Devo ringraziare le forze dell’ordine che vigilano il territorio e lo fanno in condizioni molto difficili. Anche ieri sera i carabinieri sono dovuti intervenire con una sola pattuglia perché le altre erano impegnate per sedare un’altra rissa a Calcinate. Si parla tanto di razzismo, ma ma il problema vero è che questi episodi sono tutti interni alle stesse comunità di immigrati. Bande rivali vogliono controllare il territorio, gli affitti e i subaffitti. Le discussioni sfociano in una violenza incredibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.