BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pensioni&Fornero: rimborsi parziali e niente a chi prende tanto, concordi?

Il Governo pensa a rimborsi per un totale di 4 miliardi di euro sui 19 dovuti, che andrebbero, a scaglioni, solo a coloro che hanno una pensione bassa.

Più informazioni su

Il premier Matteo Renzi e il ministro Pier Carlo Padoan sembrano intenzionati a non rimborsare tutti i cittadini che si sono visti bloccare l’indicizzazione delle pensioni per effetto della legge Fornero, bocciata nei giorni scorsi dalla Consulta.

Anche perché il riborso totale porterebbe via ben 19 miliardi alle casse dello Stato facendo di fatto balzare il deficit al 3,9% del Pil).

Quindi il Governo pensa a rimborsi per un totale di 4 miliardi di euro, che andrebbero solo a coloro che hanno una pensione bassa.

A scaglioni, così:

chi prende una pensione sotto ai 1.500 euro continuerà a prendere l’indicizzazione piena

dai 1.500 ai 2 mila prenderebbe intorno al 50%

dai 2 mila ai 2.500 poco più del 35%

dai 2.500 ai 3 mila intorno al 25%.

Dal tetto dei 3 mila euro invece l’indicizzazione non verrà né rimborsata per il passato né concessa in futuro.

Cosa ne pensi? Scrivici e commenta questa ipotesi che sembra piuttosto accreditata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    Ho una normale pensione di oltre 4/mila euro lordi frutto di oltre 40 anini di onesto lavoro da dirigente/ perché dovrei rinunciare al rimborso visto che l’aumento del costo della vita e’ uguale per tutti. Salvo che questo governo voglia trasformare l’Italia in un paese dell’est Europa. Allora parliamo di ideologia che è’ meglio

    1. Scritto da rello78

      Penso che il sistema pensionistico che ti ha garantito una pensione di 4000 euro al mese non funziona più da tempo, e’ troppo squilibrato. Per poter tenere in piedi il sistema pensionistico le future pensioni sono state riviste pesantemente verso il basso e gli anni di lavoro sono aumentati. E’ immorale pretendere che tutti gli scempi che negli anni 80/90 hanno garantito pensioni mostruose o età pensionabili da comica ricadano sui giovani che in pensione ci andranno a 70 anni con 500 euro.

  2. Scritto da arianna

    scndaloso che della riforma Fornero venga cancellato solo il blocco delle rivalutazioni a quelli che potrebbero benissimo farne a meno, è vero che le caste non si riescono a fermare!…Assolutamente contraria a questi rimborsi.!

  3. Scritto da rello78

    3000 euro di pensione sono una vergogna a prescindere se si pensa che ci sono nuclei famigliari che stanno in piedi con 1000 euro al mese. Sveglia giovani, i vecchi Vi stanno togliendo il futuro !

    1. Scritto da elena

      Ma sono talmente oche da continuare a votare sempre gli stessi…

      1. Scritto da chicca

        Mi piacerebbe sapere chi si puo’ votare.. PD, LEGA? ma sono proprio tutti uguali senza distinzioni.

        1. Scritto da Tino

          Un Uomo solo al comando e se sbaglia caput

  4. Scritto da Enzo

    Ricordo a tutti che stiamo parlando del blocco di 2 anni per cui è stato fatto ricorso ma il blocco è in atto (sotto diverse forme) praticamente dal 2008 . Dato che non si tratta di una tantum , la cifra non liquidata si ripercuote su tutti gli anni che restano da vivere (in termini di vita media) per cui si tratta di cifre notevolissime . Quanto hai versato di contributi e quanti anni hai lavorato conta come il 2 di picche con briscola cuori. Ladroni state tranquilli , siamo in italia.

  5. Scritto da alessandro

    anche questo è semplicemente incostituzionale.
    quello che non capisco è come dei ministri di cotanta docenza non capiscano una norma elementare che un qualsiasi studente al primo anno di giurisprudenza potrebbe sapere.

    1. Scritto da Johnny

      E’ molto semplice, non vogliono prendere in considerazione qualunque forma di ricalcolo (anche “morbido” e tollerante) per non mettere in discussione quelle pensioni di gente di potere (manager pubblici, giudici, alti gradi militari, manager privati, politici e… magari sindacalisti) che più di ogni altro hanno beneficiato del calcolo fatto sugli ultimi 10 anni e la cui pensione (galattica) ha pochissima relazione con i contributi versati in vita.Per non parlare di altre note categorie

  6. Scritto da tex

    l’unica cosa da fare è sequestrare tutti i beni della fornero e di chi ha votato la legge

  7. Scritto da al

    pieno rispetto per i pensionati che hanno pagato le tasse da lavoratori facendo crescere il Paese continuando a pagare le tasse da pensionati salvando il Paese dalla rovina economica dei Governi di Centro destra ricordiamoci che lo spred era al 574%

    1. Scritto da tontolotto

      era una invenzione per far fuori Berlusconi lo spread, tontolotto.
      Figurati se la riforma Fornero dall’oggi al domani ha ridotto lo spread .. ma dai. I pensionati hanno salvato l’Italia … ma dai

      1. Scritto da silver

        sai che con questo “tontolotto” sei davvero scocciante. Perchè chi non sposa le tue idee (e che idee) deve essere tontolotto ? Non ti è mai passato per la testa che magari il tontolotto sei tu ? Rispetto per le altrui opinioni (ps non sono la stessa persona che ha scritto il messaggio, ma i tuoi “tontolotto” a gratis sono irritanti)

      2. Scritto da peter

        si, si certo, hai ragione. d’altronde anche ruby si era intrufolata nelle caste feste di arcore per far fuori berlusconi, così come lo stalliere mangano era diventato un mafioso per incastrare berlusconi… eccetera eccetera

  8. Scritto da Giorgio

    Iniquità su iniquita’. Come e’ possibile considerare i cittadini italiani in pensione come se il differenziale tra il versato ed il percepito fosse per tutti uguale ? Lasciamo pur perdere intere categorie che prendono poco ed hanno versato poco o niente ma ci sono pensioni altissime il cui “versato” fa ridere i polli, altre hanno una situazione completamente diversa. Il giochino delle mancate rivalutazione dura ormai da 8 anni (altro che 2) . Toccate le pensioni in proporzione al versato!

  9. Scritto da renato

    Abbasserei la soglia del non rimborso a 2000. Per il futuro stop indicizzazione a 1800

    1. Scritto da Gino

      Indipendentemente da quanto si è versato? A casa mia si chiama truffa e chi la mette in atto è un’associazione a delinquere.
      Già lo Stato lo sta facendo, trattando allo stesso modo situazioni incredibilmente diverse e usando soldi veri per casse fallite, soldi mai versati e addirittura pensioni galattiche maturate negli ultimi 10 anni a fronte di versamenti precedenti ridicoli . Chi ha versato tanto e per tantissimi anni ha diritto a non essere depredato! Sono soldi MIEI.

    2. Scritto da elena

      D’accordo, e toglierei l’emolumento da senatore a vita a Monti

      1. Scritto da Lino

        In base a quale principio se hai versato soldi (TUOI) per prendere di più ? Quello per cui rapinare è lecito ?