BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parcheggia la Ferrari sul posto del disabili in pieno centro a Bergamo

Una Ferrari parcheggiata sul posto riservato ai disabili. La foto, inviata da un lettore, è stata scattata in pieno centro a Bergamo sabato. Il modello dell'auto conta poco: potrebbe essere una Panda, un maggiolino o una Trabant, ma senza il tagliando rilasciato alle persone disabili lì non si può parcheggiare.

Più informazioni su

Una Ferrari parcheggiata sul posto riservato ai disabili. La foto, inviata da un lettore, è stata scattata in pieno centro a Bergamo sabato. Il modello dell’auto conta poco: potrebbe essere una Panda, un maggiolino o una Trabant, ma senza il tagliando rilasciato alle persone disabili lì non si può parcheggiare.

Sul cruscotto non c’è nessun permesso speciale né tanto meno una multa sotto il tergicristallo (purtroppo).

Solo un’osservazione al proprietario dell’auto: se riesce a permettersi un’auto del genere, può permettersi anche di parcheggiarla in un posteggio a pagamento. A Bergamo c’è l’imbarazzo della scelta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mauro

    non è la macchina il problema, è il gesto! Per quanto riguarda la multa in base al reddito in questo caso la trovo illogica, o meglio come fai a sanzionarla se gli fai trovare il foglietto sulla macchina? Io però multerei anche tutte quelle persone che hanno il tesserino ma abusano di esso, tanti con il tagliando visibile parcheggiano li senza però avere l’invalido a bordo, portando via così il posto a chi ne ha veramente bisogno in quel momento

  2. Scritto da meglio il SUV

    Ci siamo già dimenticati di “qualcuno” che aveva parcheggiato il suo SUV al posto dei disabili, e poi lo hanno votato a furor di popolo? Se non sbaglio in questi casi è prevista la rimozione forzata… sarò per questo che i vigili non si vedono mai (salvo che al parcheggio dell’Ospedale, ovvio)

  3. Scritto da roberta

    Una sanzione amministrativa in questo caso conterebbe poco. Poche decine (o anche centinaia) di euro non significano nulla per un soggetto che può permettersi tale tipologia di veicolo.
    Occorrerebbe introdurre un sistema sanzionatorio proporzionato al reddito e/o al valore dell’oggetto con cui si è commessa l’infrazione (come avviene nei paesi più progrediti) ed introdurre una qualche forma di gogna mediatica, unico vero mezzo per colpire i trasgressori ricchi.

  4. Scritto da greatguy

    chi parcheggia nel posto riservato ai disabili senza averne diritto è un incivile (e aggiungerei altri termini non publicabili) e deve prendersi una multa salatissima la prima volta, se poi è recidivo,il fermo della patente x un mese… che abbia una panda o una ferrari.

  5. Scritto da lina

    ma i vigili dove sono ? perchè non danno multe e sequestrano l’auto del PIRLA

  6. Scritto da martina

    Non importa che modello di auto abbia il soggetto in questione, a chi parcheggia nel posto riservato a persone con disabilità bisognerebbe come 1° cosa bisognerebbe dare una bella sanzione non come quelle ridicole che vengono date ora,e come 2°cosa una bella decurtazione di almeno 10punti della patente, così poi gli passa la voglia.Se vuoi il suo parcheggio allora prendi anche il suo handicap!!!! l’inciviltà non ha limiti d’altronde come l’ignoranza. p.s. pagati un parcheggio!

  7. Scritto da pinco pallino

    Non ho parole riguardo al fatto che non abbia sotto il tergicristallo un’ammenda svolazzante!

    1. Scritto da Lucrezia

      Infatti, non vedo il foglietto della multa….

  8. Scritto da Stefano

    Qualcuno nei commenti dice che il modello dell’auto non conta.E’ verissimo che il senso civico vale per tutti, pandamuniti e ferrarimuniti, ma , come ha fatto notare qualcun altro, la sanzione pecuniaria non è uguale per chi ha un determinato reddito e per chi non ce l’ha. Insomma la multa per tali scimuniti ;-) non è sufficiente perché non costituisce un deterrente. Sospendete a chi si comporta così la patente per un po’ e, forse, le cose un po’ cambieranno…

  9. Scritto da Vanni

    Preghi che non comasca mai i problemi di chi era riservato il posto auto
    Avere la Ferrari non è certamente un vacino

  10. Scritto da maurizio

    ferrari o una qualsiasi altra macchina che differenza fa i posti per handicap sono spesso e volentieri occupati da gente non avente diritto per lo piu maleducati e prepotenti

  11. Scritto da Vikingo62

    Il modello di auto fa la differenza eccome. Uno con quel tenore di vita se ne impippa della multa. Oltre la sanzione pecuniaria in questi casi ci dovrebbe essere la rimozione forzata.

  12. Scritto da tirry

    Avete fatto bene a specificare che non conta il tipo di auto. Io, amputato di gamba sx, trovo parcheggiate sugli stalli riservati auto di vario tipo. Certo, questa fa più effetto e potrebbe servire a far capire a tutti molte cose. Speriamo che la gente non si indigni solo perchè questa è un’auto che non tutti possono permettersi e che magari, io compreso, invidiamo…

  13. Scritto da Fulvio

    Qualcuno avrebbe dovuto mettere un biglietto sull’auto con questa frase:” POSTO NON RISERVATO AGLI INVALIDI NEL CERVELLO”:

  14. Scritto da Diego

    Magari è la Ferrari di un disabile…. Non esistono disabili ricchi?

    1. Scritto da fabio

      Leggere il servizio magari!? NON ha il tagliando sul cruscotto!!!! Certo che anche da ricchi si può essere disabili, ma in questo caso evidentemente…. Svegliarsi e leggere ;-)

      1. Scritto da Diego

        Mamma mia se sei pesantino e leggermente professorino… era una battuta, se non si fosse capito…….

  15. Scritto da gaaren

    io metterei anche la targa..perche’ l’intelligenza non si puo’ comprare neanche con la grana!!

    1. Scritto da Mauro

      quello è impossibile rischierebbero una denuncia per violazione della privacy

  16. Scritto da DiDi

    bene avete fatto a pubblicare questo articolo. io lo metterei in prima pagina, così solo per ricordare la maleducazione e l’arroganza di certi cittadini italianissimi.

    1. Scritto da Soda Caustica

      …dove è scritto che si tratta di un “italianissimo”?