BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

D’Alessandro imprendibile, Gomez scatenato E Biava è un muro

L'esterno ex Cesena sfodera una prestazione di grande spessore, così come il Papu, ormai entrato alla grande negli schemi atalantini. Tra i migliori anche il difensore bergamasco che si traveste da portiere e salva sulla riga di porta due gol certi. Molto bene anche Migliaccio e Pinilla.

Più informazioni su

Avramov 6: un voto che è l’esatta divisione tra l’8 per le due parate compiute nel primo tempo (una su Rispoli, l’altra su Quaison) e il 4 per la clamorosa ingenuità che lo porta sotto la doccia all’11’ del secondo tempo e che regala a Belotti il calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire un match già chiuso.

Zappacosta 6: sulla destra soffre un po’ troppo Quaison e quando puntato, nel finale del primo tempo, va sempre in difficoltà. Nella ripresa prende le misure e cresce moltissimo.

Biava 7.5: grande prestazione per l’ex di turno che in due occasioni veste i panni dell’estremo difensore e salva i suoi con interventi strepitosi sulla riga di porta. Determinante come non mai (16′ st Benalouane 6: il difensore ex Parma entra in un momento delicato del match e non sfigura).

Masiello 6: grave errore in occasione del gol del 3-2 di Rigoni, quando invece di difendere cerca di far scattare la trappola del fuorigioco, sbagliando e offrendo un assist al centrocampista rosanero. Per il resto del match se la cava piuttosto bene, annullando dalla gara un Belotti apparso non al top della forma. Sfortunato, lascia il campo in barella per un violento colpo al volto.

Dramè 6.5: dopo una serie di prove tutt’altro che buone, il terzino senegalese si comporta più che bene difendendo con ordine e creando anche diverse occasioni in fase offensiva.

Carmona 6.5: la solita presenza costante in mezzo al campo, dove ogni avversario che passa nella sua zona non trova mai vita facile.

Migliaccio 7: si piazza davanti alla difesa e fa la guerra a tutti i rosanero che si avvicinano all’area di rigore atalantina. Sempre prezioso anche sui rilanci del proprio portiere, quando con il suo stacco di testa perentorio offre un valido aiuto al lavoro di Pinilla.

Baselli 6.5: un primo tempo sicuramente positivo per il talento bresciano che, oltre a tanti palloni smistati sulla trequarti, trova anche il suo primo gol in serie A (1′ st Cigarini 6: non al meglio dopo una settimana caratterizzata dai problemi fisici, il regista emiliano si limita a mettere ordine e a far ripartire la squadra).

D’Alessandro 7: sulla destra è un fulmine che mette sempre in crisi Lazaar e tutta la difesa del Palermo. Nella ripresa serve a Gomez l’assist per la rete della tranquillità ma poi si mangia il suo primo gol stagionale. Prova assolutamente positiva la sua (11′ st Frezzolini 6.5: attento e preciso in un finale di grande sofferenza).

Pinilla 6.5: si batte come un leone contro tutta la difesa palermitana, contribuendo alla grandissima all’impresa nerazzurra. Suo l’assist per l’1-0 di Baselli.

Gomez 7.5: un gol che vale un grosso pezzo si salvezza, un mezzo assist, una traversa su punzione e un grande lavoro anche in fase di copertura. Non gli si potrebbe chiedere di più.

 

Reja 7: anche a Palermo disegna una squadra perfetta che nel primo tempo domina, crea e segna. La sua mano in questa salvezza nerazzurra si è vista eccome.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ElleA69

    d’accordo che per Avramov “vince” la media, ma l’ha combinata troppo grossa secondo me per meritarsi la sufficienza…