BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Guerini: “Non seguo Civati c’è ancora bisogno di sinistra all’interno del Pd”

E' il più civatiano dei bergamaschi, eppure Beppe Guerini non seguirà l'amico Pippo Civati che mercoledì ha deciso di uscire dal Partito democratico sbattendo la porta. Il parlamentare orobico non ha dubbi: rimarrà con convinzione all'interno del Pd nonostante lo spazio, in tempi di egemonia renziana, sia limitato.

Più informazioni su

E’ il più civatiano dei bergamaschi, eppure Beppe Guerini non seguirà l’amico Pippo Civati che mercoledì ha deciso di uscire dal Partito democratico sbattendo la porta. Il parlamentare orobico non ha dubbi: rimarrà con convinzione all’interno del Pd nonostante lo spazio, in tempi di egemonia renziana, sia limitato.

Civati se n’è andato. E’ arrabbiato per la sua scelta? “Sono deluso. Non è stato un bel giorno per il Pd, che ha perso una voce importante, protagonista dell’ultimo congresso. C’è delusione perché non si è stati in grado, in un anno mezzo, di capitalizzare le energie messe in campo. Sono amico di Civati, abbiamo condiviso tanti momenti insieme, ma politicamente ha preso una strada che non condivido”.

Ha cercato di convincerlo a rimanere? “Nelle ultime settimane ho capito che la situazione era troppo critica. Io credo che ci sia ancora spazio per fare mille battaglie”.

Non se ne andrà dal Pd? “Non ho nessuna intenzione di lasciare. Voglio sfruttare questa esperienza per fare qualcosa di concreto, con l’idea di portare a casa qualche risultato. E’ il minimo che posso fare e credo sia giusto giocarsela all’interno del Pd”.

Molti militanti ritengono che il Pd sia ormai solo un partito di centro. “Non condivido questa teoria. Non c’è nessuna mutazione genetica in atto. C’è ancora bisogno di un pezzo di sinistra. Non bisogna smettere di tirare da quella parte”.

Si sono sprecati i commenti sulla decisione di Civati. Guardiamo dall’altra parte della barricata: non crede che Renzi abbia tirato troppo la corda con la fiducia all’Italicum? “Il metodo è spiaciuto, anche perché c’erano i numeri per approvare la legge senza la fiducia. Nel merito posso dire di aver firmato una proposta di legge molto simile all’italicum, anche se senza i capilista bloccati”.

Molti civatiani si interrogano sul futuro. A quelli bergamaschi cosa vuol dire? “Credo che si possa fare una politica di valori all’interno del Pd. Il solito rassemblement a sinistra mi sembra un’operazione velleitaria. Auguro a questa ipotetica nuova formazione di creare un buon soggetto politico, ma non voglio aggregarmi alla 151esima ricostruzione. Fare il controcanto è facile, governare è più difficile, ma è necessario”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tex

    forse non ha ancora capito che la sx non è il pd, il pd è un’associazione di falliti, inetti e impediti al servizio del potente di turno, primo berlusconi, ora renzi, domani anche mussolini, l’importante è essere quaqquaraquà

  2. Scritto da Giuseppe2

    sig. Guerini sotto la so’ scagna c’e’ l’attak o il silicone ?

  3. Scritto da Luis

    Non si direbbe che Guerini sia bergamasco con simili atteggiamenti

  4. Scritto da veritas

    Non segui Civati perchè solo con Renzi puoi tornare in Parlamento

  5. Scritto da Luciano

    Ah, la sinistra che tramite Boldrini e Grasso (che delusione da un magistrato antimafia) si preoccupa di non urtare troppo la suscettibilità dei delinquenti condannati sospendendo (non cancellando) il vitalizio? Questa sinistra non si fa tanti scrupoli a tartassare i contribuenti e i cittadini onesti, ma ai colleghi di casta condannati sì! Allude a questa sinistra, Guerini??????

  6. Scritto da Wer

    E quando si avvererebbe quell’intento di fare qualcosa di concreto?!

  7. Scritto da greatguy

    non a caso quando c’è un incidente si dice “un sinistro”

  8. Scritto da darioflautista

    sinistra nel pd? in quale film, non si capisce se è una freddura o una copertura al desiderio di mantenimento poltrona

  9. Scritto da Geppa

    Sinistra nel pd…?! E quale sarebbe la sx del pd? Io nel pd più nulla vedo di sx,forse mi sbaglio e non la noto. Civati,ha fatto benissimo ad andarsene,e speriamo che molti altri discutano con la loro coscenza e facciano altrettanto!

  10. Scritto da Geppo

    C’è bisogno anche di poltrone, sig. Guerini??
    Facile parlare, difficile lasciare il carro del vincitore…..

  11. Scritto da fk

    Riuscirà a lavorare all’interno del cervello del mostro? Oppure verrà impagliato come molto cattivamente si augura un individuo come Cacciari?