BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Amici di Samuel a Expo con “La vita in diretta” da Cristina Parodi

Venerdì 8 maggio l'associazione "Amici di Samuel" onlus dagli Studi di Expo 2015 parteciperà alla trasmissione pomeridiana di RaiUno "La vita in diretta", in collegamento dal salotto di Cristina Parodi.

Più informazioni su

Venerdì 8 maggio l’associazione "Amici di Samuel" onlus dagli Studi di Expo 2015 parteciperà alla trasmissione pomeridiana di RaiUno "La vita in diretta".

Alle 17.45, Stefano Pelliccioli e suo figlio Samuel saranno ospiti del salotto di Cristina Parodi, in collegamento dagli studi di RaiUno all’interno del Padiglione Italia. Nell’occasione, dalla tv nazionale, verrà nuovamente presentata l’associazione "Amici di Samuel" onlus, con le sue innumerevoli attività finora svolte e in progetto nell’imminente futuro. Pezzo forte dell’ intervista sarà quando Stefano Pelliccioli parlerà della Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico e dei centri impegnati nel recupero delle potenzialità residue, senza i quali la storia Samuel avrebbe potuto essere diversa. Il presidente dell’associazione, Stefano Pelliccioli spiega: "Avrò anche l’ opportunità di parlare dei due progetti che stiamo portando avanti. Il primo, intitolato ‘Il sogno di Arlecchino’, vuole essere una risposta alle famiglie con figli con gravissima disabilità e che con questo progetto possono essere inseriti, quasi senza costi, in strutture lavorative per permettere loro di recuperare potenzialità residue e di guardare così il futuro con maggior serenità. È un progetto innovativo e sperimentale da lasciare sbalorditi dalla semplicità della sua attivazione oltre alla non necessità di investimenti. Il secondo, invece, è un concorso nazionale, in partnership con Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico, che prevede incontri in istituti scolastici in 10 Regioni e in 10 Istituti Superiori della provincia di Bergamo con il supporto dell’università di Bergamo e di altri organi Istituzionali abbinati ad un concordo nazionale con apertura al Palacreberg e chiusura al teatro Sociale con una premiazione che comprende una borsa di studio ed altri premi ai migliori elaborati, tra tutti i partecipanti, oltre ad altri premi offerti da Aziende impegnate nel settore auto e motociclistico".

I prossimi appuntamenti in calendario per l’associazione "Amici di Samuel" onlus sono:

– Sabato 9 maggio al mattino, a Grumello del Monte, continuano gli appuntamenti dell’Associazione nelle scuole per presentare i progetti di prevenzione stradale. Questa volta ospiti della scuola media di Grumello del Monte saranno i ragazzi delle scuole medie di Grumello e Telgate. Un’occasione da non perdere per trasmettere personalmente come la vita possa cambiare in un attimo e provochi la necessità di ridisegnare se stessi e la propria famiglia per accogliere questa nuova opportunità di essere vissuta con una diversa intensità.

– Mercoledì 13 maggio alle 20.30 a Bergamo al Teatro Donizetti l’associazione Amici di Samuel Onlus parteciperà al 14esimo Gran Galà Bergamo, serata di spettacolo e solidarietà a sostegno dell’Hospice di Borgo Palazzo, organizzato dall’Associazione Cure Palliative. Max Pavan presenterà la serata a cui parteciperanno nomi noti come Luis Bacalov (premio Oscar per la colonna sonora de “il Postino”), i “Jazz e ClassicalPianos” di Alberto Pizzo e Stefano Miceli. La guest star dell’evento sarà la cantante italiana Anna Oxa.

– Sabato 16 maggio aòl mattino a Verdello nella sala Abbiatiin via Cavour, 43 continuano gli incontri con gli studenti delle scuole medie per sensibilizzare i giovani ragazzi al pericolo che incorrono ogni giorno sulle strade e per spingerli ad usare maggiori precauzioni e attenzioni quando sono in auto o in sella ad un ciclomotore. A seguire Flash Mob in piazza con la popolazione che assisterà alla performance preparata dagli Studenti, insieme alla professoressa Emma Merigo, con tanto entusiasmo.

– Lunedì 18 maggio al mattino a Cecina (Li) un incontro con gli studenti dell’istituto superiore Montevarchi. Il lavoro di presentazione dei progetti dell’Associazione di Samuel Onlus valica, in questa occasione, i muri regionali e si sposta in Toscana. Qui Stefano Pelliccioli incontrerà ragazzi delle scuole superiori e parlerà loro di come nasce e si sviluppa l’Associazione, raccontando come un tragico momento abbia dato vita ad una splendida avventura… Queste iniziative nelle Scuole e Istituti Superiori fanno parte del progetto nazionale "Un attimo che vale una… vita", che vede l’associazione Amici di Samuel impegnata in 10 Regioni oltre che in 10 Istituti della Provincia di Bergamo; il progetto nasce nel programma globale del 10° anniversario della Fondazione della federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico.

– Martedì 19 maggio alle 20.30 a Pedrengo nella sede della Cooperativa Progettazione ci sarà una serata dedicata al mutuo aiuto. L’obiettivo è mettere in contatto persone che condividono lo stesso problema, facilitando dialogo e confronto, ricordandosi sempre che il gruppo può racchiudere in sé la potenzialità di favorire un aiuto reciproco tra i propri membri. Si definiranno anche i particolari per la partecipazione dei ragazzi con disabilità alla vacanza estiva al Centro Ge.Tur a Lignano Sabbiadoro.

– Giovedì 21 maggio al ministero delle politiche sociali, a Roma, continuano gli incontri del Gruppo di lavoro dell’ Osservatorio Nazionale sulle Disabilità sulla vita indipendente ed Empowerment sulla condizione delle persone con disabilità. Il presidente Stefano Pelliccioli fa parte del Gruppo 2 in quanto referente per la Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico.

– Venerdì 22 maggio alle 20.30 a Bergamo si riunisce l’assemblea annuale coordinamento Bergamasco per l’integrazione, nato qualche anno fa dalla volontà di famiglie e associazioni impegnate sui temi della promozione sociale della persona disabile e della sua famiglia nei diversi contesti di vita e nelle diverse aree o comuni di appartenenza, proponendosi di dare loro più forza e sostegno, assumendo o partecipando alle azioni che fino ad allora i vari gruppi sviluppavano singolarmente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.