BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 7 maggio Bonolis da Santoro per discutere di Expo

Per la prima serata in tv, su La7 va in onda il talk-show "Servizio pubblico", condotto da Michele Santoro. Gli ospiti della puntata, incentrata su Expo, tra gli ospiti annunciati ci sono il conduttore televisivo Paolo Bonolis e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Ecco tutti i programmi.

Su La7, per la prima serata in tv, va in onda il talk-show "Servizio pubblico", condotto da Michele Santoro. Gli ospiti della puntata, incentrata su Expo, tra gli ospiti annunciati ci sono il conduttore televisivo Paolo Bonolis e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

Su RaiDue, invece, l’appuntamento è con una puntata speciale del talk-show "Virus – Il contagio delle idee", condotto da Nicola Porro. Nel corso della serata verrà proposto il film documentario "Je suis Ilan – 24 jours" e un dibattito successivo alla visione della pellicola, per riflettere su terrorismo, fondamentalismo e antisemitismo.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano la partita di calcio tra Siviglia e Fiorentina su Rete4 (match valido per l’andata delle semifinali di Europa League), il talent-show "Si può fare!" su RaiUno e la soap "Il segreto" su Canale5.

Da segnalare, infine, il film fantastico "Un amore all’improvviso" su RaiTre, il varietà "Le Iene show" su Italia1 e il telefilm "Grey’s anatomy" su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 il talent-show "Si può fare!", condotto da Carlo Conti. Questo programma, inizialmente previsto per lunedì 4 maggio, va in onda oggi perchè lunedì ha lasciato il posto alla partita di calcio benefica "Zanetti & friends – Match for Expo". Nella puntata di questa sera i concorrenti si cimenteranno in sei nuove sfide che li mettono alla prova. In giuria, come sempre, ci saranno, Amanda Lear, Jury Chechi e Pippo Baudo.

– Su RaiDue, alle 21.10 va in onda una puntata speciale di "Virus – Il contagio delle idee", condotto da Nicola Porro. La puntata di questa sera, intitolata "Contro il terrorismo, il fondamentalismo e l’antisemitismo in ricordo di Ilan", propone la visione in anteprima in Italia del film documentario "Je suis Ilan – 24 jours, la vérité sur l’affaire Ilan Halimi", seguito da un dibattito a tema. Firmata da Alexandre Arcady, la pellicola, che vede protagonista l’attore Syrus Shahidi, racconta la storia di Ilan Halimi, un ragazzo francese, di origini marocchine, rapito il 21 gennaio 2006 a Parigi e torturato per 24 giorni perchè ebreo tanto da non riuscire a sopravvivere al suo calvario. Al termine del film, della durata di 110 minuti, dall’Auditorium Conciliazione di Roma verrà proposto un dibattito condotto da Nicola Porro sulla tolleranza e il dialogo. Vi prenderanno parte Imam Yahya Pallavicini, presidente Coresi, Comunità araba italiana; Riccardo Di Segni, rabbino capo della Comunità ebraica di Roma; e Monsignor Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio consiglio per la famiglia.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film fantastico "Un amore all’improvviso", con Eric Bana e Rachel McAdams. Il protagonista, Henry DeTamble è affetto da una rara malattia genetica che gli provoca uno strano effetto collaterale: lo costringe a viaggiare ripetutamente nel tempo, catapultandolo senza preavviso alcuno né controllo nel passato o nel futuro. Il paziente e duraturo amore di Claire Abshire nei suoi confronti deve reggere alle scosse emotive delle sue sparizioni, delle sue assenze, dei suoi ritorni improvvisi, dei continui cambiamenti della sua età anagrafica.

– Su Rete4, alle 20.55 la partita di calcio tra Siviglia e Fiorentina, match valido per l’andata delle semifinali di Europa League. Secondo le ultime informazioni, il Siviglia dovrebbe scendere in campo con un 4-2-3-1, optando per: Beto; Coke, Carriço, Kolodziejczak, Trémoulinas; Krychowiak, Mbia; Vidal, Banega, Vitolo; e Bacca. A disposizione, in panchina ci sono: Sergio Rico, Figueiras, Iborra, Fernando Navarro, Denis Suarez, Reyes e Gameiro. Non ci sono squalificati, mentre risultano indisponibili Barbosa, Pareja e Sebastian Cristoforo. La Fiorentina, invece, dovrebbe giocare con un 4-3-3, schierando: Neto; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Basanta, Marcos Alonso; Mati Fernandez, Badelj, Borja Valero; Joaquin, Mario Gomez e Salah. A disposizione, in panchina ci sono: Tatarusanu, Savic, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Vargas e Ilicic. Non ci sono squalificati, mentre risultano indisponibili Lezzerini, Giuseppe Rossi e Babacar.

– Su Canale5, alle 21 la soap "Il segreto", con Alex Gadea e Selu Nieto. In questa puntata, Francisca sollecita Fernando affinchè abbia al più presto un figlio da Maria così lui si vede costretto a chiedere a Maria una seconda possibilità per dimostrarle che e’ cambiato e pentito di tutto il male che le ha causato. Emilia e Alfonso temono che Francisca stia tramando qualcosa per scoprire la vera identità di Alfonsino. Quando finalmente Anibal si convince ad accettare i soldi della colletta per curarlo, Alfonso, Emilia, Candela e don Anselmo si rendono conto che nessun paesano ha donato nulla per timore della famigerata maledizione dei Buendia. Nel frattempo, Candela tenta anche di convincere Aurora a rintracciare suor Teresa, una monaca che le voleva molto bene in collegio e che potrebbe aiutarla a svelare la sua vera identità a Tristan.

– Su Italia1, alle 21.10 il varietà "Le Iene show", condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e il trio della Gialappa’s Band (composto da Marco Taranto, Giorgio Gherarducci e Marco Santin). La prima inchiesta annunciata per la puntata di questa sera è condotta dalla Iena Luigi Pelazza che si è recato in Albania dove incontra alcune donne a cui è stato riconosciuto il diritto di proclamarsi uomo, comportarsi come tale e di assumerne le sembianze con abiti e taglio di capelli. Voltando pagina, si passerà a un’inchiesta di Giulio Golia, alla redazione delle Iene è arrivata la segnalazione di una ragazza che ha raccontato di come, dopo aver messo in vendita su internet degli orecchini, sia stata contattata da una persona interessata all’acquisto. Dopo essersi recata ad un primo appuntamento fissato nel parcheggio di un hotel a cui nessuno si è mai presentato, viene di nuovo contattata telefonicamente e gli viene detto di recarsi all’interno di un campo nomadi. Qui la donna incontra il possibile acquirente, che, non appena ricevuta la merce, si allontana con una scusa per non tornare più. Infine, la iena Giovanna "Nina" Palmieri racconta la storia di Luca, un ragazzo di 32 anni a cui è stato diagnosticato l’autismo quando ne aveva cinque. Dall’anno successivo i suoi genitori, diventati il pilastro portante della sua vita, hanno deciso di recarsi ogni sei mesi in America per far intraprendere al bambino il metodo Glenn Doman. Si tratta di un programma di riabilitazione neurologica che prevede anche un programma fisico con corsa, ginnastica, nuoto e centinaia di esercizi ripetuti quotidianamente.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show "Servizio pubblico", condotto da Michele Santoro. La puntata di questa sera, intitolata "La guerra dei Rolex", è incentrata al dibattito relativo a Expo, inaugurato lo scorso Primo maggio. Gli ospiti annunciati in studio per discuterne sono: il conduttore tv Paolo Bonolis, che ha condotto insieme ad Antonella Clerici la serata di apertura dell’Esposizione universale; l’attore Michele Riondino, direttore artistico del Concerto del Primo maggio di Taranto; e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Nel corso della puntata gli interventi di Gianni Dragoni del Sole 24 Ore, del giornalista dell’Huffington Post Alessandro De Angelis, e di Marco Travaglio, direttore del Fatto Quotidiano. In chiusura le immancabili vignette satiriche di Vauro. Per ulteriori informazioni: http://www.serviziopubblico.it/countdown/

– Su La7D, alle 21.10 il telefilm "Grey’s anatomy", con Katherine Heigl. Andranno in onda quattro episodi, intitolati "Il momento della verità", "Lascia passare i brutti momenti", "La grande migrazione" e "I distacchi": Nel primo, gli specializzandi in medicina si preparano a partire per San Francisco per sostenere l’esame finale. Nel secondo, gli specializzandi sono tutti alle prese con gli esami. Meredith ricorda Izzie. Nel terzo, è il momento per i medici di decidere in quale ospedale continuare la loro carriera. Nel quarto, l’aereo che trasportava i medici precipita in una zona sperduta. Cristina, Meredith e Mark sono gli unici quasi illesi.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia "Tutti pazzi per Mary", con Cameron Diaz e Ben Stiller. A diciassette anni Ted aveva conosciuto Mary, la ragazza dei sogni ed era riuscito ad invitarla al ballo di fine anno a Rhode Island, ma i suoi gioielli finiti nella cerniera lampo dei suoi pantaloni avevano finito per rovinare tutto. Ma c’è qualche cosa in Mary che tiene Ted legato con una specie di incantesimo e così Ted ingaggia un detective privato.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “Teen wolf”, con Tyler Posey. La vita di Scott McCall, un adolescente normale come tanti altri, cambia imprevedibilmente in seguito a un morso. Scott scopre in fretta di essere un lupo mannaro, ma teme per ciò che potrebbe diventare ora che i suoi poteri possono fargli perdere il controllo. Mentre cerca di “gestire” le sue nuove pulsioni, Scott prova anche a capire che cosa possa significare tutto questo per il suo rapporto con Allison, la bella compagna di scuola che prima di questo cambiamento faceva parte delle cose che non poteva avere.

– Su Rai5, alle 21.20 concerto con "Haydn: sinfonia n. 94 – Sorpresa; Shostakovich: concerto per pianoforte e tromba n.1; Dovarak: sinfonia n. 8".

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film thriller "Cuba libre – La notte del giudizio", con Emilio Estevez. Per andare ad assistere a un incontro di boxe, quattro amici che abitano nella periferia di Chicago decidono di fare le cose in grande e prendono in prestito un camper. Il caso vuole che, sbagliando strada, finiscano in un quartiere poco raccomandabile e che, mentre sono lì, siano testimoni di un omicidio. Comincia così una caccia all’uomo, da parte dei killer, che dura tutta la notte. L’idea del film è quella di scoprire un Vietnam, una giungla criminale, che sta alle porte di casa. I nostri protagonisti, neanche tanto eroi, alla fine vincono. Vincono soprattutto Cuba Gooding jr. e Stephen Dorff, ma giusto perché son bravi a recitare.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia "Honey", con Jessica Alba e Mekhi Phifer. Di giorno Honey dà lezioni di hip-hop ai bambini del quartiere. Di notte si scatena sulla pista da ballo di un locale. Proprio qui viene notata da un regista della televisione che le propone di fare la ballerina di sostegno in uno spot pubblicitario.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film drammatico "Cime tempestose", con Juliette Binoche. Il protagonista, Heathcliff viene accolto nella propria dimora dal patriarca della famiglia Earnshaw e si innamora della ribelle Catherine.

– Su Rai Premium, alle 21.20 il film drammatico "Virginia, La Monaca di Monza", con Giovanna Mezzogiorno. XVII secolo. La giovane, bella e vivace Marianna de Levya è destinata ad entrare in convento così come disposto da suo padre don Martino. La ragazza non vuole piegarsi alla volontà paterna e cerca in ogni modo di sfuggire al suo destino ma né sua madre né l’amore di un principe possono salvarla. Entrata in convento, prende il nome di suor Virginia Maria. Nonostante i voti, inizia una relazione con il nobile Paolo Osio, da cui avrà una figlia. Dopo la sparizione misteriosa di una suora, Virginia viene condannata a tredici anni di isolamento. Al termine di questa atroce punizione decide di andare alla ricerca di sua figlia.

– Su RaiSport1, dalle 19.45 "Atletica Leggera (Fidal) Trofeo Città Archeologica di Oderzo".

– Su RaiSport2, alle 20 "Calcio a 5: Campionato Italiano Play Off Quarti di Finale Gara 2".

– Su Iris, alle 21 il film poliziesco "Heat – La sfida", con Al Pacino e Robert De Niro. Un professionista del crimine, Neil McCauley (De Niro), riesce a cavarsela da ogni situazione in meno di trenta secondi. La sua banda, fatta di tre rapinatori deboli e violenti. Un poliziotto-segugio, Vincent Hanna (Pacino), fallito nei sentimenti e implacabile nella professione. Quando McCauley e compagni assaltano e rapinano un furgone blindato uccidendo tre agenti, il poliziotto si lancia sulle loro tracce e riesce a identificarli. Ormai sa tutto di loro; si tratta solo di incastrarli. Comincia un lungo e teso gioco tra gatto e topo, nella preparazione del drammatico scontro finale. Pacino e De Niro per la prima volta faccia a faccia: cacciatore e preda in un gioco a rimpiattino durante il quale tra i due cresce uno strano legame istintivo. Centosettanta minuti di tensione profonda e dettagliata, occhi e storie che si raccontano una comune disperata precarietà. Fino a trasformare una classica sfida cinematografica in un affresco umano tristissimo, esausto, disilluso.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del talk-show "Maurizio Costanzo show", condotto da Maurizio Costanzo. Ancora una volta si parlerà di famiglia con la coppia della musica italiana Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, l’attore e regista Carlo Verdone con suo figlio Paolo, la giornalista e conduttrice televisiva Barbara Palombelli accompagnata dal marito Francesco Rutelli. Inoltre, ci saranno anche l’attrice Roberta Giarrusso, il conduttore Piero Angela e il cantante Nek. Spazio poi al saggista e giornalista de Il Fatto quotidiano Andrea Scanzi, al Direttore Artistico e coreografo di Amici Giuliano Peperini, al direttore del settimanale Chi Alfonso Signorini e all’attrice Nancy Brilli.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm "Human target", con Mark Valley. Andranno in onda due episodi, intitolati "Il vertice segreto" e "Match finale". Nel primo, le caratteristiche di un omicidio inducono Chance e Winston a ritenere che sia in azione Baptiste, un assassino su commissione che faceva parte della stessa banda a cui apparteneva Chance. Nel secondo, Chance, per salvare Eddie Dunn, un pugile che non si e’ voluto vendere a Hugh Prentiss, accetta di partecipare a un torneo sperando che Prentiss scommetta contro di lui tutti i suoi soldi. Non tutto fila liscio, durante le eliminatorie chance manifesta dei problemi di concentrazione.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “24 ore in sala parto”. La serie documenta pensieri ed emozioni dei neo-genitori e dell’équipe medica che li segue: dal bancone dell’accettazione al reparto maternità, dalla sala parto tradizionale alla vasca per il parto in acqua, le telecamere cattureranno emozioni, gioie, dolori e momenti esilaranti che spesso accompagnano l’arrivo di una nuova vita.

– Su RaiStoria, alle 20.45 "La blasfemia". La strage di Charlie Hebdo, a Parigi. Un evento dietro al quale si cela una parola in grado di scatenare rivolte, processi, censure. E persino guerre. La blasfemia, l’offesa alla divinità. Che cosa significa davvero? E qual è il suo confine con la satira su temi religiosi? Domande alle quali il professor Alberto Melloni risponde a “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini, in onda questa sera su RaiStoria. Parola complessa “blasfemia”, perché diverse sono le religioni e diversi i modi di intenderla. Come dire: il sacro non è uguale per tutti. Ad esempio, in Occidente la blasfemia non è più reato, mentre nel mondo islamico la “guerra” contro l’offesa, vera o presunta, alla divinità produce anche scontri all’interno della religione stessa. Ma c’è stato anche un periodo in cui la blasfemia era “praticata” dagli stessi governi: basta pensare alla “deificazione” di personaggi come Mussolini o Hitler e al culto della svastica. “Il Tempo e la Storia” si sofferma anche sul tema della satira, spesso accusata di essere blasfema, ripercorrendo alcuni dei casi più eclatanti, soprattutto nel nostro Paese, nel quale è rimasto il reato di “vilipendio” alla religione: da Alighiero Noschese che imita Padre Mariano al Trio che prende in giro l’Ayatollah Khomeini; da Dario Fo e il suo “Mistero Buffo” a Andy Luotto nei panni di un improbabile sceicco.

– Su Italia2, alle 21.10 il film thriller "Nella mente del serial killer", con Christian Slater. Sette promettenti agenti dell’Fbi devono superare un test finale per diventare tracciatori di profili psicologici. Vengono quindi trasportati su un’isola deserta da Jake Harris, un istruttore dai metodi poco ortodossi, e qui devono vedersela con un serial killer ossessionato dal tempo, chiamato "il burattinaio". Ma la simulazione si trasforma in realtà quando a uno a uno i membri della squadra cadono vittima di trappole ingegnose che prendono di mira le loro debolezze.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari a quattro ruote”. Cri e Chris acquistano e restaurano automobili.

– Su Agon Channel (canale 33), alle 21.10 il docu-talent “Leyton Orient”, condotto da Simona Ventura. La trasmissione racconta la sfida del Leyton Orient nel campionato di calcio inglese, e le avventure di un gruppo di giovani talenti italiani che tenteranno di entrare nella rosa ufficiale della prima squadra. Le passioni, le ansie, i segreti, i trionfi e le sconfitte dei nostri aspiranti calciatori, tutto senza censure. Le avventure dei protagonisti potranno essere seguite dai telespettatori per 5 giorni, dal lunedì al venerdì, durante il daytime e ogni giovedì in prima serata. Tra prove, eliminazioni, nomination e colpi a sorpresa scopriremo chi, settimana dopo settimana, tra i talenti in prova, riuscirà a dimostrare di essere meritevole della maglia del Leyton Orient, conquistando l’importante contratto con la prima squadra e la conferma per il prossimo campionato 2015/2016.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Mai che ci siano dei cittadini. Sempre quelli che la Tv la invadono già troppo e solo per far danno ai cittadini e favori ai soliti potenti.