BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Cavalieri della vista” Treviglio, Lions in piazza per gli screening oculari

Da venerdì 8 a domenica 10 maggio a Treviglio è in programma una tre giorni dedicata alla vista, alla prevenzione e allo screening oculare. A promuovere l'iniziativa i Lions insieme alle associazione Arlino Uici (Unione italiana ciechi e ipovedenti) e Omero, realtà sociali impegnate sul territorio per aiutare le persone colpite da patologie oculari e i loro familiari.

I Lions, "Cavalieri della vista", scendono in piazza a Treviglio per una tre giorni dedicata alla vista, alla prevenzione e allo screening oculare. L’appuntamento è da venerdì 8 a domenica 10 maggio in piazza Manara ed è promosso da Lions International insieme alle associazione Arlino Uici (Unione italiana ciechi e ipovedenti) e Omero.

Nell’occasione, chi lo desidera potrà fruire gratuitamente del controllo della vista e dei servizi messi in atto. Ci sarà un’unità mobile oftalmica dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità fornita dei più avanzati strumenti per la diagnosi e lo screening delle malattie oculari. Sarà presente inoltre uno staff sanitario composto da medici oculisti e ortottisti delle aziende ospedaliere "Papa Giovanni XXIII" di Bergamo e di Treviglio, delle cliniche "Castelli", e di specialisti oculisti del territorio di Treviglio – Caravaggio.

Oltre alla possibilità di effettuare lo screening della vista, l’iniziativa presenta e coinvolge le più grandi associazioni che sono impegnate in Bergamasca per aiutare coloro che sono colpiti da patologie oculari non dimenticando anche, indirettamente, i loro familiari: Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (Uici) di Bergamo che ha come scopo sociale l’integrazione dei ciechi e ipovedenti nella società; Asd Omero Bergamo, che si propone di avvicinare i disabili visivi alle attività sportive amatoriali e agonistiche; associazione Arlino Onlus, che opera a supporto del Centro Regionale di Ipovisione e Riabilitazione Visiva dell’azienda ospedaliera "Papa Giovanni XXIII" di Bergamo impegnandosi nella prevenzione, diagnosi precoce e riabilitazione delle gravi problematiche visive dell’infanzia e dell’adolescente; oltre all’Università degli Studi di Bergamo (dipartimento di Ingegneria di Dalmine), che presenta un suo Software riabilitativo della visione (in particolare per bambini/adolescenti).

Il Lions International è un’associazione umanitaria fondata da Melvin Jones a Chicago nel 1917 e, tra i vari ambiti d’impegno, c’è l’aiuto alle persone non vedenti o ipovedenti, divenendo riconosciuti come “Cavalieri della vista”. Impegnati nel campo della prevenzione e conservazione della vista tramite numerose attività a livello sia internazionale sia locale, i Lions hanno dato vita nel 1990 al programma “Sight First”, che si è nel tempo sviluppato in diverse campagne, con l’obiettivo di debellare la cecità prevenibile e curabile nel mondo. Numerosi sono i progetti messi in atto, in Africa, Asia, America Latina. Spinti e uniti dalla volontà di fare, l’iniziativa vede protagonisti quattro Lions Club del territorio: Treviglio Host – Treviglio Fulcheria – Romano di Lombardia e Città di Dalmine).

La campagna di screening ha il patrocinio delle aziende ospedaliere e delle cliniche coinvolte, dell’Azienda Sanitaria Locale (Asl) di Treviglio, dell’Università degli Studi di Bergamo-Scuola di Ingegneria di Dalmine, del Comune di Treviglio e della Iapb (Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità).

Nell’arco delle tre giornate, inoltre, verranno raccolti gli occhiali usati non più idonei, che verranno conferiti a Chivasso (To) dove è presente il “Centro Italiano Lions raccolta occhiali usati- Onlus”. Quì verranno puliti e rigenerati, suddividendoli in base alle diottrie e prescrizioni, per successivamente inviarli nelle nazioni povere africane (10 Stati) e distribuirli tramite le Missioni presenti aiutate dai Lions.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Complimenti ai Lions della Bassa Bergamasca!