BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stop all’ossessione di peso e linea: il 6 maggio è il No Diet Day

Festeggia la 23esima edizione la giornata internazionale contro l'ossessione del peso: un'opportunità per promuovere stili di vita salutari e che non facciano ricorso a diete ferree. Ad inventarlo Mary Evans Young, fondatrice dell'associazione Diet Breakers ed ex anoressica.

Contro l’anoressia e l’ossessione del peso e della forma fisica: il 6 maggio è il No Diet Day, giornata internazionale nata nel 1992 da un’idea di Mary Evans Young, ex anoressica e fondatrice dell’associazione Diet Breakers, che intende promuovere stili di vita salutari e sensibilizza sulle discriminazioni a cui va incontro chi è sovrappeso.

Per un giorno, quindi, stop alle diete ferree e a volte ingiustificate, per riflettere sull’effettivo bisogno di fare sacrifici a tavola per avere in cambio un fisico accettabile: accettazione del proprio peso, sensibilizzazione sulle discriminazione a carattere fisico, consapevolezza della grande probabilità che le diete non raggiungano il proprio fine sono tutti obiettivi dichiarati dell’associazione presieduta dalla Evans Young e della giornata internazionale contro la dieta.

Un’occasione per incoraggiare la gente ad abbandonare le ossessioni per il peso a vantaggio di stili di vita salutari: il National Center for Eating Disorders del Canada ogni anno dedica un’ampia campagna alla giornata, ricordando quanto l’ossessione per la dieta può essere pericolosa per il nostro fisico. Uno dei dati citati dall’associazione canadese è quello relativo alle bambine tra i 10 e i 14 anni che, nel 30% dei casi, si sono sottoposte ad un regime di dieta senza alcun bisogno effettivo di perdere peso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.