BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Kantox avvicina le imprese al mercato delle valute Utile per export e import

La piattaforma di Kantox permette alle imprese di scegliere e bloccare valute estere per i pagamenti di materie e prodotti da importare o esportare. Un home banking che fornisce gratuitamente i tassi di cambio in tempo reale e l'accesso diretto al mercato valutario con liquidità su 29 valute (Renminbi incluso).

L’export per le imprese italiane e bergamasche in particolare si è rivelato utilissimo per uscire dalla crisi. Conquistare nuovi mercati è stata davvero la salvezza per molte aziende che sono rinate e ora posso di nuovo investire e crescere. C’è un aspetto che, però, non va trascurato. I pagamenti per l’import e per l’export. Da cinque anni c’è una piattaforma (www.kantox.com) che va incontro alle imprese di tutte le dimensioni e che permette loro di muoversi con molta facilità sul mercato delle valute.

"Kantox è un Home Banking che fornisce gratuitamente i tassi di cambio in tempo reale e l’accesso diretto al mercato valutario con liquidità su 29 valute, Renminbi incluso – spiega Eloisa Oliva, referente per l’Italia di Kantox -. La nostra piattaforma permette anche di eseguire operazioni spot e a termine per le coperture. Gateway di mercato a tutti gli effetti, Kantox consente di conseguire i tassi cui accedono le tesorerie delle banche annullando quindi lo spread bancario e ottenendo anche il vantaggio dei bonifici internazionali gratuiti".

Muoversi nel mercato valutario e finanziario esige una affidabilità che Kantox si è conquistata nel tempo.

"Noi mostriamo in forma trasparente la nostra commissione, a schermo, già prima di chiudere le operazioni – aggiunge Oliva -. Range commissioni: 0,29%-0,09%, livelli ovviamente molto competitivi comparati con lo spread bancario. L’account di Kantox è gratuito e mai vincolante: sulla piattaforma è possibile visualizzare controvalore e commissione di ogni operazione per decidere, volta per volta, quale sia il miglior canale per operare. Offriamo quindi massima libertà e trasparenza, oltre al massimo supporto nella gestione delle tematiche relative al rischio cambio".

 

 

UN ESEMPIO

Per comprendere meglio il servizio che offre Kantox, ipotizziamo il caso di una società con sede in Italia, che importa beni dalla Cina o dagli Stati Uniti e paga i suoi fornitori in dollari. Grazie alla piattaforma di Kantox, questa società può trovare un’altra impresa, con sede in Europa, che esporta beni negli Stati Uniti ricevendo dollari dai suoi clienti e che quindi vuole convertirli per ottenere in cambio euro. In questo modo, come già stanno facendo oltre 1.300 clienti di Kantos, si può risparmiare fino all’80% del costo dell’operazione rispetto al costo con la propria banca o il proprio broker.

LA CURIOSITA’

Il nome ‘Kantox’ prende ispirazione dal cognome di Georg Ferdinand Ludwig Philip Cantor: matematico tedesco padre della moderna teoria degli insiemi e dei numeri transfiniti. Questa teoria dell’infinito ha rivoluzionato la Matematica della fine del XIX secolo. Nella ricerca del giusto naming, i fondatori hanno pensato di alludere alla natura in un certo senso infinita del mercato valutario. E’ stato così preso in prestito il cognome di Georg Cantor come base del nome, aggiunto una X per rappresentare il Forex e sostituito la C con la K per renderlo più di impatto.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.