BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ezio Tribbia in San Lupo Un panettiere diventato artista

"Dare da mangiare. Un panettiere diventato artista" è l'allestimento di Ezio Tribbia all'Oratorio di San Lupo, in via San Tomaso, 7 a Bergamo, visitabile da 10 maggio al 28 giugno 2015.

Nella suggestiva cornice dell’Oratorio di San Lupo, diventato in questi anni uno dei più importanti luoghi per istallazioni di arte contemporanea, Ezio Tribbia è protagonista di un originale allestimento nel quale alcune procedure di cottura del pane diventano tecniche di creazione artistica.

Le tracce lasciate dalla lievitazione del pane su enormi teli di cotone sono la matrice visiva di gigantesche “sindoni” sospese nel vuoto dentro l’affascinante teatro di una architettura settecentesca. Il modo tradizionale di fare il pane diventa incanto artistico. Ma soprattutto occasione di riflessione sul miracolo quotidiano del dare da mangiare.

L’artista Ezio Tribbia, bergamasco autodidatta, si dedica all’arte da una ventina di anni. Ha sempre esercitato l’attività di panettiere; ora lavora come pizzaiolo di sera, mentre di giorno sta chiuso in studio per dare forma alle sue creazioni. Il pane, inteso sia come sostentamento materiale che come simbolo di nutrimento spirituale, è la sua principale fonte di ispirazione, il suo strumento di lavoro.

L’inaugurazione sarà domenica 10 maggio alle ore 16 – a seguire buffet In occasione dell’inaugurazione inizierà la vendita di opere di Ezio Tribbia, sarà possibile scegliere tra 25 teli della dimensione di 74cm X 45cm e tre maxi-teli, tutti i teli sono opere uniche.

DARE DA MANGIARE. Un panettiere diventato artista

Oratorio di San Lupo Via San Tomaso, 7 – Bergamo

Dal 10 maggio al 28 giugno 2015

Ingresso libero e gratuito

ORARI

sabato e domenica 11.00 – 19.00

martedì – venerdì apertura su richiesta con possibilità di prenotazione visite guidate

Ingresso libero e gratuito

INAUGURAZIONE con buffet

Domenica 10 maggio 2015, h 16.00

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.