BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorte a Chiuduno raccoglie richieste e suggerimenti da militanti Forza Italia

Qui, ora, dalla parte giusta: il tour a tappe del coordinatore provinciale di Forza Italia Alessandro Sorte si ferma a Chiuduno dove simpatizzanti e amministratori della zona hanno esposto le proprie richieste da rivolgere ai dirigenti del partito.

Più informazioni su

Qui, ora, dalla parte giusta. Il tour per tappe del coordinatore provinciale di Forza Italia, l’assessore regionale Alessandro Sorte, continua lungo le vie della Bergamasca fermandosi a Chiuduno. Tra gli organizzatori della serata di lunedì 4 maggio, l’assessore ai servizi sociali di Chiuduno, Massimo Suardi, e la responsabile dell’organizzazione per il partito, Serenella Cadei.

L’auditorium di via Rimembranze era pieno di simpatizzanti, per lo più amministratori della zona, che sempre di più cercano un punto di riferimento all’interno delle istituzioni. Si sono susseguiti sul palco consiglieri, sindaci e assessori, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze, ma soprattutto ognuno con un sassolino nella scarpa da togliersi. Le richieste sono state poche, in termini effettivi, e per lo più rivolte ai dirigenti del partito: l‘apertura dei congressi per i coordinatori locali, la rappresentanza a Roma di quelle che sono le esigenze del territorio, la necessità di tornare ad avere una figura carismatica a guidare Forza Italia, e ancora, rivolto ai parlamentari, l’esigenza che i principi della carta dei valori del partito possano tramutarsi in fatti e non in parole. 

Insomma, un pubblico di nostalgici, di innamorati della politica, per usare una frase ricorrente negli interventi, ma anche un pubblico esigente che chiede senza timore una svolta nei fatti. L’incoronamento dell’assessore Sorte come modello è stata poi la ciliegina sulla torta. E’ indubbio che questo tour, che lo ha portato dalla pianura ai laghi e ai monti è servito soprattutto a rafforzare la sua posizione all’interno del partito. Forza Italia Bergamo, non è mai stato un segreto, è dilaniato da correnti, spifferi e fronde. Sorte si è posto da collante per tenere unita una parte consistente di partito.

Del resto, già come assessore ai Trasporti, non ha lasciato nulla al caso e dai treni della Regione alle strade della Bergamasca, il giovane assessore va alla ricerca di consenso, mischiandosi tra i simpatizzanti e gli amministratori, in netta controtendenza a quello che è stato da sempre il cliché dei vertici di Forza Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pablo

    se è alla ricerca di consenso, faccia qualcosa per migliorare la drammatica situazione dei pendolari… qualcosa in più rispetto alle solite barzellette “i treni puntuali sono l’88%”

  2. Scritto da Pino

    preoccupati di far arrivare nuovi treni a Bergamo e nuovi teni Trenord per Verona che è ora