BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al cinema “Age of ultron” nuovo capitolo della saga dei supereroi Avengers

La programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia in settimana è caratterizzata dalla proiezione del film di avventura "Avengers: age of ultron", con Robert Downey Jr. e Scarlett Johansson. Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia in settimana è la proiezione del film di avventura "Avengers: age of ultron", con Robert Downey Jr. e Scarlett Johansson. Dopo tre anni la squadra di Supereroi più potenti della Terra si riunisce ancora una volta sul grande schermo nel nuovo capitolo della saga inaugurata dal successo mondiale "The Avengers".

In calendario, poi, non mancano i titoli del momento, come "Adaline – L’eterna giovinezza", "Mia madre", "Child 44 – Il bambino n. 44", "Ritorno al Marigold hotel", "Run all night – Una notte per sopravvivere", "I 7 nani", "Se Dio vuole", "Fast and furious 7" e "Home – A casa".

Tra gli eventi, da segnalare, martedì 5 maggio la proiezione-evento de "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte", che porta il National theatre live sul grande schermo, e "La fille mal gardee", con il "The Royal ballet".

Da annotare, inoltre, mercoledì 6 maggio il nuovo appuntamento con il cineforum al cineteatro "Sorriso" di Gorle. Verrà proposta la visione del film drammatico "Jimmy’s hall": la proiezione sarà preceduta dall’introduzione della professoressa Annunciata Pellegris e al termine si potrà partecipare a un dibattito sui temi emersi.

Per concludere, sempre mercoledì 6 maggio, da registrare il nuovo appuntamento con il "Cineforum della Valgandino" al cinema teatro Loverini di Gandino (con il film drammatico "Still Alice"), mentre al multisala Iride-Vega di Costa Volpino c’è il cineforum con il film drammatico "Lettere di uno sconosciuto".

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nelle sale cinematografiche bergamasche in settimana.

LUNEDI’ 4 MAGGIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 21;

"Sarà il mio tipo?", 111min – Commedia, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

"Se Dio vuole", 87min – Commedia, alle 21;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

"Concerto di primavera", 90min, alle 21;

"La famiglia Belier", 106min – Commedia, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

"Avengers: age of ultron" (promozione: ingresso a 4 euro), 150min – Avventura, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

"I 7 nani", 87min – Animazione, alle 17:05;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 20;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 17:10, alle 19:50 e alle 22:25;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 17:20 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 17, alle 18:10, alle 19:20, alle 21:15 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 19:10 e alle 22:20;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 17:10 e alle 20:10;

"Se Dio vuole", 87min – Commedia, alle 22:30;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 19:30 e alle 22:30;

"Home – A casa", 94min – Animazione, alle 17:05;

"Suite francese", 107min – Drammatico, alle 18 e alle 21.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

"I 7 nani", 87min – Animazione, alle 19:50;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 19:50 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 20 e alle 22:40;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 20 e alle 22:30;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 20:10;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 21:30;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 22:20.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21:10;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21:20;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 21:05;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 21;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21:20;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 21:10;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 21:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21:15;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21:15;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 21:15;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 21:15.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 21.

CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21.

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 19:30 e alle 22;

"Samba", 116min – Commedia, alle 20 e alle 22.

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21.

MARTEDI’ 5 MAGGIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 21;

"Black or white" (Film in lingua originale con sottotitoli in italiano), 121min – Drammatico, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

"Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte", teatro – National theatre live, alle 21;

"La fille mal gardee – The royal ballet", balletto, alle 20:15.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

"L’amore bugiardo", 149min – Drammatico, alle 21;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

"La teoria del tutto", 123min – Biografico, alle 16.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

"I 7 nani", 87min – Animazione, alle 17:05;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 17:10, alle 20 e alle 22:40;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 17:10, alle 19:50 e alle 22:25;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 17:20, alle 20 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 17, alle 18:10, alle 19:20, alle 21:15 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 19:10 e alle 22:20;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 20:10;

"Se Dio vuole", 87min – Commedia, alle 22:30;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 18:30 e alle 21:30;

"Home – A casa", 94min – Animazione, alle 17:05.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

"I 7 nani", 87min – Animazione, alle 19:50;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 19:50 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 20 e alle 22:40;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 20 e alle 22:30;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:30;

"Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte", teatro – National theatre live, alle 21;

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 21:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21:10;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21:20;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 21:05;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 21;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21:20;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 21:10;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 21:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21:15;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 21:15;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 21:15;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21:15.

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 19:30 e alle 22;

"Samba", 116min – Commedia, alle 20 e alle 22.

MERCOLEDI’ 6 MAGGIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 21;

"Sarà il mio tipo?", 111min – Commedia, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

"Se Dio vuole", 87min – Commedia, alle 21;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

"L’amore bugiardo", 149min – Drammatico, alle 21;

"La famiglia Belier", 106min – Commedia, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

"La teoria del tutto", 123min – Biografico, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

"The age of Adaline" (Versione in lingua originale, con sottotitoli in italiano), 110min – Drammatico, alle 20.30;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

"I 7 nani", 87min – Animazione, alle 17:05;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 17:10;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 17:10, alle 19:50 e alle 22:25;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 17:20, alle 20 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 17, alle 18:10, alle 19:20, alle 21:15 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 19:10 e alle 22:20;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 17:10 e alle 20:10;

"Se Dio vuole", 87min – Commedia, alle 22:30;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 19:30 e alle 22:30;

"Home – A casa", 94min – Animazione, alle 17:05.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

"I 7 nani", 87min – Animazione, alle 19:50;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 19:50 e alle 22:30;

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 20 e alle 22:40;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 20 e alle 22:30;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:30;

"Gemma Bovery", 99min – Drammatico, alle 21:15;

"Avengers: age of ultron" (3D), 150min – Avventura, alle 21:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21:20;

"Child 44 – Il bambino n. 44", 137min – Thriller, alle 21:05;

"Fast and furious 7", 140min – Azione, alle 21;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21:20;

"Ritorno al Marigold hotel", 122min – Commedia, alle 21:10;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 21:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 21:15;

"Mia madre", 106min – Drammatico, alle 21:15;

"Run all night – Una notte per sopravvivere", 114min – Azione, alle 21:15;

"Adaline – L’eterna giovinezza", 110min – Drammatico, alle 21:15.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

"Jimmy’s hall" (cineforum), 106min – Drammatico, alle 20:45.

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

"Avengers: age of ultron", 150min – Avventura, alle 19:30 e alle 22;

"Lettere di uno sconosciuto" (cineforum), 111min – Drammatico, alle 21.

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120

"Still Alice" (nell’ambito della rassegna "Cineforum della Valgandino"), 99min – Drammatico. La proiezione ha inizio alle 21, ed è anticipata dall’introduzione alla serata alle 20:45.

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– "Mia madre". Margherita è una regista. Sta girando un film sul mondo del lavoro, di cui ha chiamato come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Ma Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni, fratello e figlio perfetto che è sempre un passo avanti a lei. La madre di Margherita e Giovanni, dicono i medici, non ha molto tempo. Tra le riprese di un film che si rivelano più complicate del previsto, una figlia 13enne con problemi col latino (quello stesso latino che insegnava la madre), e il dolore per un lutto che si sa imminente e non si sa come gestire, Margherita confonde realtà, sogno, ricordo e deve trovare la sua strada in tutta quella sofferenza.

– "Ritorno al Marigold hotel". Ora che il Marigold Hotel è pieno di clienti che si trattengono per periodi prolungati, i due co-direttori Muriel Donnelly (Maggie Smith) e Sonny Kapoor (Dev Patel) sognano di ingrandirsi, e hanno appena trovato il posto ideale per farlo: il secondo Marigold Hotel. Evelyn e Douglas (Judi Dench e Bill Nighy) si avventurano a Jaipur con un piano di lavoro in mente, chiedendosi a cosa porterà il loro appuntamento fisso a colazione. Nel frattempo Norman e Carol (Ronald Pickup e Diana Hardcastle) navigano nelle acque vorticose di una relazione speciale, mentre Madge (Celia Imrie) si destreggia tra due corteggiatori entrambi molto allettanti, e Guy Chambers (Richard Gere) arrivato da poco, trova nella madre di Sonny, Mrs. Kapoor (Lillete Dubey), una musa per il suo prossimo romanzo. Il matrimonio con l’amore della sua vita Sunaina (Tina Desai) è alle porte e Sonny si accorge che i suoi progetti per il nuovo hotel gli rubano più tempo di quanto non ne abbia a disposizione. Forse l’unica ad avere le risposte è Muriel, che custodisce i segreti di tutti. Con l’avvicinarsi del grande giorno la famiglia, così come gli ospiti, si ritrovano risucchiati dall’irresistibile ebrezza di un matrimonio indiano.

– "Sarà il mio tipo?". Il film narra la storia d’amore tra Clément, giovane professore di filosofia parigino trasferito per un anno ad insegnare ad Arras, una tranquilla cittadina nel nord della Francia, e Jennifer, un’ esuberante parrucchiera che da sempre vive fieramente ad Arras. Ma mentre la vita di Clément è scandita dalla lettura di Kant o Proust, quella di Jennifer è ritmata dai romanzi rosa e dalle riviste di gossip, nonché dalle colorate serate nei locali dove si esibisce cantando con le colleghe di lavoro. Clement e Jennifer hanno il cuore e il corpo liberi per lasciarsi andare alla più bella delle storie d’amore, ma riuscirà questa passione a travolgere anche le loro barriere culturali e sociali?

– "Se Dio vuole". Tommaso è uno stimato cardiochirurgo, anche se il suo rapporto con il "cuore" si limita alla sala operatoria. Una vita fa ha conosciuto sua moglie Carla, affascinante e "pasionaria", oggi sfiorita come gli ideali in cui credeva. Tommaso e Carla hanno due figli; la più grande Bianca non ha interessi, non ha idee, non ha passioni: una simpatica mentecatta. Andrea invece è un ragazzo brillante, iscritto a Medicina, pronto a seguire le orme del padre, con suo grande orgoglio. Ultimamente Andrea però sembra cambiato: è spesso chiuso nella sua stanza e la sera esce senza dire a nessuno dove va. Il dubbio si insinua strisciante: Andrea è gay! Chiunque sarebbe entrato in crisi, ma non Tommaso. Lui detesta ogni forma di discriminazione: siamo tutti uguali. E il giorno del "coming out" arriva… Andrea raduna la sua famiglia, prende il coraggio a quattro mani e finalmente si apre: "ho incontrato una persona che ha cambiato la mia vita e quella persona si chiama Gesù. Per questo ho deciso di diventare sacerdote!" Per Tommaso, ateo convinto, un figlio prete è una mazzata terribile. Mentre finge di dargli appoggio totale decide di capirci di più e inizia a seguirlo di nascosto. Arriva così a Don Pietro, un sacerdote davvero "sui generis"…

– "Adaline – L’eterna giovinezza". Si tratta della storia miracolosa di una donna di 29 anni che smette di invecchiare in seguito a un incidente quasi fatale. Nel corso del XX secolo si avventurerà in un viaggio epico riuscendo a mantenere il suo segreto, almeno fino all’arrivo di un uomo che altererà il corso della sua vita.

– "Concerto di primavera". Si esibisce l’orchestra Stile Classico, costituita da giovani talenti diplomati e da allievi del Conservatorio Donizetti di Bergamo, e saranno diretti dal maestro Davide Perniceni. Il programma prevede l’esecuzione di: Wolfgang Amadeus Mozart – Divertimento k 136 per archi; concerto k 365 per due pianoforti e orchestra – sinfonia k 201. Con la partecipazione dei giovani pianisti Josef Mossali e Giulio Taccon. Per informazioni e per prevendita del biglietto: chiamare: 333 1916700 – 393 0639337 – 348 3161197.

– “La famiglia Belier”. Tutti i componenti della famiglia Belier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita di 16 anni. Paula è un’interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore, preziosa per il funzionamento della loro fattoria. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica che ha scoperto il suo dono per il canto, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Una scelta di vita che significherebbe la distanza dalla sua famiglia e un passaggio inevitabile all’età adulta.

– "Avengers: age of ultron". Nel film, quando Tony Stark cerca di avviare un programma di pace, le cose degenerano e i più grandi eroi della Terra, tra cui Iron Man, Captain America, Thor, l’Incredibile Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco, saranno messi alla prova, mentre il destino del pianeta è a rischio. Il villain Ultron emerge, e spetterà agli Avengers impedirgli di attuare i suoi terribili piani, e presto scomode alleanze e situazioni inaspettate apriranno la strada a un’avventura originale, su scala globale. La squadra deve riunirsi per sconfiggere Ultron, un terrificante megacattivo deciso ad annientare il genere umano. Sulla strada, gli eroi affronteranno due misteriosi nuovi arrivati, Wanda Maximoff, interpretata da Elizabeth Olsen, e Pietro Maximoff, interpretato da Aaron Taylor-Johnson, incontrando anche un vecchio amico in vesti nuove, quando Paul Bettany diventerà Visione.

– "Child 44 – Il bambino n. 44". In Bambino 44, Tom Hardy, protagonista della pellicola ambientata nella Russia Sovietica del 1953, interpreta Leo Demidov, una delle migliori menti dei servizi segreti sovietici, un "eroe in patria", alla ricerca di un serial killer di bambini. L’ostruzionismo del regime però non renderà semplice le sue indagini, rifiutando l’esistenza di un assassino seriale sul territorio comunista, "risanato" da ogni male e da ogni crudeltà capitalista. Demidov, accusato di tradimento dal collega rivale Vasili – Joel Kinnaman – dopo aver rifiutato di denunciare la moglie Raisa – Noomi Rapace-, perderà il suo ruolo, il suo potere e la sua casa, costretto all’esilio da Mosca a uno squallido avamposto provinciale. Leo e Raisa non si daranno per vinti e, nonostante le pressioni del regime e con l’aiuto del Generale Mikhail Nesterov – Gary Oldman- continueranno le ricerche per scovare l’aberrante mostro e per ribaltare l’idea che "Non esistono omicidi in Paradiso".

– "I 7 nani". Biancaneve, la Bella addormentata, Cappuccetto rosso, una strega e un drago ballerino. E soprattutto, sette piccoli eroi coraggiosi e divertentissimi. Sono loro i grandi protagonisti del cartone animato "I 7 nani". La favola è ambientata in un mondo fiabesco e con l’obiettivo, come ha detto uno dei creatori, "di prendere questi personaggi conosciuti e raccontare una fiaba completamente diversa". Così, potrete incontrare il nano Bobo, che combina sempre dei guai, ma a cui è impossibile non voler bene. O l’irresistibile drago Barny, che sogna di diventare un grande ballerino. Senza dimenticare l’affascinante principessa Rose e il suo innamorato, Jack, un aiutante delle cucine di corte che, per salvarla, è pronto ad affrontare qualsiasi impresa. Bobo, il più giovane dei sette nani, per sbaglio punge la principessa Rose (anche conosciuta come "La bella addormentata") e con lei fa piombare nel sonno il regno di Fantabulosa. Il maleficio della strega Perfidia, da cui Rose si era sempre dovuta difendere sin dall’infanzia, è ora divenuto realtà! Insieme agli altri sei compagni Bobo dovrà viaggiare in luoghi magici, alla ricerca di un modo per risvegliare Rose.

– "Run all night – Una notte per sopravvivere". Il killer professionista Jimmy Conlon (Liam Neeson), amico fedele del boss mafioso Shawn Maguire, vive ossessionato dai suoi crimini passati e dalla caccia ostinata di un ispettore di polizia che dura da oltre trent’anni. Quando Mike, il figlio che non vede da anni, si ritrova testimone accidentale di un omicidio e pertanto prossima vittima della mafia, Jimmy nel giro di una notte si troverà costretto a una scelta forzata contro il suo ex boss.

– "Fast and furious 7". In questo settimo capitolo della saga di Fast & Furious, il gruppo di Dominic Toretto dovrà affrontare Ian Shaw, il fratello di Owen in cerca di vendetta.

– "Home – A casa". Dopo che la Terra è stata conquistata, con estrema facilità, dai Boov, una razza aliena in cerca di una nuova casa, tutti gli esseri umani vengono rapidamente spostati mentre i Boov si danno da fare per riorganizzare il pianeta. Ma quando Tip, una ragazza piena di risorse, riesce ad evitare la cattura, finisce per ritrovarsi complice, suo malgrado, di un Boov bandito di nome Oh, un tipo inetto e solitario che vorrebbe solo integrarsi. I due fuggitivi si rendono presto conto che in gioco c’è molto di più dei rapporti intergalattici e si ritrovano così nell’avventura più incredibile della loro vita.

– "Suite francese". Dal celebrato romanzo di Irène Némirovsky, SUITE FRANCESE, è il racconto dell’amore bruciante di un uomo e una donna travolti dalla Storia. Ambientato in Francia nel 1940, il film narra della bellissima Lucile Angellier (Michelle Williams) che nell’attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, vive un’esistenza soffocante insieme alla suocera, donna dispotica e meschina (Kristin Scott Thomas). La vita di Lucile viene stravolta quando i parigini in fuga si rifugiano nella cittadina dove vive e la città viene invasa dai soldati tedeschi che occupano le loro case. Inizialmente Lucile ignora la presenza di Bruno (Matthias Schoenaerts) un raffinato ufficiale tedesco che è stato dislocato nella loro abitazione. Ma dopo l’iniziale indifferenza, Lucile "si risveglia" e inizia a esplorare sentimenti sepolti che la porteranno inevitabilmente verso Bruno…

– "Samba". Ancora una volta insieme i registi e il protagonista del blockbuster francese Quasi Amici per raccontare l’immigrazione con commovente ironia. L’incontro tra il variopinto mondo suburbano di un ironico senegalese in cerca di un permesso di soggiorno e le solitudini di una donna parigina in cerca di se stessa diventa, per entrambi, l’antidoto contro l’emarginazione sociale.

– "Black or white". La figlia di Elliott Anderson perde la vita dando alla luce una bambina, Eloise. Il nonno decide di prendersi cura della nipote perchè il padre è un tossicodipendente che lui considera in parte responsabile della morte di sua figlia. Quando la nonna paterna si presenta rivendicando il diritto del figlio di crescere la bambina, il mondo di Elliott va in pezzi e si trova coinvolto in una dura battaglia legale per la custodia della nipote.

– "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte". Christopher (interpretato da Luke Treadaway) è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha quindi una mente straordinariamente portata per la matematica, ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani. Per questo odia il giallo, il marrone e l’essere sfiorato; non mangia se cibi diversi vengono a contatto l’uno con l’altro; si arrabbia se i mobili di casa vengono spostati; non riesce a interpretare l’espressione del viso degli altri e non sorride mai. Ama invece gli schemi, gli elenchi, l’astronomia e la deduzione logica. Uno dei suoi pensieri preferiti è immaginare di essere l’ultimo uomo sopravvissuto sulla Terra o l’unico marinaio a bordo di un sottomarino nelle profondità dell’oceano. Non è mai andato più in là del negozio dietro l’angolo, ma, quando un giorno scopre il cane della vicina trafitto da un forcone, capisce di trovarsi di fronte a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere. Inizia così a indagare, cominciando a far luce su un mistero ben più importante. Com’è morta sua madre? Perché suo padre non vuole che lui faccia troppe domande ai vicini? Per rispondere a queste domande dovrà intraprendere un viaggio iniziatico in treno e in metropolitana, in luoghi e situazioni che prima di allora avrebbe trovato intollerabili, approdando a una sorta di età adulta, orgoglioso di sapersi muovere nel mondo caotico e rumoroso degli altri.

– "La fille mal gardee". L’ultimo balletto di Frederick Ashton è una creazione gioiosa, ispirata dal suo amore per le campagne del Suffolk. L’opera si ispira a un balletto francese del 1828 e le musiche sono state adattate da John Lanchbery, partendo da quelle originali di Ferdinand Hérold. La Fille mal gardée ha riscosso un enorme successo al suo debutto nel 1960 ed è rimasto uno dei balletti più amati del repertorio del Royal Ballet. La Fille presenta alcune delle coreografie più virtuosistiche di Ashton: la giovane passione di Lise e del suo amante Colas viene espressa in una serie di energici passi a due. Il balletto è condito dal buon umore, in un turbinio di polli danzanti, burberi guardiani e stupidi pretendenti che affollano il palcoscenico. Ashton ha affettuosamente aggiunto elementi delle danze folcloristiche nazionali, dalla danza cloge del Lancashire a una danza maypole, trasformando La Fille mal gardée nel balletto più inglese del Royal Ballet (aldilà del titolo francese). Le colorate scenografie di Osbert Lancaster donano al balletto una verve ancora maggiore.

– "L’amore bugiardo". Tratto dal bestseller di Gillian Flynn, il thriller vede protagonista Nick Dunne (Ben Affleck) un uomo che decide di tornare nella sua città natale per aprire un bar. Poco dopo, nel giorno del quinto anniversario del loro matrimonio, sua moglie scompare misteriosamente e Nick diventa il sospettato numero uno della sua sparizione.

– "La teoria del tutto". Il film racconta la storia del più grande e celebrato fisico della nostra epoca, Stephen Hawking, e di Jane Wilde, la studentessa di Arte di cui si è innamorato mentre studiavano insieme a Cambridge negli anni 60. All’età di 21 anni, Stephen Hawking, brillante studente di cosmologia, è stato colpito da una malattia terminale per la quale, secondo le diagnosi dei medici, gli sarebbero rimasti 2 anni di vita. Stimolato però all’amore della sua compagna di studi a Cambridge, Jane Wilde, arrivò ad essere chiamato il successore di Einstein, oltre a diventare un marito e un padre dei loro tre figli. Durante il loro matrimonio allo stesso modo in cui il corpo di Stephen si indeboliva, dall’altro lato la sua fama accademica saliva alle stelle. Il professor Stephen Hawking è uno dei più famosi scienziati della nostra epoca e autore del bestseller "A Brief History of Time", che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo.

– "Jimmy’s hall". 1932, dopo 10 anni di esilio negli Stati Uniti, Jimmy Gralton torna nel suo paese per aiutare la madre a occuparsi della fattoria di famiglia. L’Irlanda che ritrova non è più quella di una volta. 10 anni dopo la fine della Guerra Civile, ha un governo tutto suo e tutto ormai è permesso. Su sollecitazione dei giovani della Contea di Leitrim, Jimmy, nonostante la sua poca voglia di provocare l’ira dei suoi vecchi nemici, la Chiesa e i proprietari terrieri, decide di riaprire il "Hall", locale aperto a tutti dove ci si incontra per ballare, studiare o discutere. Il successo è ancora una volta immediato. Ma la crescente influenza di Jimmy e le sue idee progressiste danno fastidio a molti abitanti del villaggio.

– "Still Alice". La protagonista, Alice Howland è una rinomata linguista il cui lavoro è rispettato in tutte le università degli Stati Uniti. Un giorno si accorge che la sua memoria non è più quella di una volta e che poco alla volta inizia a dimenticare le parole. Inquieta, si reca da uno specialista per un controllo. Una rivelazione devastante si abbatte su di lei.

– "Gemma Bovery". Martin è un benestante ex-parigino, più o meno volontariamente trasformato in panettiere in un villaggio della Normandia. Tutto ciò che rimane delle sue ambizioni giovanili è una fantasia vivace e un’altrettanto viva passione la per la grande letteratura, Gustave Flaubert in particolare. E’ quindi comprensibile la sua eccitazione quando una coppia di inglesi dai nomi particolarmente familiari si trasferisce in paese. Ma non sono solo i nomi dei nuovi arrivati, Gemma e Charles Bovery, a destare la sua curiosità, anche le loro azioni, infatti, sembrano ispirarsi ai personaggi di Flaubert. Per il fantasioso Martin sembra l’occasione unica di rivivere nella realtà il suo romanzo preferito, ma l’affascinante Gemma Bovery non ha letto i classici, e intende vivere la vita a modo suo…

– "Lettere di uno sconosciuto".Lu Yanshi (Chen Daoming) e Feng Wanyu (Gong Li) sono una coppia unita, costretta a separarsi quando lui viene arrestato e mandato in un campo di lavoro come prigioniero politico. Rilasciato nel corso degli ultimi giorni della Rivoluzione Culturale, Lu riesce finalmente a tornare a casa ma lì scopre che la moglie che tanto ama è affetta da amnesia e ricorda poco del suo passato. Incapace di riconoscerlo, Feng continua ad attenderne pazientemente il ritorno del marito. Estraneo in seno ad una famiglia distrutta, Lu Yanshi è però deciso a far rivivere il loro passato e a risvegliare i ricordi della moglie…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.