BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fiera dei Librai chiude col botto: 160mila visitatori, 21.500 libri venduti

Si è conclusa con la presenza di circa 160.000 visitatori la 56esima edizione della Fiera dei Librai, organizzata da Promozione Confesercenti insieme al Sindacato Italiano Librai (SIL) e alle librerie indipendenti aderenti a Li.Ber - Associazione Librai Bergamaschi. Un bilancio positivo che, dal 17 aprile al 3 maggio, ha conteggiato oltre 21.500 libri venduti, tra i 50 mila titoli di romanzi, saggi e volumi per ragazzi offerti ai bergamaschi.

Si è conclusa con la presenza di circa 160.000 visitatori la 56esima edizione della Fiera dei Librai, organizzata da Promozione Confesercenti insieme al Sindacato Italiano Librai (SIL) e alle librerie indipendenti aderenti a Li.Ber – Associazione Librai Bergamaschi. Un bilancio positivo che, dal 17 aprile al 3 maggio, ha conteggiato oltre 21.500 libri venduti, tra i 50 mila titoli di romanzi, saggi e volumi per ragazzi offerti ai bergamaschi.

Una classifica delle vendite con in testa, tra le sei aree tematiche, l’offerta editoriale dedicata ai bambini e alla Narrativa, che hanno fatto registrare una richiesta di volumi pari al 26%; a seguire l’area Occasioni con il 15%; la Manualistica con il 14%; la Saggistica con l’11% e l’Editoria locale con l’8% di richieste.

Grande successo di partecipazione ai 97 incontri con gli autori – circa 6.500 persone hanno seguito con interesse le numerose presentazioni di libri, scrittori, piccoli editori, storie del territorio, dibattiti, spettacoli e proiezioni – che, novità di questa edizione, hanno animato i tradizionali e i nuovi luoghi di incontro nel centro della città: la “Domus” di Piazza Dante, la “Fuori Domus” al Quadriportico del Sentierone, l’Auditorium di Piazza della Libertà e il prestigioso palco del Teatro Donizetti.

Non sono mancate le occasioni di divertimento anche per i più piccoli, pubblico particolarmente affezionato alla Fiera, che hanno animato numerosissimi il giocoso spazio “Il paese delle meraviglie”: un ambiente colorato dove i bambini hanno potuto leggere, disegnare, giocare e imparare nei numerosi laboratori sulla lettura, la creatività e la giocoleria.

“Siamo soddisfatti e orgogliosi dei risultati raggiunti" dichiara Antonio Terzi, della Cartolibreria Nani e Presidente di Li.Ber – Associazione Librai Bergamaschi – La Fiera dei Librai viene ormai considerata, oltre che un appuntamento tradizionale ed atteso, anche un vero modello a cui ispirarsi per diffondere cultura, come dichiarato da Romano Montroni – Presidente del CEPELL – Centro per il Libro e per la Lettura del Ministero dei Beni Culturali – che in visita alla manifestazione ha eletto il format della Fiera ad esempio organizzativo per la promozione di molte iniziative simili in prestigiose piazze del Paese. Mai come quest’anno la calorosa partecipazione del pubblico ci ha gratificati degli sforzi fatti ed è oggi motivo di orgoglio e incentivo alla costruzione, già da domani mattina, dell’edizione 2016”.

“La 56esima edizione della Fiera dei Librai conferma ancora una volta la passione dei librai indipendenti bergamaschi che hanno saputo proporre alla città una evento di alto livello – spiega Cesare Rossi, Direttore di Promozioni Confesercenti – Ogni anno la Fiera è per noi organizzatori e promotori una sfida che affrontiamo con entusiasmo, passione e con la convinzione che portare i libri in piazza, e nei tradizionali luoghi di cultura del territorio, contribuisca alla promozione della lettura. Infine, ma non per ultimo, crediamo che per raggiungere questi risultati sia indispensabile il gioco di squadra con le Istituzioni e le numerose realtà culturali che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giggi

    evviva la Confesercenti