BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Schianto e auto ribaltata San Giovanni Bianco: morti due giovani di 21 anni

Due giovani di 21 e 22 anni, Gabriele Rovelli di Cusio e Cristian Rossi di Santa Brigida, sono morti nella notte tra venerdì 1 e sabato 2 maggio a San Giovani Bianco: l'auto sulla quale viaggiavano si è schiantata contro un guard rail poco prima della galleria di Camerata Cornello.

Schianto fatale nella notte tra venerdì 1 e sabato 2 maggio sulla statale 470 della Val Brembana: due giovani, entrambi del 1993, hanno perso la vita in un incidente poco prima dell’una di notte a San Giovanni Bianco.

I due, Gabriele Rovelli di Cusio e Cristian Rossi di Santa Brigida, stavano viaggiando a bordo della loro auto, una jeep nera, in direzione di San Giovanni Bianco quando, per cause ancora da accertare, poco prima della galleria di Camerata Cornello hanno perso il controllo e sono finiti contro un guard rail, distruggendolo: l’auto si è ribaltata ed è tornata sulla carreggiata. 

Immediati i soccorsi: i medici del 118 sono arrivati sul luogo dello schianto a bordo di un’ambulanza e di un’automedica, con loro anche i carabinieri di Zogno e di Piazza Brembana e i Vigili del fuoco. I due giovani sono morti sul colpo a causa del violento impatto. 

L’auto è stata sequestrata mentre le salme dei due giovani sono state portate a Bergamo dove sono a disposizione dell’autorità giudiziaria per eventuali accertamenti medico-legali: sulla dinamica dell’incidente, invece, continuano ad indagare i carabinieri di Zogno che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. 

La certezza degli inquirenti è che non ci siano altre vetture coinvolte: chi si trovava alla guida al momento dello schianto ha fatto tutto da solo, forse a causa della velocità o dell’asfalto reso viscido dalla pioggia caduta in serata e nelle notte. 

Sui social network, intanto, iniziano già ad arrivare i primi messaggi di cordoglio degli amici di una vita che non si capacitano della prematura scomparsa: "Vogliamo ricordarvi col sorriso, ci mancherete amici". 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.