BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Visitbergamo.net: Bergamo, meraviglia a un passo da Expo

Il nuovo portale che presenta Bergamo e la sua provincia ai turisti (www.visitbergamo.net) è stato ideato e progettato da NT Next, una società di comunicazione composta da giovani creativi.

Adornarsi per il giorno di festa è quasi scontato. Ma presentare quotidianamente una città da un punto di vista turistico è qualcosa di molto più complicato. Per Expo Bergamo ha fatto rete. Turismo Bergamo, Comune, Provincia e Camera di Commercio in sinergia si sono affidati a NT Next, una società di comunicazione che ha sede in via Bugatti 3 a Bergamo.

A questo gruppo di giovani creativi è stata affidato un compito non facile: presentare Bergamo al mondo con un portale. Da qui è nato il sito www.visitbergamo.net attorno al quale si articolano tutti gli strumenti utilizzati per la promozione del territorio in Italia e all’estero, tra cui immagine coordinata, pubblicità, online marketing, sito web, tutti i canali social, ufficio stampa e marketing diretto.

Per la realizzazione del piano integrato NT Next ha coinvolto Fabio Toschi per la supervisione del progetto fotografico, Moma Comunicazione per i contenuti editoriali e InStudio per l’advertising.

 

"Abbiamo lavorato all’ideazione di una strategia integrata – spiega Carlo Pedrali, Project Manager di Visitbergamo – in grado di esprimere concretamente le direttive delineate dal Comune di Bergamo per rispondere alla nuova visione di promozione turistica, creando preziose sinergie di collaborazione fra operatori locali, accrescendo la conoscenza tra intermediari e potenziali turisti".

Oltre al sito Internet, ci sono i canali social: Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Tutti promuovono Bergamo in cinque lingue (italiano, inglese, tedesco, francese e spagnolo). Ecco come ha ideato il tutto il direttore creativo Michele Casarotto nella video-intervista.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nico

    …via bugatti 3 a bergamo non esiste… un po’ come la provincia e non solo sul fantomatico sito… ps. sul sito di NT Next da notare come non vi sia menzione dell’incarico e non vi sia traccia alcuna nei numerosi clienti/lavori citati nel loro portafoglio…

    1. Scritto da NT Next

      Ciao Nico,

      hai ragione, via bugatti 3 non esiste… infatti noi siamo in via BURATTI 3. Passa a trovarci un giorno! Il nostro sito è in continuo aggiornamento, fra poco pubblicheremo il caso studio su Visit Bergamo, e di altri lavori inerenti ai nostri clienti. Se hai altri dubbi non esitare a chiedere!

  2. Scritto da Roberto

    Il territorio della provincia dimenticato … Almeno in quello di prima c’era … La quota camerale la paghiamo anche noi o sbaglio?! Camera di commercio sveglia!! Non c’è solo Gori ..!!

  3. Scritto da Paolo

    Ah ma funziona proprio bene .. Funziona solo per la città.. Se metto laghi e sport.. Nessun risultato , uguale laghi e enogastronomia… Uguali valli e enogastronomia.. Come se la provincia non esistesse.. Ma la camera di commercio o la Provincia che finanziano turismo Bergamo non ci hanno fatto caso??

  4. Scritto da ivan

    Ok tutto quello che volete ma..
    Non dimenticate che ryanair ha portato e continua a portare con i propri aerei a Bergamo ( non a milano ) milioni di potenziali visitatori (altro che expo!)che pultroppo sono solo di passaggio e questo perche?
    Perché non siamo capaci di valorizzarci e non ci sono le infrastrutture idonee!
    Svegliatevi prima che Ryanair cambi aereoporto! Investite nel futuro di Bergamo e nei suoi Giovani!

  5. Scritto da Giuliano

    Manca la valle di Astino