BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Marzo nero per il lavoro Disoccupazione al 13%, il Jobs act non incide

Il primo mese di Jobs Act non fa registrare i risultati sperati dal governo e dal mondo del lavoro. Dopo i cali registrati a dicembre e a gennaio e la lieve crescita a febbraio, a marzo il tasso di disoccupazione sale ancora di 0,2 punti percentuali, arrivando al 13%.

Più informazioni su

Il primo mese di Jobs Act non fa registrare i risultati sperati dal governo e dal mondo del lavoro. Dopo i cali registrati a dicembre e a gennaio e la lieve crescita a febbraio, a marzo il tasso di disoccupazione sale ancora di 0,2 punti percentuali, arrivando al 13%. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è cresciuto del 4,4% (+138 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,5 punti. Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni mostra un lieve calo nell’ultimo mese (-0,1%), rimanendo su valori prossimi a quelli dei tre mesi precedenti. Il tasso di inattività si mantiene stabile al 36,0%. Su base annua gli inattivi diminuiscono dell’1,0% (-140 mila) e il tasso di inattività di 0,2 punti.

La disoccupazione giovanile a marzo risale oltre il 43%: il tasso segna un aumento di 0,3 punti percentuali a quota 43,1%, dal 42,8% di febbraio; si trattadel livello più alto da agosto scorso. A marzo le persone in cerca di occupazione sono 3,302 milioni, in aumento dell’1,6% da febbraio. Nello stesso mese gli occupati sono 22,195 milioni, in calo dello 0,3% su base mensile, stabile a 25,497 milioni la forza lavoro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tullio

    Bravi elettori del PD!

  2. Scritto da Pio

    Renzi abbassa gli stipendi a tutti i politici compreso il tuo e portali Tutti a € 1500 max mensili, basta mantenervi SIAMO STANCHI di subire e di MANTENERVI TUTTI

  3. Scritto da bravi

    E’ colpa della Lega e di Salvini….Vediamo la luc ein fondo al tunnel…se se,auguri.

    1. Scritto da Pippo

      Infatti è la lega con il Pdl che ci hanno messo in queste condizioni. Memoria corta ?Ah, già che il tuo genietto metterebbe le tasse al 20 % …… e…. andare a nascondersi ?

      1. Scritto da tontolotto

        Ma a quei tempi non eravamo ridottti così. Son passati 3 anni e le cose sono decisamente peggiorate, tontolotto.
        Colpa di Berlusconi? Ma valà!

        1. Scritto da Supertontolotto

          Perchè usava i soldi che non aveva e adesso non ce li prestano più (tutti i fallimenti funzonano così , fino al giorno prima vai in giro in ferrari) , perchè non si sono mai occupati di riforme ma di affari loro, perchè il numero di di inquisiti e condannati in parlamento è stato un record mondiale , perchè hanno fatto ridere il mondo e fatto piangere noi . Tu forse no perchè se scrivi queste amenità potevi e puoi solamente averne un tornaconto …. o no ?

      2. Scritto da credega

        Vedrà che ora con la nuova legge elettorale tutto si risolverà…sese

  4. Scritto da Tullio

    Obiettivo dei governanti raggiunto: poveri sempre più poveri e caste di mascalzoni sempre più prepotenti, arroganti e ricche. Paese da quarto mondo. Bravi elettori del pd

  5. Scritto da coniatore

    Ditelo a quello la cui preoccupazione è la legge elettorale, la cosa più deprimente sono quelli che fino a poco fa erano su posizioni di sinistra e che oggi cambiando il vento cominciano con alchimie lessicali a giustificare la nuova visione per mantenere la carica ricoperta o i militanti che senza partito sono poveri spaesati, incapaci di decisioni proprie, leggete le dichiarazioni dei pieddini di bergamo, che mediocrità e hanno celebrato il coraggio di altri il 25 aprile!

  6. Scritto da Luca

    Ma come ?? ma non ci sono i dirigenti della CISL che continuano a dire che il JOBS ACT è una bella cosa ? che va bene e risolverà tanti problemi per i giovani ? ma abbiano almeno l’umiltà di stare zitti

    1. Scritto da Fabbriche chiuse

      Jobs act o non jobs act, se no riaprono le fabbriche chiuse, dove cavolo andiamo a lavorare? Ditelo a quei derelitti dei sindacati, e al ciarlatano che ci governa

      1. Scritto da Ringo

        Perchè non provi a riaprlirle tu, dacci qualche idea visto che ne sai …..

  7. Scritto da Francesco

    ma come? La settimana scorsa non sbandieravano centinaia di migliaia di assunzioni grazie al jobs act?

    1. Scritto da Leo

      Sei distratto si è parlato di assunzioni a tempo indeterminato di gente precaria (che quindi già lavorava)

      1. Scritto da Luigi

        Quindi ci prendono per i fondelli col gioco delle tre carte e per di più paghiamo 8000 euro annui cadauna a queste “assunzioni” da mercato del lavoro drogato