BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paura a Martinengo, donna derubata in casa da una massaggiatrice

Una donna di 31 anni, italiana e incensurata, è stata bloccata e denunciata a piede libero dagli agenti del corpo di Polizia locale di Martinengo per furto ai danni di una 53enne, che gestisce un bar del paese.

 Insospettita dai numerosi ammanchi di denaro, ha posto l’attenzione su quella donna che si recava a casa sua per farle dei massaggi alla schiena e ha scoperto che era proprio lei l’autrice dei colpi. Una donna di 31 anni, italiana e incensurata, è stata bloccata e denunciata a piede libero dagli agenti del corpo di Polizia locale di Martinengo per furto ai danni di una 53enne, che gestisce un bar del paese.

Martedì pomeriggio, intorno alle 15, la massaggiatrice si è recata a casa della donna, in via De Gasperi, per il consueto trattamento settimanale.
Consueto come i colpi che la 31enne metteva a segno: mentre la padrona di casa si recava in bagno per prepararsi al massaggio, la specialista prelevava dalla sua borsetta svariate somme di denaro, che di solito corrispondevano all’incasso del bar gestito dalla donna. 

Sono stati propri quei ripetuti ammanchi di denaro a farla insospettire e farle porre le attenzioni sulla donna che andava a casa sua. Così martedì, quando è uscita dal bagno, prima di sdraiarsi per sottoporsi al massaggio, con una scusa ha controllato la propria borsetta e si è accorta che mancavano 240 euro: proprio l’incasso del suo locale.

A quel punto ha chiesto l’intervento degli agenti del corpo di Polizia locale, che repentinamente sono giunti sul posto e hanno bloccato la ladra poco prima che riuscisse a fuggire. 

La donna ha subito ammesso le proprie responsabilità e ha restituito il denaro che aveva appena rubato. E’ stata denunciata a piede libero per furto. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.