BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ladro in pizzeria: il colpo in 1 minuto Guarda il video

Nuovo colpo nella mattinata di martedì 28 aprile ai danni della pizzeria Da Tullio ad Arzago d'Adda. In meno di un minuto un uomo con un cappello è entrato in pizzeria e ha rubato un telefono cellulare e un tablet. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza

 In meno di un minuto è entrato in pizzeria e ha rubato un telefono cellulare e un tablet. Nuovo colpo nella mattinata di martedì 28 aprile ai danni della pizzeria Da Tullio ad Arzago d’Adda.

Intorno alle 10.45, quando il locale che si trova in piazza Locatelli era ancora chiuso, un ladro si è introdotto dalla porta sul retro, aperta per le consegne dei fornitori. Una volta all’interno della pizzeria, l’uomo, con il volto travisato da un cappello, si è diretto prontamente verso la cassa.

Dopo aver dato un’occhiata in giro per appurare che nessuno dei dipendenti fosse presente in quel momento, si è intascato un telefono cellulare e un tablet che si trovavano sopra il bancone.

Dopo il fugace colpo, del valore complessivo di circa mille euro, con altrettanta rapidità il malvivente è uscito dal locale passando sempre dalla porta sul retro ed è fuggito.

La scena è però stata ripresa dalla telecamere di sorveglianza della pizzeria, e il proprietario ha diffuso le immagini nella speranza che qualcuno possa fornire elementi utili alle indagini.

Guarda il video: 

Non si tratta del primo colpo ai danni della pizzeria di Arzago d’Adda. Lo scorso settembre un uomo si era introdotto nel cortile e dopo aver abbandonato la propria bicicletta, vecchia e fuori uso, si era impossessato di una nuova posteggiata all’esterno del locale. Due anni fa, invece, si era verificato un altro furto all’interno del ristorante.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.