BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Abb, bene il 1° trimestre ordini in crescita del 14% Fatturato: più 5%

Abb apre il 2015 con buoni risultati. Il primo trimestre si è aperto con ordini pari a 637 milioni di euro in aumento del 14 % rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre il fatturato - pari a 604 milioni di euro - è in aumento del 5 % rispetto allo stesso periodo del 2014.

ABB chiude il primo trimestre 2015 con ordini pari a 637 milioni di euro e un fatturato di 604 milioni di euro in aumento del 14 e del 5 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel commentare i risultati di ABB in Italia, Mario Corsi, Amministratore Delegato di ABB SpA, ha dichiarato: “In linea con i risultati di fine 2014, apriamo il 2015 con un ordinato e un fatturato in crescita e con un alto livello di attenzione sia sul mercato italiano, dove gli ordini sono cresciuti del 13%, che sui mercati internazionali. L’eccellenza delle nostre risorse ingegneristiche Italiane ha giocato un ruolo strategico nell’acquisizione, da parte del Gruppo, di un importante ordine di oltre 160 milioni di dollari da Eskom, la utility elettrica nazionale sudafricana, per la fornitura di sistemi di controllo, software e strumentazione destinati alla centrale a carbone da 4.800 megawatt di Kusile. Il team di ingegneri altamente specializzati della nostra unità di Genova sarà alla guida della realizzazione di questo impianto. Continuiamo a puntare fortemente sull’innovazione come conferma la nostra partecipazione, in veste di Sponsor Ufficiale Automation and Robotics, a Expo Milano 2015, dove mostreremo soluzioni robotizzate nel Future Food District che rappresentano il ruolo di ABB e dell’automazione nell’intera filiera alimentare in termini di flessibilità, competitività, sicurezza e produttività".

ABB (www.abb.it) è leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 140.000 dipendenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.