BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Furti auto in Lombardia: le preferite dai ladri sono la Fiat 500 e la Punto

La nota lieta è che i furti d'auto sono in diminuzione, anche se ogni giorno vengono rubati in Lombardia 46 veicoli, solo metà dei quali vengono recuperati. E' quanto emerge da un'indagine condotta da LoJack Italia, azienda leader nel rilevamento e recupero di beni rubati.

Più informazioni su

La nota lieta è che i furti d’auto sono in diminuzione, anche se ogni giorno vengono rubati in Lombardia 46 veicoli e solo metà dei quali vengono recuperati. E’ quanto emerge da un’indagine condotta da LoJack Italia, azienda leader nel rilevamento e recupero di beni rubati.

Dal dossier sui furti d’auto in Lombardia nel 2014 e risulta che ogni giorno nella nostra regione vengono rubati 46 veicoli, due ogni ora. 17.008 sono stati i furti, in diminuzione rispetto al 2013 che si era concluso a quota 19.072. La Lombardia è la terza regione più colpita d’Italia, a completare lo sfortunato podio ci sono Campania e Lazio.

Purtroppo rispetto al 2013 calano anche i mezzi recuperati dalle forze dell’ordine, che passano da 8.742 a 8.508.

Il 58% delle sottrazioni si concentra nella provincia di Milano, seguita da Monza e Brianza (10%), Brescia (8%), Bergamo (7%) e Varese (5%). Con 9.894 auto rubate nel 2014, Milano è superata solo da Roma (18.226) e da Napoli (16.710).

Sempre secondo lo studio i proprietari più tartassati in Lombardia sono i possessori di: Fiat 500, la preferita dai ladri con 915 sottrazioni, seguita dalla Fiat Punto (830), dalla Volkswagen Golf (680) e dalla Fiat Panda (655).

Molto ricercati i suv: delle 4.713 “scomparse” in Italia, ben 1.194 sono state rubate nel territorio lombardo, quasi una su quattro. Comandano questa triste classifica le Range Rover Sport e Evoque (323 furti in tutta Italia, il 51% dei quali in Lombardia) che precedono la Kia Sportage (102), la BMW X5 (71) e la Toyota Rav4 (58).

Sono invece differenti le modalità di furto in Italia. Al centro sud la modalità rimane la medesima da diversi anni, forzatura della portiera o rottura del finestrino. Al nord la "musica" cambia e a rubare le nostre autovetture sono vere e proprie organizzazioni criminali.

Due gli strumenti tecnologici più utilizzati: il jammer, dispositivo in grado di bloccare il segnale satellitare, e le apparecchiature per clonare la chiave dell’auto. Vetture che spesso finiscono nei Peasi dell’Est Europa per alimentare il mercato delle auto usate o quelle dei pezzi di ricambio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.