BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fiducia sull’Italicum, Misiani (Pd): “Scelta difficilmente evitabile”

Il governo ha posto la fiducia sulla nuova legge elettorale. Dopo una riunione lampo dell’esecutivo a Palazzo Chigi nella quale i ministri hanno autorizzato la richiesta, è stato il ministro Maria Elena Boschi ad avanzarla ufficialmente alla ripresa dei lavori nell’aula di Montecitorio.

Più informazioni su

Il governo ha posto la fiducia sulla nuova legge elettorale. Dopo una riunione lampo dell’esecutivo a Palazzo Chigi nella quale i ministri hanno autorizzato la richiesta, è stato il ministro Maria Elena Boschi ad avanzarla ufficialmente alla ripresa dei lavori nell’aula di Montecitorio. L’annuncio è stato accolto dalle proteste delle opposizioni che hanno urlato e manifestato con lanci di crisantemi (da parte dei deputati di Sel).

Il parlamentare bergamasco del Pd Antonio Misiani commenta così: “Il governo ha posto la questione di fiducia sulla legge elettorale. Personalmente, avrei di gran lunga preferito un esito diverso. Ma per come si erano messe le cose nel Pd e nella maggioranza, era una scelta difficilmente evitabile, per approvare definitivamente questo provvedimento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da usiamo il cervello

    Certo, per il l’on. Misiani, che non è stato eletto da nessuno, è difficile pensare di correre il rischio di perdere la poltrona..

  2. Scritto da gigi

    Al sig. Misiani, che proviene dal PCI, ricorderei una rapida ripassata delle lotte che il PCI aveva fatto contro la “legge truffa” proposta della DC
    E magari di rileggersi la legge per la quale sta votando, per accorgersi che questa è mille volte peggio della “legge truffa”
    Ma questi pur di mantenere la sedia sono disposti anche a disconoscere la madre…

  3. Scritto da La verità fa male

    L’aula sorda e grigia non manderà a casa il piccolo satrapo fiorentino: siccome la notte porta consiglio (e magari in cambio di un piatto di lenticchie, oltre al mantenimento della poltrona parlamentare fino al 2018) i mitici dissidenti rientreranno alla base uno a uno, muti e rassegnati. Tutto è in vendita (e anche in svendita) nella merchant bank PD, compresa la propria personale dignità

  4. Scritto da Pagliacciata

    La pagliacciata si è compiuta. Ora assisteremo ai pagliacci del PD che non sono d’accordo votare la fiducia per mantenere l’indennità mensile ancora per qualche anno.
    Fa bene Renzi a trattare tutti quelli del PD per quel che sono: dei pagliacci.
    Misiani pure non è d’accordo? Vedremo la sua coerenza

  5. Scritto da red

    Dispiace che anche Misiani si accodi al neo despota Renzi. Da bersaniano a cadreganiano…