BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bergamo c’è aria di grande basket: “Tifosi, ora tocca a voi”

Mercoledì sera la Remer Treviglio (a Biella) e la Co.Mark Bergamo Basket (all'Italcementi, con Udine) si giocano due gare storiche per il grande salto, dopo la doppia grande impresa che ha acceso ancor di più l'entusiasmo del movimento cestista bergamasco.

Più informazioni su

Battere Biella e Udine per continuare a sognare. Il mondo cestista bergamasco non ha assolutamente voglia di svegliarsi e dopo la doppia impresa servita nell’ultima domenica di basket, mercoledì spera in un nuovo grande colpo delle due realtà orobiche ancora in corsa per il rispettivo salto di categoria.

Da una parte ci sono i cittadini della Co.Mark Bergamo Basket reduci dall’impresa di Udine (seconda forza del campionato) e con in mano il match-point per volare nei playoff eliminando la grande favorita della vigilia: "Abbiamo vinto su uno dei campi più difficili del girone e ora siamo autorizzati a pensare in grande, com’è nel nostro stile – ha commentato carico di ottimismo il patron della BB14 Massimo Lentsch -. Dopo la figuraccia nell’ultima di regular season a Cento, dove sono entrato negli spogliatoi e ho quasi buttato giù i muri, ho chiesto ai ragazzi una reazione che a Udine c’è stata. Mercoledì sera, però, dovremo sputare altro sangue per chiudere definitivamente quella che poi potremo considerare una grande impresa. I nostri avversari arriveranno all’Italcementi con tante, tantissime pressioni addosso: dovremo essere bravi ad approfitarne. So che i miei ragazzi daranno tutto: sul piatto io e il resto della società abbiamo messo un premio per la vittoria dei playoff che è davvero importante. Mi aspetto molto anche dai tifosi e dai bergamaschi, apriremo gratuitamente le porte dell’Italcementi per far sì che la cornice di pubblico sia delle più prestigiose".

Dall’altra parte ecco i bassaioli della Remer Treviglio, capaci di battere al PalaFacchetti la fortissima Angelico Biella e di trascinare la serie a gara3: "Domenica il pubblico di Treviglio, che ha sfiorato le 3mila presenze, ha fatto davvero la differenza, sono orgoglioso – ha spiegato il presidente GianFranco Testa -. A Biella avevamo giocato molto bene e al PalaFacchetti abbiamo fatto la partita perfetta, dimostrando ancora una volta quanto questa stagione sia splendida e quanto sia forte la squadra piena di giovani che abbiamo allestito, un gruppo capace di giocare alla pari contro la formazione arrivata quinta nel campionato Gold. Siamo già entrati nella soria del basket provinciale di Bergamo e ora, senza pensieri e senza pressioni, possiamo solo continuare a sognare in tutta tranquillità. Comunque andrà mercoledì sera, per noi sarà tanto di guadagnato".

I Rangers, gli storici tifosi della BluBasket, metteranno a disposizione dei sostenitori un pullman a prezzi più popolari che mai per la trasferta di Biella: gratis per i bambini da 0 a 14 anni, 5 euro per i ragazzi fino a 18 anni, 10 euro per i soci Rangers e 15 per i non soci. "Stiamo dimostrando di essere un’isola felice del basket italiano – ha continuato Testa -, col palazzetto sempre pieno di tifosi. Speriamo di continuare il nostro cammino per poter vedere il nostro PalaFacchetti gremito ancora una volta".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da illusioni ?

    Con il palazzetto del Paleolitico che ci ritroviamo, qualsiasi ambizione sportiva diventa …illusione. Che tristezza !