BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Comune di Costa Volpino presenta il nuovo sportello unico per l’edilizia.

Il comune bergamasco conferma il suo impegno per l’innovazione e presenta la nuova versione dello sportello unico per l’edilizia, martedì 28 aprile alle 14.30 in sala consiliare.

Abitanti, professionisti e addetti del Comune di Costa Volpino ora potranno gestire le pratiche edilizie in modo ancora più efficiente e veloce, grazie alla nuova versione di CPortal.

Il servizio già attivo a partire dal 2012, è un portale che consente di dar seguito alle richieste presentate al Comune in modo completamente digitale, quindi con una maggiore comodità da parte di professionisti del settore e dei cittadini che ottengono documenti e risposte via web senza doversi recare negli uffici pubblici. La nuova versione di CPortal va incontro anche alla necessità degli enti pubblici di rispondere agli impegni imposti dalle normative per la semplificazione e la trasparenza amministrativa, in particolare dalla recente legge 104/2014.

Secondo le nuove norme, i Comuni avrebbero dovuto, entro il 15 febbraio scorso (2015, ndr) elaborare un piano per la compilazione online di tutte le istanze da parte di cittadini, aziende e associazioni. Le linee guida devono permettere il completamento della procedura, il tracciamento dell’istanza con individuazione del responsabile del procedimento e, ove applicabile, l’indicazione dei termini entro i quali il richiedente ha diritto a ottenere una risposta. Cportal già realizza quegli obiettivi per le pratiche edilizie, costituendo anche un modello su cui appoggiare qualsiasi istanza che il cittadino può inoltrare all’amministrazione comunale.

Il sindaco del Comune di Costa Volpino Mauro Bonomelli afferma: “Lo sportello unico digitale attivo nel nostro comune dal 2012 ha consentito la presentazione di oltre 1.100 istanze edilizie di 600 cittadini/professionisti. Siamo sicuri che la nuova versione del portale ridurrà ulteriormente gli sprechi in termini di tempo e risorse, a vantaggio di tutta la cittadinanza”.

CPortal è stato progettato e realizzato per il Comune di Costa Volpino da Starch, società specializzata in software e soluzioni per l’automazione degli uffici tecnici della pubblica amministrazione che ad oggi può contare sull’un’esperienza di più di 25mila pratiche edilizie presentate in modalità digitale da parte di 6mila professionisti a quasi un centinano di Comuni.

Per ogni pratica che viene presentata e pubblicata online, CPortal fornisce informazioni relative alla prassi amministrativa, alla normativa di riferimento, ai costi, agli interventi edilizi ammessi. Alla sua posizione sulla cartografia comunale.

L’amministratore di Starch Ruggero Beretta: “Siamo lieti di presentare presso il comune di Costa Volpino la nuova versione di Cportal. Il portale, sviluppato con le ultime tecnologie, è il risultato di un minuzioso e complesso lavoro che racchiude la nostra ormai trentennale esperienza nella gestione degli uffici tecnici comunali e nel processo di presentazione in digitale delle pratiche edilizie che, da più di 10 anni, completa la nostra soluzione. Siamo certi che per l’ente ne derivano vantaggi significativi in termini di sburocratizzazione dei procedimenti e di abbattimento dei costi. Ne sono prova gli ormai oltre quaranta comuni che, nella sola bergamasca, stanno adottando il nostro sistema. Un ulteriore e prezioso feedback positivo ci arriva anche dai numerosi professionisti (sono ormai 6 mila quelli registrati sul portale) che quotidianamente utilizzano Cportal per la presentazione delle istanze riscontrando benefici in termini economici, di tempo e di trasparenza nel rapporto con la pubblica amministrazione che dovrà avvenire sempre più in modalità digitale”.

Starch srl nasce nel 1985 con la finalità di rea¬lizzare software, servizi e sistemi per l’automazione degli uffici tecnici della pubblica amministrazione. In particolare la Starch è leader nella produzione di software per la gestione delle pratiche edilizie, dei certificati di destinazione urbanistica e di agibilità. Ad oggi oltre 500 Comuni distribuiti in tutta Italia utilizzano le soluzioni tecnologiche dell’azienda. Per ulteriori informazioni: www.starch.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.